Vodafone pronta per la telefonia fissa?

Già presente con servizi per le aziende, per non perdere mercato e leadership l'operatore potrebbe presto allargare la propria offerte al settore consumer. Per ora tuttavia smentisce i rumors

Roma - A Vodafone interessa la telefonia fissa. Quello che probabilmente è oggi il più grande operatore di telefonia mobile del mondo sarebbe intenzionato ad allargarsi anche nel mondo "landline". Ne parla il Wall Street Journal, basandosi sulle dichiarazioni rilasciate da Arun Sarin, CEO di Vodafone UK, ad una testata britannica.

Il gigante della telefonia avrebbe dunque messo a punto una nuova strategia di business per competere allo stesso livello di altri rivali europei che sono già in grado di offrire alla clientela pacchetti di servizi combinati di telefonia fissa-mobile. L'operatore, che vanta circa 180 milioni di clienti nel mondo, avrebbe inoltre in corso alcuni progetti legati alle tecnologie wireless e VoIP, settore in larga misura affollato da aziende concorrenti.

Il mercato del fisso non può essere quindi escluso dai piani di Vodafone, intenzionata a coprire a 360 gradi i vari settori della comunicazione. Da tempo l'operatore propone servizi di telefonia fissa, ma alla sola clientela business, a cui offre contratti multiutente per lo sviluppo di reti aziendali che integrano utenze fisse e mobili.
Benché non ancora concretizzati, i rumors sulle offerte che Vodafone sarebbe pronta ad offrire alla clientela sul campo della telefonia fissa già dal mese di maggio sono stati smentiti dallo stesso operatore, sebbene le notizie in circolazione avessero raggiunto un discreto livello di dettaglio: si parla infatti di due offerte semi-flat che prevedono canone mensile, scatto alla risposta e un tetto massimo in termini di minuti mensili. Ma è evidentemente opportuno attendere la formalizzazione delle offerte.

In Italia esistono già aziende predisposte all'integrazione perché già presenti in entrambi i settori (fisso e mobile) come l'incumbent Telecom Italia, già dichiaratamente pronto a lanciare offerte convergenti, e Wind-Infostrada.

Dario Bonacina
TAG: vodafone
2 Commenti alla Notizia Vodafone pronta per la telefonia fissa?
Ordina
  • mi viene il dubbio che lo faccia più per essere alla pari con la concorrenza, che per una reale necessità.
    Oggi giorno si parla sempre più di wireless e V. pensa alla telefonia tradizionale?
    Perché, invece, non sviluppano il Wi-Fi o Wi-Max? offrendolo come telefonia fissa.
    Vedremo.

  • - Scritto da: danieleNA
    > mi viene il dubbio che lo faccia più per essere
    > alla pari con la concorrenza, che per una reale
    > necessità.
    > Oggi giorno si parla sempre più di wireless e V.
    > pensa alla telefonia tradizionale?
    > Perché, invece, non sviluppano il Wi-Fi o Wi-Max?
    > offrendolo come telefonia fissa.
    > Vedremo.

    Non è detto che, per proporre servizi economicamente competitivi, non utilizzi canali VOIP per farlo.
    E in quest'ultima ipotesi, il presupposto per l'utente sarebbe di avere in casa il Wi-Fi.
    non+autenticato