SQL Server 2005, ecco l'SP1

Microsoft ha rilasciato il primo service pack per SQL Server 2005, un aggiornamento che oltre a sistemare i bug porta al giovane database funzionalità da tempo promesse

Redmond (USA) - A pochi mesi dal suo debutto commerciale, SQL Server 2005 è già intestatario di un sostanzioso service pack che, oltre a correggere i problemi emersi fino ad oggi, introduce alcune importanti novità. Ciò che ha spinto Microsoft a rilasciare il Service Pack 1 con tanta celerità è stata l'esigenza di aggiungere al suo nuovo database quelle applicazioni, come il data mirroring, che per ragioni di tempo erano rimaste fuori dalla precedente release.

La funzionalità di mirroring dei dati, che fa da complemento a quelle di failover clustering e database snapshots, conserva una copia aggiornata del database e di tutti i log delle transazioni su di un altro server: in caso di guasti al server principale, il sistema è in grado di reindirizzare automaticamente tutte le richieste al server di backup.

L'SP1 aggiunge poi alla versione gratuita di SQL Server 2005, la Express, un tool di gestione grafico (SQL Server Management Studio Express), nuove funzionalità di reporting con supporto a SAP NetWeaver Business Intelligence, e la possibilità di effettuare query full-text su semplici dati di tipo carattere nelle tabelle del database: le query full-text possono includere parole e frasi oppure più forme di una parola o una frase. La versione del software integrante questi nuovi tool porta il nome di SQL Server 2005 Express Edition with Advanced Services e può essere scaricata integralmente da qui.
L'SP1 per SQL Server 2005 e l'edizione Express possono essere scaricati dai link contenuti in questa pagina in italiano.

Microsoft ha anche confermato il rilascio, durante l'estate, della prima CTP di SQL Server Everywhere Edition, un database "lite" indirizzato agli smartphone e, più in generale, alle applicazioni embedded.

Da segnalare anche l'annuncio, negli scorsi giorni, di un tool per la gestione centralizzata dei sistemi su cui gira Virtual Server. Il software, attualmente ancora in fase di sviluppo, porta il nome in codice di Carmine e dovrebbe fornire alcune delle funzionalità alla base di VirtualCenter, il prodotto della rivale VMWare.
TAG: sicurezza
19 Commenti alla Notizia SQL Server 2005, ecco l'SP1
Ordina

  • Sto mettendo su un blog (lo so, sono in ritardo rispetto al resto del mondo... ), e ho trovato comodissimo SQL Express: gratuito, veloce, e perfettamente integrato con i blog asp.net, senza dover scrivere una riga di codice.

    Grande Microsoft.
    non+autenticato
  • Basta vedere i concorrenti, solo questo ?
    Deluso
    Avrei le stesse cose in MySQL !
    A bocca aperta
    Devo spendere soldi per avere cose gratuite ? baaaaa
    Ficoso

    Oracle (per non dire 100 altri) è potenza
    Geek

    Ciao

    mda
    783

  • - Scritto da: mda
    > Basta vedere i concorrenti, solo questo ?
    > Deluso
    > Avrei le stesse cose in MySQL !
    > A bocca aperta
    > Devo spendere soldi per avere cose gratuite ?
    > baaaaa

    Da quando MySQL è gratuito?

    > Oracle (per non dire 100 altri) è potenza

    E anche molti bug.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: mda
    > > Basta vedere i concorrenti, solo questo ?
    > > Deluso
    > > Avrei le stesse cose in MySQL !
    > > A bocca aperta
    > > Devo spendere soldi per avere cose gratuite ?
    > > baaaaa
    >
    > Da quando MySQL è gratuito?
    Mysql è gratuito. Forse tu ti riferisci a quello che paghi agli hosting per averlo.
    Paghi perchè consumi loro risorse ma non perchè costa il server mysql
    >
    > > Oracle (per non dire 100 altri) è potenza
    >
    > E anche molti bug.
    Quale software ne è esente?


    non+autenticato
  • Non sono quello di sopra

    > > Da quando MySQL è gratuito?
    > Mysql è gratuito. Forse tu ti riferisci a quello
    > che paghi agli hosting per averlo.
    > Paghi perchè consumi loro risorse ma non perchè
    > costa il server mysql

    Bugia, MySQL è distribuito con doppia licenza, a seconda dello scopo. E per uso commerciale, è a pagamento. Controlla sul sito se non mi credi.
    E anche se fosse solo GPL, nessuno potrebbe vietare all'azienda di farsi pagare.

    > > > Oracle (per non dire 100 altri) è potenza
    > >
    > > E anche molti bug.
    > Quale software ne è esente?

    Questo è vero.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non sono quello di sopra
    >
    > > > Da quando MySQL è gratuito?
    > > Mysql è gratuito. Forse tu ti riferisci a quello
    > > che paghi agli hosting per averlo.
    > > Paghi perchè consumi loro risorse ma non perchè
    > > costa il server mysql
    >
    > Bugia, MySQL è distribuito con doppia licenza, a
    > seconda dello scopo. E per uso commerciale, è a
    > pagamento. Controlla sul sito se non mi credi.
    > E anche se fosse solo GPL, nessuno potrebbe
    > vietare all'azienda di farsi pagare.
    >
    > > > > Oracle (per non dire 100 altri) è potenza
    > > >
    > > > E anche molti bug.
    > > Quale software ne è esente?
    >
    > Questo è vero.

    Il discorso è un po delicato.
    Da quel che ho capito il db è free a patto che il tuo codice sia open.
    In pratica chi non rilascia il codice dovrebbe avere la licenza commerciale.

    The Commercial License is an agreement with MySQL AB for organizations that do not want to release their application source code. Commercially licensed customers get a commercially supported product with assurances from MySQL. Commercially licensed users are also free from the requirement of making their own application open source.
    non+autenticato
  • Se Mysql lo utilizzi in azienda e' gratisi.
    se lo integri in progetti open-source e' gratis.
    Se lo integri in progetti closed che rivendi e ci guadagni allora paghi ed hai tutto l'interesse di farlo per poter ricevere assistenza professionale sul prodotto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non sono quello di sopra
    >
    > > > Da quando MySQL è gratuito?
    > > Mysql è gratuito. Forse tu ti riferisci a quello
    > > che paghi agli hosting per averlo.
    > > Paghi perchè consumi loro risorse ma non perchè
    > > costa il server mysql
    >
    > Bugia, MySQL è distribuito con doppia licenza, a
    > seconda dello scopo. E per uso commerciale, è a
    > pagamento. Controlla sul sito se non mi credi.

    Vero. Commerciale nel senso di distribuire gli eseguibili senza sorgenti.

    > E anche se fosse solo GPL, nessuno potrebbe
    > vietare all'azienda di farsi pagare.

    Certo, ma chi compra un prodotto commerciale distribuito secondo la GPL ha diritto anche di rivenderlo a sua volta, sempre rispettando i limiti della GPL.

    > > > > Oracle (per non dire 100 altri) è potenza
    > > >
    > > > E anche molti bug.
    > > Quale software ne è esente?
    >
    > Questo è vero.
    non+autenticato
  • mysql è potente ma è sempre un pelino indietro riguardo l'integrazione di certe cose.
    Cmq le aziende preferiscono sql server a mysql non tanto per una questione di potenza ma per il supporto tecnico che ricevono e la garanzia di poter dare la responsabilità ad un colosso se succede qualcosa.

    Sia chiaro, io in azienda uso sql server ma privatamente uso mysql.

    Su oracle hai ragione ma si rivolge a realtà medio-grandi.
    non+autenticato
  • Uso Firebird e vi assicuro che è un ottimo database, non ha nulla da invidiare a MySql ed è di semplicissima installazione.
    non+autenticato
  • > Uso Firebird e vi assicuro che è un ottimo
    > database, non ha nulla da invidiare a MySql ed è
    > di semplicissima installazione.

    Ottimo consiglio, prova anche postgresql, dovrebbe esserci anche il porting su piattaforma Microsoft.

    Personalmente preferisco stressare il piu' possibile il database che intendo utilizzare sopratutto per il fatto che i problemi grossi cominciano ad evidenziarsi quando il database ha grossi carichi di lavoro e le tabelle contengono un numero considerevole di records, quindi e' troppo tardi per cambiare sql servere.
    non+autenticato

  • > Personalmente preferisco stressare il piu'
    > possibile il database che intendo utilizzare
    > sopratutto per il fatto che i problemi grossi
    > cominciano ad evidenziarsi quando il database ha
    > grossi carichi di lavoro e le tabelle contengono
    > un numero considerevole di records, quindi e'
    > troppo tardi per cambiare sql servere.

    senti non voglio aprire un flame ma con sql server ci hanno fatto terraserver...
    forse non ti rendi conto di che dimensioni si parla...
    non+autenticato
  • Niente DTS pero'... la cosa piu' bella di sqlserver... peccato !

    non+autenticato
  • dentro sql express?
    cavolo dentro MSDE c'erano (li ho usati e sono utilissimi)!
    Che fa MS, va indietro?
    non+autenticato
  • Non è che siano stati tolti... è che non si chiamano più DTS...
    non+autenticato
  • già che c'eri potevi dirci come si chiamano ora!
    non+autenticato