In arrivo il DualPhone Pirelli

Nel mirino dell'azienda, della cui famiglia fa parte Telecom Italia, la convergenza fisso-mobile

Milano - Pirelli Broadband Solutions, azienda del gruppo Pirelli, ha annunciato la scorsa settimana il lancio imminente del suo nuovo telefono dual-mode Discus DualPhone DP-L10, che porterà tra un mese al VON Europe 2006 di Stoccolma per la presentazione ufficiale.

L'apparecchio integra connettività GSM Triband con la tecnologia VoIP su protocollo SIP, grazie ad un'interfaccia WLAN 802.11g. Progettato per consentire all'utente lo switch tra la rete GSM e un network WLAN VoIP, automaticamente o manualmente, il DualPhone consentirà quindi di effettuare tradizionali telefonate GSM mediante la propria SIM card, o chiamate VoIP attraverso una rete WiFi che diffonda una connettività a banda larga.

Inoltre, secondo quanto dichiarato dal produttore, sarà possibile sfruttare funzionalità tipiche da smartphone, come la navigazione in internet, la messaggistica SMS/MMS ed e-mail, di cui si potrà far uso anche mediante una connettività broadband.
Corrado Rocca, Senior Vice President di Pirelli Broadband Solutions, ritiene che il nuovo DualPhone sia un'ottima opportunità per gli operatori telefonici: "negli anni scorsi, gli operatori di telefonia fissa hanno perso utenti e profitti, che sono passati alla telefonia mobile. Il DualPhone consentirà loro di recuperare quote di mercato e dare un valore aggiunto alla tradizionale offerta di servizi di telefonia".

Non è un mistero che, nel Gruppo Pirelli, tra altre aziende, rientri Telecom Italia, partecipata sia in modo diretto che indiretto (tramite l'altra controllata Olimpia). Da mesi l'incumbent ha preannunciato l'intenzione di lanciare sul mercato un'offerta all'insegna della convergenza che prevede l'utilizzo del cosiddetto supertelefono, qualcosa di concettualmente simile proprio al DualPhone Pirelli.

Dario Bonacina