Hacker assalta i treni inglesi

Uno degli operatori del settore, Railtrack, è stato raggiunto da un'azione di hacking che ha messo per molte ore fuori linea il server web dell'azienda

Londra - Si è temuto che il millennium bug avesse colpito, nonostante le minuziose precauzioni. Invece l'incidente capitato alle pagine web della società ferroviaria britannica Railtrack è legato ad una azione di hacking.

Da quanto si è appreso nelle scorse ore, infatti, il sito dell'azienda, è stato "costretto" alla chiusura da un attacco che ha modificato le pagine. Il servizio online è pensato per offrire orari quotidiani su tutte le tratte ferroviarie coperte dalla compagnia e ogni informazione è stata rimpiazzata con un annuncio che spiegava che per Capodanno non erano previsti treni. La compagnia ha commentato: "può sembrare divertente a chi l'ha fatto, ma certo non è piaciuto ai viaggiatori".