Camino ricomincia dal Comdex

Il chipset più problematico della storia è ormai ufficialmente pronto per raggiungere i mercati e lo farà al Comdex di Las Vegas

Intel ha finalmente annunciato ufficialmente la data di uscita, o meglio di ricomparsa, del chipset i820, anche conosciuto come Camino: avverrà, come del resto già si rumoreggiava, al Comdex di Las Vegas il 15 Novembre.

L'i820 porterà con sé quella che, ormai, non si può certo più considerare una novità: il supporto per le memorie Rambus. Da non dimenticare anche il nuovo fattore di moltiplicazione dell'AGP che, ora, può viaggiare a 4x per un massimo di 1064 MB/s di trasferimento dati.

Tutti i produttori di PC che a suo tempo sono stati costretti a congelare i nuovissimi sistemi equipaggiati con i820 potranno finalmente tirare un sospiro di sollievo, come del resto anche i grossi chip maker asiatici aderenti al cartello Intel per la produzione di memorie Direct Rambus.
L'i820, proprio per il target intermedio a cui si rivolge, andrà in pratica a fare le veci dell'attuale 440BX occupando, a differenza dei suoi cugini i810 e i840, il segmento più ampio di mercato. Questo naturalmente non dà per scontato il successo del Rambus, una tecnologia che, insieme all'AGP 4x, al momento sembra promettere più fumo che arrosto; con la differenza che qui si paga anche il fumo.