Italia, Java Conference in arrivo

Web 2.0 e dintorni

Roma - Si terranno a Roma e a Milano due diversi eventi organizzati da Sun Microsystems Italia per la Java Conference , l'appuntamento annuale che si rivolge ai professionisti dell'IT, ai programmatori, ai web designer e al mondo degli applicativi Java per il business.

Da quest'anno, come accennato, la tradizionale due giorni milanese (27 e 28 giugno al Centro Congressi Milanofiori) sarà preceduta da una giornata romana, il 26 giugno (Roma Eventi - via Alibert 5a). Giornate alle quali parteciperà, insieme a numerosi altri nomi della tecnologia, anche James Gosling, il papà di Java, oggi vicepresidente e Sun Fellow del colosso del software.

"Il tema centrale di Java Conference 2006 - si legge in una nota - è la rivoluzione del Web 2.0: da un lato la trasformazione di Internet, che si configura sempre più come Social Network ; dall'altro il cambiamento del mondo del software, dove la collaborazione si sta rivelando il fattore chiave per l'innovazione e lo sviluppo".

"Software as a Service, Open Source e Service Oriented Architecture, Ajax - continua la nota - saranno quindi le parole d'ordine del ricco programma di convegni e seminari per addetti ai lavori e responsabili aziendali".
Tutte le info sull'evento sono qui
TAG: mercato
5 Commenti alla Notizia Italia, Java Conference in arrivo
Ordina
  • "Il tema centrale di Java Conference 2006 - si legge in una nota - è la rivoluzione del Web 2.0: da un lato la trasformazione di Internet, che si configura sempre più come Social Network ; dall'altro il cambiamento del mondo del software, dove la collaborazione si sta rivelando il fattore chiave per l'innovazione e lo sviluppo".

    ...Loro parlano di collaborazione Geek
    ....perchè prima non cacciano il codice sorgente della JVM e non la passano a GPL ?!?......

    VIVA PYTHON....www.python.org

    OcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolino
    non+autenticato
  • > ...Loro parlano di collaborazione Geek
    > ....perchè prima non cacciano il codice sorgente
    > della JVM e non la passano a GPL
    > ?!?......

    allora, tu saprai meglio di me, se ti sei documentato, che i sorgenti della Sun sono disponibili ma hanno delle limitazioni di redistribuzione del sorgente ma soprattutto dei cicli di testing.
    in ogni caso il sorgente della JVM è irrilevante (anche IBM o Novell potrebbero rilasciare il sorgente della loro JVM, ma non lo fanno)
    esistono molte JVM, tutte possono eseguire lo stesso bytecode, anche quelle open source (SableVM, Kaffé, Cacao, JamVM, GNU GIJ, Kissme).

    La differenza sono le librerie, e fino ad oggi non esistevano librerie al pari di quelle proprietarie.
    Lasciando perdere Apache Harmony che ad oggi è solo hype, GNU Classpath invece è un sistema pienamente compatibile con le specifiche 1.4 e con buona parte delle 5.0 (mancano le annotation e javax.management)
    http://www.kaffe.org/~stuart/japi/htmlout/h-jdk14-...
    http://www.kaffe.org/~stuart/japi/htmlout/h-jdk15-...

    lo GNU Classpath 0.90 è quasi completamente compatibile con Java 1.4 e permette l'esecuzione di bytecode compilato con qualunque JDK (commerciale o opensource) e anche di ricompilare in codice nativo da sorgente e bytecode tramite il GCJ.

    che vuoi di più?Sorride

    > VIVA PYTHON....www.python.org
    >
    > OcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolino

    ecco il solito "tifosismo" italiano...
    certo, python fa molto *fashion*, ultimamente.
    non+autenticato
  • > ....perchè prima non cacciano il codice sorgente
    > della JVM e non la passano a GPL
    > ?!?......

    L'ignoranza, abbinata alla supponenza, non l'ho mai supportate.

    La JVM è una macchina virtuale, null'altro, di cui sono note specifiche e architettura. Chiunque (se ne è capace, se vuole e se ne trae vantaggio) può realizzare un JVM.
    non+autenticato
  • Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Da quando? Se la maggior parte del loro fatturato deriva dai SERVER!!!
    non+autenticato
  • Java del resto e' una tazza di caffe' Sorride
    non+autenticato