Taiwan, puntiamo tutto su internet

Quasi 1,7 miliardi di euro stanno per essere spesi nell'isola

Roma - Nel corso dei prossimi sei anni l'equivalente di circa 1,7 miliardi di euro sarà investito dal governo di Taiwan per accelerare l'informatizzazione dell'isola e soprattutto l'uso di internet, stando ai progetti del Gruppo di consulenza per la Scienza e la Tecnologia di Taipei.

L'e-government occuperà da solo il 40 per cento delle risorse ivnestite mentre il 2 per cento sarà dedicato allo sviluppo della banda larga.

Per l'e-government l'obiettivo è la digitalizzazione dei documenti pubblici, l'informatizzazione della Pubblica Amministrazione e una recuperata efficienza e trasparenza nei rapporti con i cittadini.
TAG: mondo
3 Commenti alla Notizia Taiwan, puntiamo tutto su internet
Ordina
  • Loro quando ci si mettono fanno proprio sul serio!
    non+autenticato
  • E' la napoli degli americani: anche a napoli quando copiano qualcosa in barba a qualsiasi diritto di privativa fanno sul serio...
    non+autenticato

  • proprio non sei mai stato a Taiwan vero?
    Se ci fossi stato avresti visto che ci sono fior fiore di ingegneri,costruttori etc..che REALIZZANO le PROPRIE idee..
    FOrse ti sei sbagliato con la Cina Popolare,che niente ha a che vedere con Taiwan ( Repubblica nazionalista Cinese)che questa si,copia a man bassa ogni tipo di progetto dalla penna al carro armato...
    Prova a andare a Taiwan,e poi fai un confronto con Napoli...Se a Napoli c'e' la simpatia e il cuore aperto,e qualche persona che come in altre parti del mondo infrange i diritti di copyright,a Taiwan trovi la stessa cosa con in piu' una EFFICIENZA paragonabile al Giappone,e gente che sa quello che fa...Poi a Taiwan,i diritti umani non sono calpestati come in Cina popolare...
    - Scritto da: taiwan=napoli...
    > E' la napoli degli americani: anche a napoli
    > quando copiano qualcosa in barba a qualsiasi
    > diritto di privativa fanno sul serio...
    non+autenticato