1999, l'anno degli ultraricchi dell'informatica

I leader delle maggiori aziende americane di tecnologia, azionisti delle stesse, hanno guadagnato davvero moltissimo nel corso dell'anno appena conclusosi

Web (internet) - 38,2 miliardi di dollari: questo Ŕ quanto Bill Gates, capofila degli ultraricchi dell'informatica americana, ha guadagnato nel corso del solo 1999. Alla fine dell'anno scorso il manager Microsoft aveva una fortuna calcolata in 92,8 miliardi di dollari.

In una singolare classifica compilata da CNET, quella dei leader dell'industria di settore che pi¨ si sono arricchiti nel 1999 per la partecipazione nelle aziende da loro guidate, il secondo posto Ŕ occupato da Larry Ellison, chairman Oracle e feroce oppositore alle politiche commerciali di Microsoft. Ellison ha guadagnato, grazie all'advancement di Oracle nel mondo dei database, qualcosa come 26,9 miliardi di dollari, portando la sua fortuna personale a quota 36,4 miliardi di dollari.

Al terzo posto c'Ŕ Charles W. Ergen della EchoStar Communications, uno di quei capitani d'industria che nel 1999 ha guadagnato quanto mai prima: 9 miliardi di dollari l'anno scorso e 10,5 miliardi di dollari in totale. E' andata bene anche a Micheal Dell, fondatore dell'omonima azienda, quinto in classifica con entrate per 5,4 miliardi di dollari (18,3 miliardi in totale), nonchŔ all'uomo dell'anno di TIME, Jeff Bezos, capo di Amazon, che Ŕ ingrassato di 3,5 miliardi di dollari portandosi vicinissimo ai 10 miliardi complessivi.
TAG: microsoft