SIM-lock, in arrivo le tariffe

Tra pochi giorni sarà in vigore il regolamento sulla pratica del SIM-lock. TRE, che lo applica nel nostro Paese, pubblica le tariffe per il servizio di sblocco dei videofonini. I dettagli

Milano - Sarà operativa dalla prossima settimana la delibera in materia di SIM-lock, ossia il provvedimento che introduce una regolamentazione su quei meccanismi che impediscono l'uso di un telefono cellulare con la SIM di altri operatori, accorgimento che nel nostro Paese è adottato solamente dall'operatore mobile TRE.

La delibera, conseguenza di una vicenda piuttosto complessa che ha contrapposto operatore e consumatori, si era resa necessaria anche in seguito alla reiterazione di alcuni episodi di sblocco dei videofonini, operazione ritenuta illegittima da TRE e dalla Polizia di Stato, ma comunque priva di una regolamentazione, secondo le osservazioni dei consumatori.

L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, con la delibera, ha inteso quindi rispondere a quest'ultima esigenza, imponendo agli operatori mobili (di fatto, solo a TRE, in quanto unica azienda interessata) una disciplina sulla concessione dello sblocco degli apparecchi: illegittimo fino a 9 mesi dall'acquisto del telefono, oneroso se effettuato dopo 9 mesi e gratuito solo dopo 18.
La delibera è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 17 marzo 2006 e, nella parte finale, riporta: "Le disposizioni di cui alla presente delibera entrano in vigore decorsi 60 giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana". Sarà quindi pienamente operativa dalla prossima settimana. Di conseguenza è comprensibile che TRE, ad oggi, non abbia ancora aggiornato in tutte le sezioni del proprio sito le variazioni alle regole fissate in precedenza.

Lo ha fatto però sulle condizioni praticate sull'acquisto dei propri videofonini, affiancando al prezzo di vendita anche il costo degli stessi apparecchi in modalità "senza operator/USIM lock", evidenziando per ogni videofonino il "sussidio" applicato (ossia, dal punto di vista dell'utente, l'ammontare dello sconto praticato a chi sceglie l'acquisto con operator/USIM lock). Un esempio è la pagina relativa all'offerta Subito3 in cui TRE ricorda quanto segue:

"Nei casi di vendita diretta o indiretta del Video/TVfonino, le funzionalità di Broadcast Lock, Operator Lock e USIM Lock non sono rimuovibili neanche a pagamento prima che siano trascorsi 9 mesi dalla data di acquisto del Terminale in conformità alla delibera n. 9/06/CIR dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, alle Condizioni Generali di Contratto e al Regolamento di Servizio Broadcast Lock, Operator Lock e USIM Lock applicabile. A partire dal decimo mese dalla data di acquisto, tali limitazioni potranno essere rimosse, a pagamento ed a richiesta del cliente, secondo le modalità indicate da 3. A partire dal 19°(diciannovesimo) mese dalla data di acquisto del Terminale:
I) il Broadcast Lock e l'Operator Lock possono essere rimossi da 3 gratuitamente ed a richiesta del Cliente, secondo le modalità indicate da 3;
II) lo USIM Lock viene rimosso da 3 gratuitamente e automaticamente. Nei casi di modalità diverse dalla vendita, quali ad esempio il noleggio e il comodato d'uso, le funzionalità di Broadcast Lock, Operator Lock e USIM Lock non sono rimuovibili neanche a pagamento.
La disattivazione delle funzionalità Broadcast Lock, Operator Lock e USIM Lock al di fuori delle modalità indicate da 3, costituisce violazione degli obblighi contrattuali nei confronti di 3 e potrebbe rappresentare una violazione dei diritti di proprietà intellettuale dei produttori dei Terminali, nonché integrare fattispecie di reato".

Dario Bonacina
13 Commenti alla Notizia SIM-lock, in arrivo le tariffe
Ordina