Vaporware '99: vince Windows 2000

Wired ha stilato la classifica dei 10 prodotti hardware e software più promessi e annunciati ma ancora under construction o scarsamente diffusi. Windows 2000 è il vincitore

Vaporware '99: vince Windows 2000Roma - "Vaporware", chi è costui? I più informati sapranno già che si tratta di un termine tutto informatichese per indicare quei prodotti di cui si parla magari da anni ma che ancora non sono usciti sul mercato o, se lo sono, hanno avuto scarsa diffusione. Insomma, come diremmo noi italiani, "tanto fumo, niente arrosto".

Come ogni anno, la nota rivista elettronica "culto" Wired ha stilato la classifica dei 10 prodotti dell'anno più votati dai suoi lettori come vaporware.

La palma del vincitore, che l'anno prima era andata a Windows NT, quest'anno tocca nuovamente ad una versione di Windows, la 2000. Come si può leggere sulla rivista americana, le motivazioni espresse dai lettori riguardo a questo risultato non possono certo essere biasimate: promesso per la prima volta nel 1997, Microsoft ha rimandato l'uscita del nuovo Windows almeno tre volte, facendo slittare la data definitiva a febbraio di quest'anno. Speriamo sia la volta buona.
In questa specie di classifica dei prodotti fantasma del '99, troviamo ai primi 10 posti il nuovo Amiga MCC, il cui progetto è stato abbandonato da Gateway in favore di un sistema operativo per info appliance; Netscape Communicator 5, di cui giusto ieri abbiamo dato l'annuncio dell'ennesimo ritardo; il videogioco Diablo 2 della Blizzard; Daikatana, un altro videogioco di cui si parla ormai da anni; l'SDMI, l'iniziativa promossa dalle industrie discografiche americane per rendere sicuri i formati audio digitali su Internet e le cui specifiche sono ancora lungi dall'essere rilasciate; i giochi per Macintosh, mai decollati e indifferenti anche al discreto successo degli iMac; connessioni ad Internet ad alta velocità, che evidentemente non sono un problema solo per noi umili europei; Ideaworks3d's Vecta3D, uno strumento che dovrebbe aggiungere la terza dimensione a Macromedia Flash; ed infine i DVD riscrivibili, promessi per il '99 ma ancora in alto mare.

Fra i non classificati, ma con un buon numero di voti, Wired cita anche Merced, il processore a 64 bit su cui Intel lavora da anni e che ha fatto impazzire non pochi capi progetto.

Spesso e volentieri il vaporware è un'astuta strategia di marketing per creare interesse e forte aspettativa attorno ad un prodotto. Del resto, il detto "in bene o in male, purché se ne parli" si rivela, ahimè, fin troppo vincente.