I nuovi cellulari firmati Sega

Allarme, GPS, batteria protetta rendono questo baby-cellulare un prodotto adatto a genitori apprensivi

Tokio - Forse non appagata dal collaudato core-business della produzione di videogame, Sega si lancia nella telefonia mobile in collaborazione con NTT DoCoMo. Il primo frutto di questo connubio si chiama SA800i, un telefono il cui prototipo è stato presentato a fine 2005 e che ora sembra pronto per la commercializzazione.

Cellulare con design bivalve e vivacemente colorato, è provvisto di funzionalità di controllo remoto viste su altri "piccoli fratelli": l'apparecchio integra la funzione "allarme", con un segnale acustico attivabile in caso di emergenza, che può arrivare ad un'intensità pari a 100 decibel. All'attivazione dell'allarme fa seguito la composizione di tre numeri telefonici predefiniti.

Il nuovo cellulare È inoltre presente un'altra funzione di monitoraggio, tipicamente destinata ai genitori che vogliono controllare da casa, o comunque da un telefono o da un pc, i propri figli, che si chiama "imadoco search": in caso di spegnimento del cellulare, grazie alle informazioni ottenute attraverso il modulo GPS integrato, il servizio attiverà l'invio di una mail automatica che riporterà le indicazioni geografiche del luogo in cui è stato spento.
Ulteriori accorgimenti per la sicurezza dell'SA800i comprendono l'alloggiamento della batteria, protetto da viti che richiedono l'impiego di uno specifico cacciavite, unico strumento idoneo ad aprirlo. È anche possibile stabilire fasce orarie per la navigazione su internet.

Unica caratteristica pubblicizzata per questo telefono, oltre alle citate funzionalità da "big brother", l'autonomia massima dichiarata per la batteria utilizzata, che è di 350 ore in standby, 140 minuti in conversazione e 90 minuti in modalità video-player.

D.B.
1 Commenti alla Notizia I nuovi cellulari firmati Sega
Ordina