VoIP fuorilegge su T-Mobile

Telefonia su internet e Instant messaging sono stati banditi dall'offerta web dell'operatore. Motivazione ufficiale: il VoIP su reti mobili non funziona bene

Londra - Niente VoIP, siamo tedeschi, anzi inglesi. È questa, in una battuta, la scelta attuata da T-Mobile UK sulle proprie reti mobili GPRS e UMTS.

Per la precisione, VoIP e Instant Messaging saranno "banditi" dalla sua offerta di connettività "Web n Walk Professional". Lo si legge proprio nella pagina di presentazione dell'offerta: "L'uso di VoIP e di Messaging è proibito da T-Mobile. Qualora T-Mobile ne rilevi l'uso, l'operatore ha facoltà di rescindere i contratti in essere con l'utente e disattivarne le SIM card".

Il servizio Web'n'Walk Professional, come detto sopra, fornisce connettività web su reti mobili (con supporto alla tecnologia HSDPA) e pertanto può essere utilizzato anche con data card inserite in notebook per essere connessi in mobilità e nelle aree non coperte da banda larga.
È verosimile supporre che il veto rappresenti, per T-Mobile UK, un modo per tutelare la propria offerta "voce". La motivazione ufficiale di questo "proibizionismo" è però diversa: l'operatore ha infatti dichiarato che sulle reti mobili i sistemi VoIP non offrono una qualità soddisfacente. Una ragione che forse potrebbe convincere qualcuno, ma che non spiega le feroci conseguenze previste per chi intende farne uso.

Quanto all'Instant Messaging, meno influente sulle prestazioni della rete, stando ad alcuni rumors pare che T-Mobile abbia in cantiere una propria soluzione, da offrire all'utenza nel corso di quest'anno.

Dario Bonacina
3 Commenti alla Notizia VoIP fuorilegge su T-Mobile
Ordina
  • In ITALIA, invece, hanno attuato una scelta ben più radicale, antitecnologia e progresso!!!
    Tutte le compagnie, e sottolineo tutte, quindi hanno fatto cartello, hanno semplicemente eliminato i piani e le opzioni Flat a canone per la trasmissione di dati, sia dalle sim telefoniche tradizionali, che da quelle dedicate alla trasmissione dei soli dati. Gli unici a poterne ancora usufruire, sono quei pochi che li hanno attivati in passato e possono ancora ususfruirne.
    Hanno preferito offrire ai propri clienti, solo tariffazioni SemiFlat.
    In questo modo, anche se dovessero arrivare sul mercato italiano cellulari GPRS, EDGE ed UMTS, con funzione VoIP, non vanno a rischiare di perdere traffico telefonico, costringendo l'utonto, ad utilizzare il loro servizio di telefonia cellulare tradizionale, invece, di quello VoIP, che viaggerebbe su GPRS, EDGE o UMTS, gratuitamente. Gratuitamente, si fa per dire, perchè avrebbero comunque guadagnato il canone Flat mensile dati.
    Ovviamente, è superfluo dire che le Autorità competenti, non abbiano sollevato eccezioni!!!
    La solita italietta!!!
    non+autenticato
  • Semplicemente agghiacciante che ci siano questi blocchi violenti al progresso..
    Se scoppiasse una terza guerra mondiale è colpa solo dei giganti..
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Semplicemente agghiacciante che ci siano questi
    > blocchi violenti al
    > progresso..
    > Se scoppiasse una terza guerra mondiale è colpa
    > solo dei
    > giganti..

    Ma pensa te.Ed io che ero convinto che i conflitti mondiali fossero causati dai fruttivendoli....
    non+autenticato