Cinque nuovi cell da Sony-Ericsson

Nonostante al Natale manchino sette mesi, Sony-Ericsson ne preannuncia già le uscite

Amsterdam - Primavera calda, quella del 2006. Lo testimonia la prolificità di Sony-Ericsson, che ha annunciato cinque nuovi modelli di telefoni cellulari, che vedranno però la luce (del mercato) a fine anno.

Si tratterà di due clamshell, due "walkman" e uno specificamente realizzato per riconoscere gli ideogrammi cinesi scritti a mano. Di uno dei due "bivalve" si sa già la fascia di prezzo: il modello Z550, con fotocamera da 1,3 Megapixel, sarà un apparecchio quasi economico, inserito tra i 150 e i 200 euro. Il "filo-cinese" M608c è più che altro un'evoluzione del già annunciato M600. "La Cina è il mercato singolarmente più grande per Sony Ericsson e una base strategica per un successo a livello globale", ha dichiarato Gunilla Nordstrom, presidente di Sony Ericsson Cina.

La cinquina sarà quasi certamente commercializzata per le vacanze natalizie del 2006, tuttavia il management del produttore nippo-svedese si impegna fin da ora, con questa anticipazione, a dare inizio alle proprie attività di marketing. "I telefonini saranno lanciati nel terzo trimestre. Avere dei telefonini nel mercato è molto importante per le vendite del quarto trimestre. Abbiamo presentato un maggior numero di telefoni rispetto all'anno scorso. Ora la nostra gamma di cellulari è studiata per accontentare i gusti e le esigenze di chiunque" sostiene Steve Walker di Sony-Ericsson.
In poco più di un anno, la Casa ha lanciato decine di telefonini con caratteristiche differenti, dotati di videocamere Cybershot e anche la gamma Walkman, puntando sull'entertainment audio e video mobile. "I consumatori - enfatizza Walker - ci hanno detto che uno dei momenti preferiti in cui ascoltare musica è mentre si esegue dell'esercizio fisico. Volevamo assicurarci che i nostri clienti usassero un solo strumento alla volta invece di due o tre: un telefonino, un riproduttore di musica Mp3 e un cronometro".

D.B.