DRAM in picchiata libera

Il prezzo non accenna a stabilizzarsi continuando a crollare sia sul mercato americano che su quello europeo. La ripresa della domanda è prevista soltanto per la fine del 2001: è il momento di potenziare i sistemi?

Tokyo (Giappone) - Quella tendenza che dall'autunno scorso ad oggi ha portato il prezzo delle memorie DRAM a diminuire costantemente sembra destinata a protrarsi per molti mesi ancora.

Secondo l'osservatorio dei prezzi delle memorie di ICIS-LOR, durante i 30 giorni che sono andati dal 14 dicembre 2000 al 12 gennaio 2001, il prezzo di un modulo di memoria PC133 da 128 MB in Europa sarebbe sceso, rispetto alle quattro settimane precedenti, di oltre il 10%.

Secondo gli analisti, la causa principale del calo del prezzo delle memorie DRAM sarebbe ancora dovuto alla diminuzione della domanda sul mercato dei PC.
L'industria delle memorie spera in Whistler. Con l'uscita del sistemone di Microsoft, prevista per il tardo autunno, gli analisti prevedono infatti che la richiesta di moduli di memoria potrà nuovamente riprendere quota facendo tornare al profitto i chipmaker.
TAG: hw
5 Commenti alla Notizia DRAM in picchiata libera
Ordina
  • Cito testualmente dall'articolo:
    --------------------------------------------------
    L'industria delle memorie spera in Whistler. Con l'uscita del sistemone di Microsoft, prevista per il tardo autunno, gli analisti prevedono infatti che la richiesta di moduli di memoria potrà nuovamente riprendere quota facendo tornare al profitto i chipmaker.
    --------------------------------------------------

    Come dire:
    Oh, Sublime Microsoft, aiutaci tu!
    Immetti sul mercato un nuovo sistemone operativo mangia-ram che costringa gli utenti a cacciar denari altrimenti siamo nella cacca!

    Un po'come fa la FIAT con le campagne di rottamazione per non essere "costretta" a mettere in cassa integrazione la genteSorride

    Ahinoi
    non+autenticato
  • 2°me è per il fatto che stannoa rrivando le nuove ram ddr sul mercatoche progressivamente spingono le ram classiche al ribasso.. fra 1 anno sarà inutile comprare le sdram
    non+autenticato
  • Se scegliete delle ram partite da samsung in su con moduli singoli da 256mb farete sicuramente un'affarone ora!!!!!
    non+autenticato
  • Proprio l'altro ieri ho acquistato, come privato e con scontrino fiscale, una schedina da 128Mb 133MHz a 105.000 lire !!!
    Se pensiamo ai prezzi di un anno fa...

    Incredibbele !!!
    non+autenticato
  • Che i prezzi siano in continuo calo è senza dubbio vero, però... attenti alle bufale!

    La RAM è uno dei compondenti alla cui qualità si tende a fare meno attenzione, cercando sempre l'affare.

    Per lo stesso tipo di modulo possono esserci oscillazioni (in base al produttore, confezionamento, stoccaggio, etc.) anche del 100%.

    Poichè basta un nulla a danneggiare un modulo, acquistate solo moduli in confezione singola e possibilmente di marca.

    Anche il 50% dei problemi di malfunzionamento di un PC possono derivare da RAM scadenti o difettose.
    non+autenticato