Cina, Hao Wu è considerato desaparecido

L'odissea del blogger incarcerato dalla polizia cinese non sembra avere fine. La denuncia di Reporters Sans Frontières: le autorità gli negano assistenza legale e l'hanno confinato in una località sconosciuta

Pechino - Il giovane blogger Hao Wu, arrestato lo scorso marzo dalle forze dell'ordine cinesi, è ancora desaparecido . Il documentarista, finito dietro le sbarre senza alcun motivo apparente, si trova in una località segreta. "Assurdo", dicono i membri di Reporters Sans Frontières, che da tempo stanno facendo pressioni sulle autorità di Pechino affinché rendano noti i dettagli sul caso.

"La vicenda di Hao Wu è emblematica", dice un portavoce l'associazione parigina che si batte per la libertà d'informazione, "perché dimostra come i blogger, in Cina, vengano trattati alla stregua di una vera e propria minaccia alla sicurezza nazionale". Pechino non intende fornire assistenza legale al giovane documentarista e reporter indipendente, come ha scritto la sorella nel blog della famiglia di Hao Wu.

Secondo le scarsissime informazioni che il Dipartimento di Sicurezza Pubblica cinese ha reso note, Hao Wu è rinchiuso in un appartamento in qualche parte della Cina, costretto agli arresti domiciliari. Non può ricevere visite, lettere o telefonate di alcun tipo. Le forze dell'ordine, a distanza di quattro mesi dalla scomparsa del blogger, non hanno ancora fornito spiegazioni ufficiali sulle motivazioni del suo arresto.
"Solitamente", suggeriscono gli esperti di RSF, "le autorità cinesi comunicano ufficialmente l'arresto di una persona solo dopo sei mesi". I due mesi che separano i parenti ed i sostenitori di Hao Wu, sparsi in tutto il mondo, da quei fatidici sei mesi sembrano un'eternità: "Ormai non abbiamo alcuna speranza, Hao Wu è abbandonato a se stesso e non può neanche contare su un avvocato", ha scritto la sorella del giovane filodemocratico.
28 Commenti alla Notizia Cina, Hao Wu è considerato desaparecido
Ordina
  • in un bello e strano paese, una persona é scomparsa sequestrata da agenti stranieri senza mandato alla presenza di un ufficiale locale, si é saputo tutto mesi dopo e solo per caso, la persona é stata torturata e non si sa se é viva, le istituzioni insabbiano

    in altri paesi un po' meno belli e assai più strani avviene tutto come in cina, solo a qualche miglia di distanza dalle patrie coste

    siamo proprio sicuri di avere l'autorità morale per portare la democrazia agli altri ?

    sarei poi curioso di sapere come é andato il processo contro rsf per aver coperto le responsabilità delle truppe occupanti nella morte in una zona di "esportazione democratica" di un giovane reporter spagnolo

    mi sembra di capire che i reporters più tutelati sono quelli dei paese non allineati che avversano i propri governi , chissà perchè...

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > in un bello e strano paese, una persona é
    > scomparsa sequestrata da agenti stranieri senza
    > mandato alla presenza di un ufficiale locale, si
    > é saputo tutto mesi dopo e solo per caso, la
    > persona é stata torturata e non si sa se é viva,
    > le istituzioni
    > insabbiano
    >
    > in altri paesi un po' meno belli e assai più
    > strani avviene tutto come in cina, solo a qualche
    > miglia di distanza dalle patrie
    > coste
    >
    > siamo proprio sicuri di avere l'autorità morale
    > per portare la democrazia agli altri
    > ?
    >
    > sarei poi curioso di sapere come é andato il
    > processo contro rsf per aver coperto le
    > responsabilità delle truppe occupanti nella morte
    > in una zona di "esportazione democratica" di un
    > giovane reporter spagnolo
    >
    >
    > mi sembra di capire che i reporters più tutelati
    > sono quelli dei paese non allineati che avversano
    > i propri governi , chissà
    > perchè...
    >

    sei un comunista
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > in un bello e strano paese, una persona é
    > scomparsa sequestrata da agenti stranieri senza
    > mandato alla presenza di un ufficiale locale, si
    > é saputo tutto mesi dopo e solo per caso, la
    > persona é stata torturata e non si sa se é viva,
    > le istituzioni
    > insabbiano

    In quello stesso paese, la stessa procura che tanto si prodiga per la fine di questo terrorista sanguinario, ha assolto altri terroristi islamici con la seguente motivazione: "Non c'è dubbio che siano colpevoli di reclutare kamikaze per l'Iraq, però, visto che questi kamikaze uccidono per lo più ameri-kani (anche moltissimi civili, ma non importa), abbiamo trovato un cavillo per assolverli".
    non+autenticato
  • >la stessa procura che
    > tanto si prodiga per la fine di questo terrorista
    > sanguinario,

    garantista eh ? Occhiolino
    ah sai già che era un terrorista, e sanguinario anche
    perchè non davi le prove che hai ai gip così lo potevano fermare dato che gli inquirenti lo avevano formalmente prosciolto dalle indagini

    >ha assolto altri terroristi islamici

    se sono assolti per la legge non erano terroristi

    > con la seguente motivazione: "Non c'è dubbio che
    > siano colpevoli di reclutare kamikaze per l'Iraq,
    > però, visto che questi kamikaze uccidono per lo
    > più ameri-kani (anche moltissimi civili, ma non
    > importa),

    in realtà la motivazione era che reclutare volontari per azioni non provatamente terroristiche in un paese occupato occupato non é reato terroristico in base alla vigente legislazione militare


    > abbiamo trovato un cavillo per
    > assolverli".


    evidentemente non potendo farsi leggi ad personam sfruttano i cavilli
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > >la stessa procura che
    > > tanto si prodiga per la fine di questo
    > terrorista
    > > sanguinario,
    >
    > garantista eh ? Occhiolino
    > ah sai già che era un terrorista, e sanguinario
    > anche
    > perchè non davi le prove che hai ai gip così lo
    > potevano fermare dato che gli inquirenti lo
    > avevano formalmente prosciolto dalle indagini

    Ma certo figurati se la signorina Forleo indaga sui suoi amici!

    > >ha assolto altri terroristi islamici
    >
    > se sono assolti per la legge non erano terroristi

    Eccolo qua. La procura assolve = sono innocenti.   Da quando la procura è LA Verità?

    > > con la seguente motivazione: "Non c'è dubbio che
    > > siano colpevoli di reclutare kamikaze per
    > l'Iraq,
    > > però, visto che questi kamikaze uccidono per lo
    > > più ameri-kani (anche moltissimi civili, ma non
    > > importa),
    >
    > in realtà la motivazione era che reclutare
    > volontari per azioni non provatamente
    > terroristiche in un paese occupato occupato

    Quindi far scoppiare un'autobomba in un mercato non è una azione "provatamente terroristica"? Hai il linguaggio giusto per lavorare in quella procura.

    > > abbiamo trovato un cavillo per
    > > assolverli".
    >
    >
    > evidentemente non potendo farsi leggi ad personam
    > sfruttano i
    > cavilli

    Allora lo ammetti che sfruttano cavilli!
    non+autenticato
  • > > se sono assolti per la legge non erano
    > terroristi
    >
    > Eccolo qua. La procura assolve = sono innocenti.
    > Da quando la procura è LA
    > Verità?


    scusa, dimenticavo che sei tu la verità !
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > > se sono assolti per la legge non erano
    > > terroristi
    > >
    > > Eccolo qua. La procura assolve = sono
    > innocenti.
    >
    > > Da quando la procura è LA
    > > Verità?
    >
    >
    > scusa, dimenticavo che sei tu la verità !

    Almeno io mi documento, non ripeto quello che mi hanno detto al centro sociale, tra una canna e l'altra.

    non+autenticato
  • Perche' non portiamo un po' di democrazia anche in Cina oltre che in Iraq?

  • - Scritto da: Alessandrox
    > Perche' non portiamo un po' di democrazia anche
    > in Cina oltre che in
    > Iraq?

    Oh, bella. Sarebbe una mossa "etica". Ma non lo sai che l'etica, oggigiorno è "selettiva"? E predilige il Medio Oriente.
  • Auguriamoci di non scovare il petrolio in italia.
  • - Scritto da: riddler
    > Auguriamoci di non scovare il petrolio in italia.

    Uh, già mi immagino...

    "Gli italiani non sono mai stati nostri alleati. Li tenevamo d'occhio, perché già sapevamo che in realtà erano una minaccia. Fonti affidabili ci confermano che hanno installato ad Ischia numerose piattaforme di lancio per testate nucleari da 10 megatoni. E' nostro dovere verso il mondo, verso Dio, e verso i cittadini americani intervenire immediatamente al fine di risolvere questa incresciosa crisi. God Bless America."

    Condoleeza Rice, Presidente degli Stati Uniti d'America, 20 giugno 2014.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 24 maggio 2006 00.54
    -----------------------------------------------------------
  • non ce ne sarebbe bisogno, la solita corte di servi interessati gli offrirebbe il didietro proprio e dell'intera nazione in cambio delle briciole
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > non ce ne sarebbe bisogno, la solita corte di
    > servi interessati gli offrirebbe il didietro
    > proprio e dell'intera nazione in cambio delle
    > briciole

    Già, molto meglio offrirlo alla Francia in cambio di niente. Viva Prodi, il lecchino dei francesi!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > non ce ne sarebbe bisogno, la solita corte di
    > > servi interessati gli offrirebbe il didietro
    > > proprio e dell'intera nazione in cambio delle
    > > briciole
    >
    > Già, molto meglio offrirlo alla Francia in cambio
    > di niente. Viva Prodi, il lecchino dei
    > francesi!!!

    un raro esempio di approfondita analisi politica, tatto ed equilibrio, hai davanti a te una brillante carriera diplomatica

    comunque penso anch'io che l'attuale presidente del consiglio avrebbe dovuto sedurre villepin per ottenere di più come fece il suo predecessore con tarja halonen, ma il villanzone si é rifiutato...




    non+autenticato

  • - Scritto da: firefox88

    > Condoleeza Rice, Presidente degli Stati Uniti
    > d'America, 20 giugno
    > 2014.
    >

    Il Presidente degli Stati Uniti nel 2014 é Bruce Willis. Aggiornati.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Alessandrox
    > Perche' non portiamo un po' di democrazia anche
    > in Cina oltre che in
    > Iraq?

    Perche', ci tieni tanto alle guerre?
    Ne vuoi ancora?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Alessandrox
    > Perche' non portiamo un po' di democrazia anche
    > in Cina oltre che in
    > Iraq?

    In un articolo sulla Cina il livoroso antiamericano trova sempre modo di ficcare a forza la sua sterile propaganda.
    non+autenticato

  • > In un articolo sulla Cina il livoroso
    > antiamericano trova sempre modo di ficcare a
    > forza la sua sterile
    > propaganda.


    mentre filoimperialisti sempre ben disposti verso il prossimo apportano sempre un fertile contributo alle discussioni e sempre in maniera adeguata e appropriata
    non+autenticato