In Cambogia vietati i cellulari 3G

Decisione drastica quella delle autorità locali che annunciano la messa al bando dei cellulari di terza generazione perché, dicono, veicolano contenuti pornografici

Phnom Penh (Cambogia) - La Cambogia ha confermato in questi giorni di essere pronta a vietare l'uso e la diffusione delle nuove tecnologie laddove queste comportino una maggiore circolazione di contenuti giudicati "inappropriati". Sono stati infatti messi la bando i telefonini 3G , che consentono di trasferire facilmente da un cellulare all'altro materiali multimediali.

A stupire gli osservatori non è solo la drastica decisione che nei prossimi giorni sarà formalizzata in un decreto del Governo, ma anche la genesi del provvedimento. Narrano le cronache, infatti, che a decidere la messa al bando dei nuovi cellulari sia stato il primo ministro cambogiano, Hun Sen, su richiesta della moglie (i due nella foto).

Primo ministro e signora Reuters infatti spiega che quest'ultima avrebbe ricevuto un messaggio pornografico che, in più, si faceva beffe del marito e della sua passata appartenenza ai Khmer Rossi, autori di un regime di violenze e soprusi che tra il 1975 e il 1980 terrorizzò il paese e provocò un numero di morti a tutt'oggi difficile da stabilire. Secondo la donna, e con lei un gruppo di mogli dei più alti funzionari cambogiani, queste immagini possono avere "un effetto altamente negativo per la moralità" e condurre "allo sfruttamento sessuale di donne e bambini nonché ad altri vizi che caratterizzerebbero la nostra società come un paese oscuro".
Nel corso di una riunione dei monaci buddisti nella capitale, Hun ha dichiarato: "Ho scritto al Ministro delle Comunicazioni per rinviare l'uso di certi telefonini mobili. Possiamo aspettare almeno una decina d'anni, fino a quando saremo riusciti a migliorare la moralità della nostra società". Hun è peraltro abituato a governare in questo modo: agisce con polso di ferro da vent'anni in quella che è formalmente una monarchia costituzionale ma che secondo molti osservatori internazionali si configura come una vera e propria dittatura.

Va detto che il network di terza generazione cambogiano è molto giovane - è stato lanciato nei mesi scorsi - e le tariffe non sono alla portata della gente comune, così come i prezzi dei cellulari, decisamente elevati rispetto al reddito del cambogiano medio. Persino la telefonia fissa , che pure ha costi più abbordabili, non è oggi ancora diffusa su tutto il territorio e viene utilizzata soltanto da alcune decine di migliaia di persone.
19 Commenti alla Notizia In Cambogia vietati i cellulari 3G
Ordina
  • Io si, a vedere il tempio ad Angkor Wat (meraviglioso).

    Il livello di povertà in Cambogia è disastroso, credo che questo sia proprio l'ultimo dei loro problemi (perlomeno in questo momento storico).
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Io si, a vedere il tempio ad Angkor Wat
    > (meraviglioso).
    >
    > Il livello di povertà in Cambogia è disastroso,
    > credo che questo sia proprio l'ultimo dei loro
    > problemi (perlomeno in questo momento
    > storico).

    Beh questo è poco ma sicuro.

    Omissis Fan Apple
    non+autenticato
  • ...sfruttano il turismo sessuale e la prostituzione minorile con collusioni a tutti i livelli, e si scandalizzano per un contenuto porno.
    Ma se quella santa donna pensasse invece a convincere il marito ad incularsi i pedofili internazionali, invece di censurare la telefonia (che comunque disapprovo nelle forme che ha raggiunto ultimamente), non sarebbe meglio?
    Anche se poi dovesse rinunciare a qualche tailleurino e a scarpettine costose.
    Ma questo, rispetto alla morale, sarebbe un dettaglio...
    non+autenticato
  • > ...sfruttano il turismo sessuale e la
    > prostituzione minorile con collusioni a tutti i
    > livelli, e si scandalizzano per un contenuto
    > porno.

    Non so come stanno le cose. Però so che in Birmania esiste una dittatura militare che combatte ferocemente il turismo sessuale. Quindi non me la sento di affermare che una cosa esclude l'altra. Prima di giudicare l'episodio in sè dovrei conoscere più in generale la situazione politica e sociale della Cambogia
  • ..... Khmer Rossi, autori di un regime di violenze e soprusi che tra il 1975 e il 1980 terrorizzò il paese e provocò un numero di morti a tutt'oggi difficile da stabilire....


    Beh, la difficolta' sta nello stabilire se vi siano stati un milione di morti o due milioni.

    http://video.google.com/videoplay?docid=1304328156...

    L'assurdita' della faccenda kmehr rossi sta, tra le altre cose, nel fatto che le truppe vietnamite (comuniste anche loro , badare bene) invasero la cambogia per porre fine al massacro (e per allargare i propri confini, aggiungerei) e che gli stessi kmehr, datisi alla jungla, cominciarono ad essere appoggiati...... dagli americani, quali patrioti di una nazione invasa da truppe di occupazione.

    non+autenticato


  • - Scritto da:
    > ..... Khmer Rossi, autori di un regime di
    > violenze e soprusi che tra il 1975 e il 1980
    > terrorizzò il paese e provocò un numero di morti
    > a tutt'oggi difficile da
    > stabilire....
    >
    >
    > Beh, la difficolta' sta nello stabilire se vi
    > siano stati un milione di morti o due
    > milioni.
    >
    > http://video.google.com/videoplay?docid=1304328156
    >
    > L'assurdita' della faccenda kmehr rossi sta, tra
    > le altre cose, nel fatto che le truppe vietnamite
    > (comuniste anche loro , badare bene) invasero la
    > cambogia per porre fine al massacro (e per
    > allargare i propri confini, aggiungerei) e che
    > gli stessi kmehr, datisi alla jungla,
    > cominciarono ad essere appoggiati...... dagli
    > americani, quali patrioti di una nazione invasa
    > da truppe di occupazione.

    E' ben poco assurdo se pensiamo al fatto che era appena finita la guerra del Vietnam e gli interessi americani e russi nella regione erano ancora fortissimi.
    Inoltre si e' visto in quasi tutte le guerre e in politica il turarsi il naso e sostenere la fazione che combatte il proprio nemico, di contro, questo non impedisce agli altri di vedere l'opportunismo squallido della cosa.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    >
    > - Scritto da:
    > > ..... Khmer Rossi, autori di un regime di
    > > violenze e soprusi che tra il 1975 e il 1980
    > > terrorizzò il paese e provocò un numero di morti
    > > a tutt'oggi difficile da
    > > stabilire....
    > >
    > >
    > > Beh, la difficolta' sta nello stabilire se vi
    > > siano stati un milione di morti o due
    > > milioni.
    > >
    > >
    > http://video.google.com/videoplay?docid=1304328156
    > >
    > > L'assurdita' della faccenda kmehr rossi sta, tra
    > > le altre cose, nel fatto che le truppe
    > vietnamite
    > > (comuniste anche loro , badare bene) invasero la
    > > cambogia per porre fine al massacro (e per
    > > allargare i propri confini, aggiungerei) e che
    > > gli stessi kmehr, datisi alla jungla,
    > > cominciarono ad essere appoggiati...... dagli
    > > americani, quali patrioti di una nazione invasa
    > > da truppe di occupazione.
    >
    > E' ben poco assurdo se pensiamo al fatto che era
    > appena finita la guerra del Vietnam e gli
    > interessi americani e russi nella regione erano
    > ancora
    > fortissimi.
    > Inoltre si e' visto in quasi tutte le guerre e in
    > politica il turarsi il naso e sostenere la
    > fazione che combatte il proprio nemico, di
    > contro, questo non impedisce agli altri di vedere
    > l'opportunismo squallido della
    > cosa.

    Non è affatto assurdo.
    La Cambogia di Pol Pot era nell'orbita d'influenza cinese.
    All'epoca la Cina di Mao era già diventata, grazie al viaggio di Nixon del 1970 (che pose le basi al ritiro degli Stati Uniti dal Vietnam), un paese amico degli USA.
    Con un voltafaccia clamoroso sia nei confronti dei russi che, soprattutto, del Vietnam stesso.
    Non dimenticatevi che l'intervento americano in Vietnam fu deciso proprio per limitare l'espansionismo della Cina di Mao, d'altronde già la guerra di Corea fu fatta per quello.
    Il vero colpo di genio fu proprio nel renderselo amico e farlo uscire definitivamente dall'orbita d'influenza sovietica.
    Per gli americani sono sempre esistiti i comunisti cattivi e quelli buoni, a seconda dei loro interessi.
    Non consideravano forse anche Ceaucescu un leader illuminato?
    non+autenticato
  • odio questo tirare in ballo la "morale". quella faccia da zoccola tiranna e moglie di un assassino(per chi non sa cosa sia successo in cambogia, consiglio di informarsi) mi fa schifo, e mi fa ridere la decisione di vietare i cellulari 3G. Ma alla fine mi auguro farà la stessa fine del suo predecessore, marcito nella foresta probabilmente ucciso dai suoi stessi uomini.

    che odio.

    Omissis Fan Apple
    non+autenticato
  • > odio questo tirare in ballo la "morale". quella
    > faccia da zoccola tiranna e moglie di un
    > assassino(per chi non sa cosa sia successo in
    > cambogia, consiglio di informarsi) mi fa schifo,
    > e mi fa ridere la decisione di vietare i
    > cellulari 3G. Ma alla fine mi auguro farà la
    > stessa fine del suo predecessore, marcito nella
    > foresta probabilmente ucciso dai suoi stessi
    > uomini.
    >
    > che odio.

    Non mi sembra che la bontà delle idee possa dipendere dalla faccia di chi le propone. E poi, a dire il vero, la penso anch'io così: i videotelefonini corrompono la morale dei giovani.
    Quali responsabilità poi il primo ministro cambogiano abbia col passato regime della Cambogia lo ignoro. Tu che dici di essere così ben informato, su di lui e sul suo predecessore, non potresti segnalarci del materiale sull'argomento?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 maggio 2006 07.25
    -----------------------------------------------------------
  • > E poi,
    > a dire il vero, la penso anch'io così: i
    > videotelefonini corrompono la morale dei
    > giovani.

    Guarda che i "giovani" non aspettano certo un videofonino per farsi "corrompere la morale". Sanno fare ben altro e da soli.

    Eppoi non vedo cosa ci sia di male a guardarsi qualche pornazzo. Visto che la bigotteria cattolica italiana impedisce l'educazione sessuale nelle scuole, in qualche modo bisognerà pur cercare di imparare, no?

    non+autenticato
  • > > E poi,
    > > a dire il vero, la penso anch'io così: i
    > > videotelefonini corrompono la morale dei
    > > giovani.
    >
    > Guarda che i "giovani" non aspettano certo un
    > videofonino per farsi "corrompere la morale".
    > Sanno fare ben altro e da
    > soli.
    >
    > Eppoi non vedo cosa ci sia di male a guardarsi
    > qualche pornazzo. Visto che la bigotteria
    > cattolica italiana impedisce l'educazione
    > sessuale nelle scuole, in qualche modo bisognerà
    > pur cercare di imparare,
    > no?

    Forse sono ancora più integralista di quello che pensi: non mi riferivo ai pornazzi, ma al semplice possesso. Ieri sono stato a una festa di compleanno di un dodicenne, a cui è stato regalato, oltre che due lettori mp3, il suo secondo videotelefonino. Quale bisogno ne aveva??? Subito dopo averlo scartato, una corsa in camera a farsi un megapartitone al vrestingl. Io ho provato a fare da spettatore da non ho resistito più di cinque minuti per la noia e la mia estraneità alle esclamazioni di entusiasmo verso le mosse dei campioni che salivano sul ring. Una volta arrivati in pizzeria poi i "bambini" sono stati tutto il tempo incollati chi al gheimboi chi al cellulare a spedire messaggi.
    Insomma, non so immaginare un modo migliore per corrompere l'identità dei giovani...
  • > Forse sono ancora più integralista di quello che
    > pensi: non mi riferivo ai pornazzi, ma al
    > semplice possesso. Ieri sono stato a una festa di
    > compleanno di un dodicenne, a cui è stato
    > regalato, oltre che due lettori mp3, il suo
    > secondo videotelefonino. Quale bisogno ne
    > aveva??? Subito dopo averlo scartato, una corsa
    > in camera a farsi un megapartitone al vrestingl.
    > Io ho provato a fare da spettatore da non ho
    > resistito più di cinque minuti per la noia e la
    > mia estraneità alle esclamazioni di entusiasmo
    > verso le mosse dei campioni che salivano sul
    > ring. Una volta arrivati in pizzeria poi i
    > "bambini" sono stati tutto il tempo incollati chi
    > al gheimboi chi al cellulare a spedire messaggi.
    >
    > Insomma, non so immaginare un modo migliore per
    > corrompere l'identità dei
    > giovani...

    Certo, e siccome pensare ad una soluzione intelligente dando le giuste responsabilità a tutte le parti in causa(ovvero: genitori, scuola E bambini) ovviamente comporta fatica, è troppo oneroso, ricorriamo subito alla censura, che si fa prima!
    Con tutto il rispetto cardinal ReXistenZ, le streghe hanno finito di bruciarle da tempo.

    Omissis Fan Apple
    non+autenticato


  • > Certo, e siccome pensare ad una soluzione
    > intelligente dando le giuste responsabilità a
    > tutte le parti in causa(ovvero: genitori, scuola
    > E bambini) ovviamente comporta fatica, è troppo
    > oneroso, ricorriamo subito alla censura, che si
    > fa
    > prima!
    > Con tutto il rispetto cardinal ReXistenZ, le
    > streghe hanno finito di bruciarle da
    > tempo.
    >
    > Omissis Fan Apple

    Leggendo l'articolo però mi sembra di capire che l'intenzione sia proprio quella di rinviare l'introduzione dei telefonini 3G per avere il tempo di applicare la soluzione intelligente di cui parli.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    >
    > > Certo, e siccome pensare ad una soluzione
    > > intelligente dando le giuste responsabilità a
    > > tutte le parti in causa(ovvero: genitori, scuola
    > > E bambini) ovviamente comporta fatica, è troppo
    > > oneroso, ricorriamo subito alla censura, che si
    > > fa
    > > prima!
    > > Con tutto il rispetto cardinal ReXistenZ, le
    > > streghe hanno finito di bruciarle da
    > > tempo.
    > >
    > > Omissis Fan Apple
    >
    > Leggendo l'articolo però mi sembra di capire che
    > l'intenzione sia proprio quella di rinviare
    > l'introduzione dei telefonini 3G per avere il
    > tempo di applicare la soluzione intelligente di
    > cui
    > parli.

    Visto il passato, immagino che il loro modo di applicare una soluzione intelligente sia sterminare qualche altro centinaio di migliaia di persone.

    Omissis Fan Apple
    non+autenticato
  • > Non mi sembra che la bontà delle idee possa
    > dipendere dalla faccia di chi le propone.

    oh si invece: purtroppo però il discorso è invertito, poichè sono proprio i portatori di talune facce che fanno proposte decisamente opinabili, ma non voglio tirare in ballo discorsi che vanno troppo oltre.

    > E poi,
    > a dire il vero, la penso anch'io così: i
    > videotelefonini corrompono la morale dei
    > giovani.

    Punto primo, nell'articolo non si parla di giovani ma di tutta la popolazione(il che non significa che altrimenti sarebbe condivisibile imho), quindi mi domando: l'articolo l'hai letto a tua immagine e somiglianza?
    Comunque sull'influenza si può anche essere grossolanamente d'accordo, ma temo che l'analisi sia errata: un bambino deve essere educato e, da che io mi ricordi, non sono cellulari e videogiochi a doverlo fare: è compito della famiglia e della scuola. Quindi l'utilizzo eccessivo(ma questo vale per qualsiasi cosa ahime), sì, è sbagliato, ma non sono gli strumenti i colpevoli, lo sono gli educatori, che dovrebbero insegnare il senso della misura. Detto questo, ritengo che videogiochi e cellulari siano di gran lunga meglio per un bambino che non stare attaccato delle ore davanti alla tv(ma questo è un mio parere, dovuto al fatto che secondo me sono più cerebralmente stimolanti).


    > Quali responsabilità poi il primo ministro
    > cambogiano abbia col passato regime della
    > Cambogia lo ignoro. Tu che dici di essere così
    > ben informato, su di lui e sul suo predecessore,
    > non potresti segnalarci del materiale
    > sull'argomento?

    Tralasciando il fatto che leggere l'articolo per intero e non solo il titolo potrebbe indubbiamente giovarti, visto che è la seconda volta che scrivi commenti che non hanno nessi con quanto c'è scritto, vorrei farti notare che nell'articolo è scritto quale legame hanno i signori con il passato regime e comunque, anche senza atteggiarsi tanto da superiore con questo pizzico di finta comprensione, bastava puntare google su "cambogia" e in quattro secondi avresti trovato tutto ciò che ti interessa.
    comunque, siccome non voglio incorrere nell'accusa di sparare le cose a caso, eccoti il link:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_Cambogia
    informazioni precise su quanto dico, le trovi con una veloce lettura, ma onde evitare di sottoporti a sforzi oltremodo onerosi, ti segnalo che le mie accuse alquanto irritate trovano fondamento in quanto scritto al paragrafo "Ascesa e declino dei Khmer Rouge (Khmer Rossi)", terzo capoverso.

    Omissis Fan Apple
    non+autenticato
  • > Tralasciando il fatto che leggere l'articolo per
    > intero e non solo il titolo potrebbe
    > indubbiamente giovarti, visto che è la seconda
    > volta che scrivi commenti che non hanno nessi con
    > quanto c'è scritto, vorrei farti notare che
    > nell'articolo è scritto quale legame hanno i
    > signori con il passato regime e comunque, anche
    > senza atteggiarsi tanto da superiore con questo
    > pizzico di finta comprensione, bastava puntare
    > google su "cambogia" e in quattro secondi avresti
    > trovato tutto ciò che ti
    > interessa.
    > comunque, siccome non voglio incorrere
    > nell'accusa di sparare le cose a caso, eccoti il
    > link:
    > http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_Cambogia
    > informazioni precise su quanto dico, le trovi con
    > una veloce lettura, ma onde evitare di sottoporti
    > a sforzi oltremodo onerosi, ti segnalo che le mie
    > accuse alquanto irritate trovano fondamento in
    > quanto scritto al paragrafo "Ascesa e declino dei
    > Khmer Rouge (Khmer Rossi)", terzo
    > capoverso.
    >
    > Omissis Fan Apple

    Grazie. Hun Sen viene citato tre volte ma non riesco a estrapolare frasi che ne facciano capire il passato criminale. E quando dici il suo predecessore chi intendi? Pol Pot?
  • >Hun Sen viene citato tre volte ma non
    > riesco a estrapolare frasi che ne facciano capire
    > il passato criminale.

    Questa frase credo sia sufficiente per capire quale sia l'ambiente della classe dominante:

    "Nel febbraio del 2002, dopo cinque anni di trattative tra l'ONU e il governo cambogiano, fallì il tentativo di istituire un tribunale, formato da pubblici ministeri internazionali e cambogiani, contro i crimini di guerra compiuti dai khmer rossi. Tra i motivi del fallimento dobbiamo ricordare l'appartenenza di molti degli attuali comandanti e uomini politici del regime agli ex militari di Pol Pot."

    > E quando dici il suo
    > predecessore chi intendi? Pol
    > Pot?

    Pol Pot prese il potere nel 1976 e, nel giro di qualche anno, fu constretto a battere in ritirata a causa della pressione militare vietnamita. Questo però non significa che smise di esercitare definitivamente il suo potere, in quanto, fino all'aprile del 1998, lui era in vita, e controllava l'ala più radicale armata dei celebri khmer rossi.
    sebbene ufficialmente non più al potere dal 79, Pol Pot continuò a commettere ingerenze molto pesanti nella vita politica del paese.
    Sebbene Pol Pot non sia il diretto predecessore di Hun Sen, quest'ultimo è stato appoggiato dagli Khmer rossi(da quelli che avevano scaricato Pol Pot per ristabilizzare il loro potere), per cui come vedi la radice, ovviati i giochi di potere, è la stessa.
    non+autenticato
  • é stato dimostrato anchea report...hce in italia la 3 permetteva di accedere a contenuti xxx protetti da una password persnale!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)