Wii costerà meno di 250 dollari

Nintendo rivela il prezzo massimo con cui debutterà sul mercato la sua futura console da gioco. Un prezzo decisamente aggressivo, per dare filo da torcere alle rivali. Ma Wii.com non sarà Nintendo

Tokyo (Giappone) - Wii sarà la console da gioco più economica sul mercato. La conferma arriva dalla stessa Nintendo, che negli scorsi giorni ha rivelato il prezzo massimo con cui Wii debutterà in Giappone ed USA: 25.000 yen nel primo caso, 250 dollari nel secondo.

Quanto rivelato da Nintendo combacia perfettamente con le previsioni degli analisti, che del resto avevano avuto gioco facile nell'intuire la fascia di prezzo in cui la casa giapponese avrebbe collocato la sua prossima console da gioco. Nintendo aveva infatti lasciato intendere fin dall'inizio la volontà di rivaleggiare con Microsoft e Sony non sulla pura potenza di calcolo, ma su prezzo e giocabilità.

Il prezzo di Wii sarà circa la metà rispetto al prezzo base della PS3 e inferiore anche a quello dell'Xbox 360 senza hard disk . E proprio pochi giorni fa Microsoft ha affermato che, per quest'anno, non prevede di ritoccare il prezzo della propria console.
Nintendo non ha fatto alcun accenno al prezzo europeo, ma secondo alcune fonti questo dovrebbe attestarsi intorno ai 225 euro , ovvero il prezzo in dollari più alcuni balzelli tutti europei. Guardando a quanto è successo con la precedente DS Lite, non sorprenderebbe se il prezzo italiano subisse un ulteriore rincaro rispetto a quello praticato in altri paesi dell'Unione.

Entro la fine di marzo 2007, la mamma di Mario conta di vendere 6 milioni di console Wii e 17 milioni di giochi: previsioni in linea con quelle annunciate da Sony per la PlayStation 3.

Wii arriverà sul mercato giapponese nel quarto trimestre di quest'anno, lo stesso periodo in cui debutterà la PS3, ed entro 3-4 mesi raggiungerà tutti i mercati internazionali: in Europa il periodo più probabile è l'inizio del 2007 .

Negli scorsi giorni Nintendo ha anche confermato di non avere intenzione di acquistare il dominio Wii.com , che dal 1994 è in possesso della società americana Willamette Industries. Almeno per il momento, dunque, il sito ufficiale di riferimento della nuova console rimane wii.nintendo.com.
62 Commenti alla Notizia Wii costerà meno di 250 dollari
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)