France Telecom: convergenza a settembre

Pronto a lanciare il suo Unik, l'operatore transalpino intende giocare d'anticipo e prevenire la concorrenza

Parigi - I servizi convergenti di telefonia in Italia sono annunciati per l'estate. Pure in Francia gli operatori sono pronti, anche se arriveranno sul mercato qualche settimana dopo: France Telecom ha infatti annunciato per settembre il lancio del suo telefono GSM/WiFi.

Anche l'operatore francese presenterà infatti un servizio legato ad apparecchi telefonici con la possibilità di sfruttare reti telefoniche tradizionali e reti WiFi. Per France Telecom si tratta dell'occasione per conquistare una fetta di clientela, sempre in aumento, che sfrutta la convenienza dei servizi di telefonia VoIP.

La concorrenza si rivela infatti preparata ed agguerrita: l'operatore Neuf Cegetel ha annunciato di essere pronto a lanciare nuovi telefoni dual-mode, facendo leva sulla possibilità di tagliare di un terzo i costi fatturati in bolletta, dal momento che in Francia un terzo delle chiamate destinate ai cellulari sono realizzate da casa. E anche Iliad avrebbe in progetto di vendere apparecchi convergenti dal mese di settembre.
C'è poca fantasia nei nomi delle offerte, al di qua e al di là delle Alpi. Se quello di Telecom Italia si chiamerà infatti Unico, France Telecom ha già annunciato che il suo telefonino mobile-fisso risponderà al nome di Unik. Il fratello francese sarà un prodotto Orange e avrà un costo che partirà da 99 euro. Intorno ai 200 euro quello di Neuf Cegetel e Iliad.

Dario Bonacina