PDF, Adobe chiarisce su Office e Vista

Dichiarazioni

Roma - In seguito alla questione che contrappone Adobe e Microsoft sul formato PDF ed Office 2007, Adobe Systems ha rilasciato una dichiarazione in cui risponde agli statement di Microsoft.

"La nostra policy - ha spiegato Holly Campbell, responsabile della Comunicazione di Adobe - è di non esprimere commenti su discussioni in corso con clienti, partner o competitor. Ma, rispondendo alle accuse di Microsoft diffuse alla stampa, Adobe chiarisce di non aver deciso di adire le vie legali contro Microsoft".

"Non solo - continua Campbell - relativamente a qualsiasi discussione avuta con Microsoft su Office e Vista, la nostra sola motivazione è di contribuire a mentenere un panorama equo e competitivo nell'industria del software. Qualsiasi illazione contraria a ciò è priva di fondamento".
8 Commenti alla Notizia PDF, Adobe chiarisce su Office e Vista
Ordina
  • non è possibile che dopo un'aggiornamento di IE i filmati flash debbano essere sbloccati ogni volta perchè IE lo ritiene essere un file pericoloso.
    non è possibile che adesso per ogni filmato flash si devono usare procedimenti del cavol oper evitare questo blocco. blocco fastidiosissimo se il filmato viene lanciato offline (per testing) e si ricevono pop up di sicurezza

    e stanno a pensà a Vista...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > non è possibile che dopo un'aggiornamento di IE i
    > filmati flash debbano essere sbloccati ogni volta
    > perchè IE lo ritiene essere un file
    > pericoloso.
    > non è possibile che adesso per ogni filmato flash
    > si devono usare procedimenti del cavol oper
    > evitare questo blocco. blocco fastidiosissimo se
    > il filmato viene lanciato offline (per testing) e
    > si ricevono pop up di
    > sicurezza

    Adobe non centra una beata mazza con questo, MS ha disabilitato il caricamento da remoto dei plug-in dopo aver perso la causa con Eolas per il relativo brevetto.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > non è possibile che dopo un'aggiornamento di IE
    > i
    > > filmati flash debbano essere sbloccati ogni
    > volta
    > > perchè IE lo ritiene essere un file
    > > pericoloso.
    > > non è possibile che adesso per ogni filmato
    > flash
    > > si devono usare procedimenti del cavol oper
    > > evitare questo blocco. blocco fastidiosissimo se
    > > il filmato viene lanciato offline (per testing)
    > e
    > > si ricevono pop up di
    > > sicurezza
    >
    > Adobe non centra una beata mazza con questo, MS
    > ha disabilitato il caricamento da remoto dei
    > plug-in dopo aver perso la causa con Eolas per il
    > relativo
    > brevetto.

    confermo.

    Installate e usate Firefox,che è immune ai vincoli di quel brevetto


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Adobe non centra una beata mazza con questo, MS
    > ha disabilitato il caricamento da remoto dei
    > plug-in dopo aver perso la causa con Eolas per il
    > relativo
    > brevetto.

    E allora perchè a me i flash si caricano in automatico, nonostante ho messo la patch incriminata?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > non è possibile che dopo un'aggiornamento di IE i
    > filmati flash debbano essere sbloccati ogni volta
    > perchè IE lo ritiene essere un file
    > pericoloso.

    solo quelli interattivi devono essere sbloccati. Il 90% dei flash ti funziona in automatico.
    non+autenticato
  • Se Mac OS X e OpenOffice possono supportare nativamente i PDF, non si capisce per quale motivo MS Office non lo possa fare.
    Negare a Microsoft di poter supportare nativamente i PDF è una discriminazione, altro che equità...
    non+autenticato
  • Credo che dipenda dal come
    non+autenticato
  • Infatti, da quello che mi sembra di aver capito, leggendo un po' in giro, microsoft ha cercato di creare un suo formato con qualcosa non completamente compatibile con il formato PDF attuale ... e qui è intervenuta adobe per bloccarla.

    Se veramente è successo questo io ritengo corretto e giusto l'intervento di adobe.

    Se microsoft crea un suo formato pdf che solo i suoi prodotti (almeno per ora) riescono a leggere e scrivere correttamente ...
    Questa è la strategia adottata sempre da microsoft e che quasi sempre l'ha portata a prevalere sulla concorrenza. I casi in cui non ha funzionato sono ben pochi ... ora mi viene in mente solo il caso di Java perso in tribunale
    non+autenticato