Il prezzo di Xbox precipita a 299 euro

Con una mossa clamorosa, che arriva a poche settimane dal lancio, Microsoft ha deciso di tagliare il prezzo di Xbox ed allinearlo a quello della PS2

Milano - Con una decisione che non sembra avere precedenti nel mercato delle console, Microsoft ha annunciato che a partire dal 26 aprile - dunque appena 6 settimane dopo il debutto della console - il prezzo europeo di Xbox verrà portato dagli attuali 479 euro a 299 euro (199£ in Gran Bretagna), un taglio quasi del 40%. Stessa strategia in Australia, dove il prezzo di Xbox passerà da 649 dollari a 399 dollari.

Fra una settimana Xbox potrà dunque essere acquistata allo stesso prezzo della Playstation 2, una console che, qui in Europa, ha debuttato nel novembre del 2000.

?Oggi stiamo prendendo una posizione decisa: intendiamo incrementare il business in Europa?, ha affermato Sandy Duncan, Vice President Xbox Europa. ?Il successo eccezionale che Xbox ha ricevuto, in termini di recensioni, premi e vendite di giochi, ha dimostrato che i consumatori amano la nostra console. Vogliamo far sì che il prezzo non costituisca un ostacolo all?esperienza Xbox?.
Il parere di molti analisti e osservatori del settore è che, in realtà, la mossa di Microsoft è stata dettata dalla tiepida, quando non fredda, accoglienza che Xbox ha incontrato sui mercati europei, e soprattutto in Francia e Germania, dove secondo alcune stime, Microsoft avrebbe fino ad oggi venduto rispettivamente 20mila e 12mila unità. A Xbox sarebbe toccata medesima sorte sul mercato australiano dove, secondo quanto riportato dal quotidiano Australian IT, Xbox avrebbe venduto dal giorno del lancio (il 14 marzo) circa 13mila unità contro le oltre 30mila inizialmente pronosticate da Microsoft. Quest'ultima, per il momento, non ha ancora divulgato nessun dato di vendita ufficiale all'infuori di quelli riguardanti il mercato americano.

?Questa è una decisione strategica di lungo periodo che offrirà numerosi vantaggi ai nostri partner del mercato retail, ai nostri partner sviluppatori e ai consumatori finali?, ha continuato Duncan. ?Xbox è una console di grande valore e da oggi lo sarà ancora di più. Stiamo offrendo la console ideale al prezzo ideale".

E proprio i partner di Microsoft hanno giocato sicuramente un ruolo importante nel convincere il big di Redmond a tagliare il prezzo di Xbox, un prezzo che molti editori di giochi, come THQ, temevano frenasse pericolosamente la diffusione della console e, di conseguenza, la vendita di titoli.

Microsoft non si è dimenticata di coloro che, nel frattempo, hanno già sborsato i fatidici 479 euro. A questi utenti il colosso di Redmond offre infatti la possibilità, fino al 1 luglio 2002, di ricevere gratuitamente due giochi (scelti a piacere fra una lista che verrà pubblicata qui) e un controller di gioco.

Per usufruire dell'offerta - si legge sul sito di Xbox - "basta scaricare l'apposito modulo in digitale, inserire i vostri dati personali e spedirlo all'indirizzo xbox@msdirectservices.com. L'unica condizione necessaria per poter usufruirne è di aver acquistato il vostro Xbox in una delle 16 nazioni europee di lancio, prima del 26 di aprile 2002".
TAG: mercato
187 Commenti alla Notizia Il prezzo di Xbox precipita a 299 euro
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Successiva
(pagina 1/8 - 37 discussioni)