Microsoft: non preoccupatevi per WGA

BigM fornirà altre info su Windows Genuine Advantage al momento dell'installazione e rassicura gli utenti: il tool antipirateria non è uno spyware. I portavoce garantiscono: presto un aggiornamento meno invasivo

Redmond (USA) - Microsoft getta acqua sul fuoco prima che lo scandalo scoppiato attorno a Windows Genuine Advantage, il tool antipirateria che secondo molti può essere uno spyware, possa divampare e metta l'azienda in cattiva luce. I portavoce del colosso di Redmond hanno fatto sapere che una nuova versione di WGA è pronta per essere rilasciata.

A differenza della precedente versione, il nuovo WGA potrà essere installato solo dopo che l'utente avrà visualizzato tutti i dettagli riguardo al suo funzionamento. "WGA non è spyware, un termine che indica software malevolo", dicono i portavoce, "e Microsoft sta facendo il meglio per informare gli utenti riguardo a questo sistema anticontraffazione".

WGA, finora, viene infatti segnalato da Windows Update come "aggiornamento critico" e gli utenti non vengono messi al corrente dei dettagli della sua installazione: il componente, una volta inserito, non può essere più rimosso dal sistema.
"Sono rimasto piuttosto stupito da questo WGA", dice Joe Wilcox, analista per Jupiter Research, "quelli di Microsoft avrebbero potuto gestire il problema in modo differente, comportandosi meglio". Microsoft si difende dicendo che gli utenti installano WGA soltanto dopo aver letto il contratto EULA, che possono accettare o meno. Per Lauren Weinstein, dell'associazione People for Internet Responsibility, l'episodio indica la necessità di "leggi a favore dei consumatori", così che "il grado di controllo esercitato dalle software house" possa essere trasparente e "limitato da norme ben chiare". Una misura tanto più necessaria all'alba del trusted computing.

La nuova versione dell'applicazione WGA, fanno sapere da Redmond, comunicherà coi server Microsoft soltanto una volta ogni 14 giorni, a differenza dei controlli quotidiani che attualmente conduce. Lo strumento antipirateria è tra l'altro in fase sperimentale ed i portavoce spiegano che qualsiasi tipo di comunicazione periodica con Microsoft "terminerà non appena WGA sarà rilasciato nella sua versione definitiva".
117 Commenti alla Notizia Microsoft: non preoccupatevi per WGA
Ordina
  • Se non avete nulla da nascondere perché tutto questo baccano?
    Di cosa vi preoccupate?
    Solo chi ha qualcosa da nascondere teme di essere spiato.
    Chi è onesto e "pulito" non teme nulla di tutto ciò.

    Dal canto mio vi scrivo da una splendida Linux-box senza firewall abilitato, senza antischifezze in background e aperto a chiunque voglia entrarvi... se ci riesce Ficoso
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Se non avete nulla da nascondere perché tutto
    > questo
    > baccano?
    > Di cosa vi preoccupate?
    > Solo chi ha qualcosa da nascondere teme di essere
    > spiato.
    > Chi è onesto e "pulito" non teme nulla di tutto
    > ciò.
    >
    > Dal canto mio vi scrivo da una splendida
    > Linux-box senza firewall abilitato, senza
    > antischifezze in background e aperto a chiunque
    > voglia entrarvi... se ci riesce
    >Ficoso

    Scusa ma mi sembri una contraddizione vivente: prima dici che se non hai nulla da nascondere, non devi temere nulla e subito dopo sfidi ad entrare dentro la tua linux-box?Deluso

    Comunque anch'io non ho da nasconder nulla, ma mi irrita alquanto se qualcuno sbircia i fatti miei senza chiedere autorizzazione!Arrabbiato

  • - Scritto da: Rex1997
    > - Scritto da:
    > > Se non avete nulla da nascondere perché tutto
    > > questo
    > > baccano?
    > > Di cosa vi preoccupate?
    > > Solo chi ha qualcosa da nascondere teme di
    > essere
    > > spiato.
    > > Chi è onesto e "pulito" non teme nulla di tutto
    > > ciò.
    > >
    > > Dal canto mio vi scrivo da una splendida
    > > Linux-box senza firewall abilitato, senza
    > > antischifezze in background e aperto a chiunque
    > > voglia entrarvi... se ci riesce
    > >Ficoso
    >
    > Scusa ma mi sembri una contraddizione vivente:
    > prima dici che se non hai nulla da nascondere,
    > non devi temere nulla e subito dopo sfidi ad
    > entrare dentro la tua linux-box?
    >Deluso
    >
    > Comunque anch'io non ho da nasconder nulla, ma mi
    > irrita alquanto se qualcuno sbircia i fatti miei
    > senza chiedere autorizzazione!
    >Arrabbiato

    Perché? Mica faccio qualcosa per blindare la mia macchina? È già sicura di suo, io non sono intervenuto in nessuna maniera. Tant'è che il firewall è inattivo e non ci sono software di alcun tipo a guardia del PC.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > - Scritto da: Rex1997
    > > - Scritto da:
    > > > Se non avete nulla da nascondere
    > > > perché tutto questo baccano?
    > > > Di cosa vi preoccupate?
    > > > Solo chi ha qualcosa da nascondere
    > > > teme di essere spiato.
    > > > Chi è onesto e "pulito" non teme
    > > > nulla di tutto ciò.

    > > > Dal canto mio vi scrivo da una splendida
    > > > Linux-box senza firewall abilitato, senza
    > > > antischifezze in background e aperto a
    > > > chiunque
    > > > voglia entrarvi... se ci riesce
    > > >Ficoso

    > > Scusa ma mi sembri una contraddizione vivente:
    > > prima dici che se non hai nulla da nascondere,
    > > non devi temere nulla e subito dopo sfidi ad
    > > entrare dentro la tua linux-box?
    > >Deluso
    > >
    > > Comunque anch'io non ho da nasconder nulla, ma
    > mi
    > > irrita alquanto se qualcuno sbircia i fatti miei
    > > senza chiedere autorizzazione!
    > >Arrabbiato
    >
    > Perché? Mica faccio qualcosa per blindare
    > la mia macchina? È già sicura di suo, io
    > non sono intervenuto in nessuna maniera.
    > Tant'è che il firewall è inattivo e non ci
    > sono software di alcun tipo a guardia del
    > PC.

    Fico ! Mi dai l'IP ??? Tanto non hai nulla da nascondere....
    non+autenticato

  • > Perché? Mica faccio qualcosa per blindare la mia
    > macchina? È già sicura di suo, io non sono
    > intervenuto in nessuna maniera. Tant'è che il
    > firewall è inattivo e non ci sono software di
    > alcun tipo a guardia del
    > PC.

    e la password di root é "password" ?

  • - Scritto da:
    > Se non avete nulla da nascondere perché tutto
    > questo
    > baccano?
    > Di cosa vi preoccupate?
    > Solo chi ha qualcosa da nascondere teme di essere
    > spiato.
    > Chi è onesto e "pulito" non teme nulla di tutto
    > ciò.

    Quanta ignoranza.

    Il problema qui non e' essere in regola o meno con la licenza, ma il fatto che una ditta privata si debba infilira nel mio computer quando e come lei stessa decide. E' una cosa semplicemente INACCETTABILE.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Se non avete nulla da nascondere perché tutto
    > > questo
    > > baccano?
    > > Di cosa vi preoccupate?
    > > Solo chi ha qualcosa da nascondere teme di
    > essere
    > > spiato.
    > > Chi è onesto e "pulito" non teme nulla di tutto
    > > ciò.
    >
    > Quanta ignoranza.
    >
    > Il problema qui non e' essere in regola o meno
    > con la licenza, ma il fatto che una ditta privata
    > si debba infilira nel mio computer quando e come
    > lei stessa decide. E' una cosa semplicemente
    > INACCETTABILE.
    >

    Ma perché è così inaccettabile? Cos'è che ti infastidisce del fatto che MS (ditta onestissima e serissima) si possa "infilare" nel tuo PC? Cosa temi da MS? Non ti fidi di MS? Perché?
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > - Scritto da:
    > > - Scritto da:
    > > > Se non avete nulla da nascondere
    > > > perché tutto questo baccano?
    > > > Di cosa vi preoccupate?
    > > > Solo chi ha qualcosa da nascondere teme di
    > > > essere spiato.
    > > > Chi è onesto e "pulito" non teme nulla di
    > > > tutto ciò.

    > > Quanta ignoranza.
    > > Il problema qui non e' essere in regola
    > > o meno con la licenza, ma il fatto che
    > > una ditta privata si debba infilira nel
    > > mio computer quando e come lei stessa
    > > decide. E' una cosa semplicemente
    > > INACCETTABILE.

    > Ma perché è così inaccettabile? Cos'è
    > che ti infastidisce del fatto che MS
    > (ditta onestissima e serissima) si
    > possa "infilare" nel tuo PC?

    Concorrenza sleale, vedi il caso Echelon.

    > Cosa temi da MS? Non ti fidi di MS?

    No.

    > Perché?

    Per i precendenti americani, vedi Echelon e le analisi commissariate dall'UE.
    non+autenticato
  • Da quando esiste non ha fatto altro che infinocchiare gli utenti. Forse pochi ricordano che se installavi una copia pirata di word 5 si veniva minacciati di distruzione dell'HD. Di fatto poi non succedeva anche perchè i rischi per B$ sarebbero stati tanti e gravi. Ma la mentalità è sempre stata questa.

    Tanto per iniziare per farsi dare fiducia quali sono le informazioni che il software spedisce alla M$, e la possibilità dell'utente/cittadino di impedire parzialmente o in toto la spedizione delle informazioni.

    Occorrono leggi a tutela dell'utente/cittadino e non solo contro la pirateria.

    Saluti Piero
  • State tranquilli useremo tanta vasellina, non ve ne accorgerete nemmemo!! Rotola dal ridere

    E poi, suvvia!!! fosse la prima volta!!! Arrabbiato
    non+autenticato
  • Ho una copia originale di Ms Windows Xp sul mio computer, ma quando ho avuto la richiesta del mio sistema per installare come aggiornamento critico il suddetto software, ho capito che era il caso di disattivare il sistema di aggiornamento.... Ma avete visto cosa dichiara? Sistema di verifica della genuinità dei prodotti microsoft installati!
    Tale software quindi non verifica solo Windows Xp, ma anche eventualmente Office e altro e se non li trova in regola cosa fà? Ti denuncia in automatico alla BSA, procede in automatico alla disattivazione del software non originale?
    Già prima vedevo con sospetto i tentativi di accesso di Media Player e altri software alla rete, per motivi non sempre chiari, da oggi li ho inseriti nella Black list del firewall, se voglio aggiornamenti sarò solo Io a farli... Se continuano a rompere mi sa che passerò a Linux
    non+autenticato
  • finalmente è arrivata l'epoca storica che decreta la fine dell'informatica a scrocco per i poveracci che vogliono tutto senza lavorare

    i tecnici dell'azienda leader nel sofware efficiente e sicuro stanno approntando via
    via una piattaforma che eluderà ogni tentativo di scrocco

    proprio per questo l'innovativo eccezionale Vista tarda: non tanto per le caratteristiche in più rispetto a xp, tutte cassate, ma per l'infrastruttura che permetterà, tramite dialogo giornaliero tra so, hw e produttore, la massima legalità e affidabilità a noi
    utenti

    finalmente potremo lavorare senza preoccuparci in quanto sarà la microsoft stessa, con i suoi avveniristici tool, a tenerci sotto controllo il pc per il nostro bene

    è iniziata una nuova era in cui noi, i nostri figli e i nostri nipoti potremo dire: io c'ero
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)