Hard disk, Vista li vorrà ibridi

A partire dalla metà del prossimo anno, i notebook certificati per l'edizione Premium di Windows Vista dovranno necessariamente montare un hard disk ibrido. Per i dischi da 2,5 pollici tradizionali si avvicina il tramonto?

Boston (USA) - Per i notebook hi-end che nasceranno nell'era di Windows Vista, gli hard disk dotati di memoria flash non saranno un optional: almeno non per Microsoft. Il gigante del software ha infatti confermato che, a partire dal giugno del 2007, i PC portatili che si vorranno fregiare del logo Vista Premium ready dovranno necessariamente utilizzare un hard disk di tipo ibrido.

Microsoft ha inserito il nuovo requisito hardware nella recente versione 3.01 della specifica Windows Logo Program Device Requirements, spiegando che questa caratteristica diverrà indispensabile a partire dal primo giugno del 2007.

Se è vero che Microsoft applicherà questa condizione esclusivamente ai notebook certificati per l'edizione Home Premium di Vista, e dunque a sistemi piuttosto costosi, è facile prevedere come gli hard disk ibridi troveranno in tale segmento un trampolino di lancio verso il mercato mainstream. Questo è un emblematico esempio, osservano alcuni, di come Microsoft, grazie all'enorme diffusione di Windows, possa influenzare in modo diretto l'evoluzione e le sorti di un prodotto hardware.
Microsoft sta già collaborando con produttori di hard disk come Samsung e Seagate, ma è lecito attendersi che tutti i player del settore saliranno sul carro dei dischi ibridi: non farlo significherebbe rischiare di essere tagliati fuori da un mercato che, secondo gli analisti, nei prossimi anni è destinato a crescere rapidamente.

Va detto che Intel propone una soluzione di storage ibrida che si discosta da quella di Microsoft proprio per la capacià di adattarsi agli hard disk tradizionali. Si tratta di Robson, nome in codice di un design che prevede l'integrazione della memoria flash direttamente sulla scheda madre anziché sul disco fisso. Al momento non è tuttavia chiaro se e quando tale tecnologia diverrà un prodotto commerciale.

Al contrario, i dischi ibridi arriveranno sul mercato già a partire dall'ultimo trimestre dell'anno. Ad aprire le danze sarà Samsung, che per prima ha mostrato un prototipo di drive ibrido, seguita nella prima metà del 2007 da Seagate. Samsung ha l'innegabile vantaggio di essere al contempo il maggior produttore al mondo di memorie NAND flash ed uno dei primi cinque produttori al mondo di hard disk: questo ne fa uno dei soggetti industriali più interessati alla migrazione verso dischi ibridi o a stato solido.

Per sfruttare le memorie flash integrate nei futuri hard disk ibridi o nelle comuni chiavette USB, Windows Vista introdurrà tre nuove tecnologie sintetizzate in questo articolo e illustrate più in dettaglio in questa pagina del sito di Microsoft.
164 Commenti alla Notizia Hard disk, Vista li vorrà ibridi
Ordina
  • C'è qualcuno in sto forum che abbia una minima idea di cosa siano? A me sembra di no...

    I dischi ibridi contengono una memoria flash interna che serve PRINCIPALMENTE per tenere l'hd acceso meno possibile. Infatti tale memoria flash servirà come buffer temporaneo dove verranno scritte le modifiche ai files che ogni tanto verranno flushate modificando i dati reali sull'hd. L'accelerazione che darà tale tecnologia sarà minima: servirà principalmente solo per tenere gli hd più spenti risparmiando energia e garantendo un'autonomia migliore ai portatili (e naturalmente avrete più probabilità se vi cade il portatile che l'HD rimanga intatto visto che sarà spento più spesso). In caso di spegnimento improvviso la memoria flash manterrà le modifiche ai files che verranno effettuate all'accensione successiva quindi se per qualche motivo il portatile si spegne per batteria scarica o perchè la batteria vi è stata rubata da un borseggiatore in moto (per la serie "la sfiga fa 90") avrete più probabilità che le modifiche effettuate ai files non andranno perse. In caso di crash di sistema o altro le modifiche incompiute non verranno salvate evitando quindi la corruzione dei dati (c'è da vedere se poi lo faranno davvero).

    Robson invece è proprio una memoria interna dove secondo l'intel ci andrebbero salvati i programmi per avviarli prima: ma visto che vista avrà un prefetching migliore probabilmente sarà meglio aggiungere ram invece di spendere 100-200 euro in + per robson. Robson non ha quindi nulla a che fare con gli hd ibridi: proprio nulla.

    Alla fine non è che entrambe le tecnologie siano un granchè: la prima ridurrà la vita degli hd se verranno fatte scritture intensive (la memoria flash si degrada con ogni scrittura) e avrà saltuariamente rallentamenti mentre l'hd si riaccende (cosa che a molti potrebbe dare fastidio), la seconda invece sarà costosa e ridurrà l'autonomia (ancora non è stato stabilito di quanto).

    Comunque considerando che i prossimi portatili avranno display OLED e CPU a nanometri più bassi che consumeranno molto meno, alla fine qualcosa per gli hd andava pur fatta.

    Potete trovare info sugli hd ibridi qui:
    http://www.samsung.com/Products/HardDiskDrive/news...


    P.S. I requisiti hardware di vista per una configurazione aero ready sono processore 1ghz 512mb di ram e una scheda 3d dx9 con 64mb di ram (che ormai sono così comuni che molti negozi le tirano addosso alla gente). Non saranno quindi necessari (a meno che la MS non cambi le specifiche) i 10mila gb di ram o i 10000teraherz di processore e una tesla da 10 mila miliardi di volt come alimentatore come dice chi ha provato la beta: per poter valutare il vero uso di ram e cpu bisogna aspettare le RC.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 giugno 2006 00.45
    -----------------------------------------------------------
  • "la memoria flash si degrada con ogni scrittura"

    Spiegami questa, grazie ...
    4724

  • - Scritto da: Ics-pi
    > "la memoria flash si degrada con ogni scrittura"
    >
    > Spiegami questa, grazie ...
    Le memorie flash hanno un numero di cicli di scrittura/lettura dopo i quali diventano non affidabili. E' un limite abbastanza alto (mi sembra circa 100000) però basta qualche programma che riscrive dati sempre nello stesso posto e la frittata è fatta.
    non+autenticato

  • - Scritto da: TheLoneGunman
    > la beta: per poter valutare il vero uso di ram e
    > cpu bisogna aspettare le
    > RC.

    NO, perchè anche la RC sarà ancora compilata in codice di debug.
    non+autenticato

  • - Scritto da: TheLoneGunman
    > L'accelerazione che darà tale tecnologia
    > sarà minima

    Windows ReadyDrive
    Windows ReadyDrive enables Windows Vista PCs equipped with a hybrid hard disk to boot up faster, resume from hibernate in less time, preserve battery power, and improve hard disk reliability. Hybrid hard disks are a new type of hard disk, with integrated non-volatile flash memory.

    The hybrid disk is intended for mobile PCs running Windows Vista. Your data is written to the flash memory, which saves work for the mechanical hard disk—saving the battery power. The hybrid disk helps Windows Vista resume faster from Sleep because data can be restored from flash memory faster than from the mechanical hard disk. And since more data is written to the integrated flash memory than to the traditional hard disk, you have less risk of hardware problems with the hard disk when you're on the move. Windows Vista takes advantage of hybrid hard disk to save battery life, resume use faster from hibernation, and improve reliability.


    http://www.microsoft.com/windowsvista/features/for...
    non+autenticato
  • una sorta di disco aggiuntivo più veloce.
    Se li dentro ci finiscono un pò di mega di applicazioni che partono all'avvio di windows si riducono notevolmente i tempi di caricamento.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > una sorta di disco aggiuntivo più veloce.
    > Se li dentro ci finiscono un pò di mega di
    > applicazioni che partono all'avvio di windows si
    > riducono notevolmente i tempi di
    > caricamento.

    ma se è più lento come supporto...mah
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > una sorta di disco aggiuntivo più veloce.
    > > Se li dentro ci finiscono un pò di mega di
    > > applicazioni che partono all'avvio di windows si
    > > riducono notevolmente i tempi di
    > > caricamento.
    >
    > ma se è più lento come supporto...mah

    Non è così. A meno che per te la meccanica degli hard disk non esista...
    Rispetto ad un hard disk in funzionamento a regime le memorie flash che utilizzano sono più lente ma non hanno tempi di ricerca dovuti alla meccanica, la latenza è nell'ordine di nanosecondi e non millisecondi.
    non+autenticato

  • > > ma se è più lento come supporto...mah
    >
    > Non è così. A meno che per te la meccanica degli
    > hard disk non esista...
    >
    > Rispetto ad un hard disk in funzionamento a
    > regime le memorie flash che utilizzano sono più
    > lente ma non hanno tempi di ricerca dovuti alla
    > meccanica, la latenza è nell'ordine di
    > nanosecondi e non
    > millisecondi.

    per fortuna qualcuno gli ha risposto...

    in più probabilmente nella flash verrà caricata solo l'immagine del sistema operativo in modo read-only, così da evitare problemi per l'eccessiva riscrittura. Si fa già con linux per macchine con memoria a stato solido...

    in pratica hai un sistema che si carica più velocemente, consuma meno ed ha uno spazio ridotto, in oltre non penso che alla microsoft siano così stupidi da non supportare i due sistemi, visto che uno é già funzionante a costo 0 e l'altro é la loro "novità"

    resta il fatto che lo potete già fare con linux:

    - flash e basta
    - flash + hd (per adesso separati)
    - hd e basta

    le varie distribuzioni dovranno semplicemente controllare la configurazione iniziale e cambiare alcuni parametri all'installazione. finito e tutti contenti
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > resta il fatto che lo potete già fare con linux:

    balle.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > resta il fatto che lo potete già fare con linux:
    >
    > balle.

    Sicuro ?
    11237
  • Sono un utente MS dal DOS 3.3 fino a XP..ma questa è DAVVERO una stron**ta, e - un po' a malincuore - credo che sia venuto DAVVERO il tempo di migrare..Linux o FreeBSD..
    non+autenticato
  • Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware e questo alla fine è uno spreco incredibile di risorse: non viene migliorato il software, viene migliorato l'hardware. Questo è il grande principio del software closed ( macbook pro, per esempio ) per vendere. In questo modo si ottengono due risultati:

    Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto potenti, andranno cambiati con uno spreco di risorse, di soldi degli utenti e inquinamento molto alto. E' incredibile quanto velocemente decade l'hardware, pure se funzionante.

    Il secondo è che Linux ( o altri OS non Microsoft ), che non sfruttano tutte le funzionalità di Vista semplicemente perchè una buona parte sono inutili, potrà decidere come usare tutte queste nuovissime risorse a suo piacimento. Anzi tutto perchè Linux parte in qualche secondo, non ha bisogno di dischi ibridi per fare un boot immediato. Secondariamente perchè, anche se il boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo nulla di perso. Davvero è così importante il boot immediato o il salvataggio della sessione perenne? Ma dai...

    Bisogna migliorare e ottimizzare il software, non potenziarlo a caso ( a penalizzare i portafogli ).

  • - Scritto da: Rief
    > Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware
    > e questo alla fine è uno spreco incredibile di
    > risorse

    Il mio pc di 5 anni fa fa girare piuttosto bene la beta2 di Vista, considerando che è beta e con codice di debug che appesantisce il tutto e senza un minimo di ottimizzazione è un bel segno.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: Rief
    > > Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware
    > > e questo alla fine è uno spreco incredibile di
    > > risorse
    >
    > Il mio pc di 5 anni fa fa girare piuttosto bene
    > la beta2 di Vista, considerando che è beta e con
    > codice di debug che appesantisce il tutto e senza
    > un minimo di ottimizzazione è un bel
    > segno.

    e la marmotta incartava la cioccolata senza la carta...

    maddai basta trollate PF
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: Rief
    > > Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware
    > > e questo alla fine è uno spreco incredibile di
    > > risorse
    >
    > Il mio pc di 5 anni fa fa girare piuttosto bene
    > la beta2 di Vista, considerando che è beta e con
    > codice di debug che appesantisce il tutto e senza
    > un minimo di ottimizzazione è un bel
    > segno.

    perchè gli mancano titti i sistemi anticopia A bocca aperta !
    e poi...aspetta il SP1 Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > - Scritto da: Rief
    > > Vista costringerà molti upgrade di tipo
    > > hardware e questo alla fine è uno spreco
    > > incredibile di risorse

    > Il mio pc di 5 anni fa fa girare piuttosto bene
    > la beta2 di Vista, considerando che è beta e con
    > codice di debug che appesantisce il tutto e
    > senza un minimo di ottimizzazione è un bel
    > segno.

    Ma dai a Microsoft non son capaci di compilare le beta pubbliche con il flag NoDebug ???
    non+autenticato

  • > Ma dai a Microsoft non son capaci di compilare le
    > beta pubbliche con il flag NoDebug
    > ???

    Sara' che essendo una beta gli servono proprio le informazioni di debug?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Rief
    > Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware
    > e questo alla fine è uno spreco incredibile di
    > risorse: non viene migliorato il software, viene
    > migliorato l'hardware. Questo è il grande
    > principio del software closed ( macbook pro, per
    > esempio ) per vendere. In questo modo si
    > ottengono due
    > risultati:
    >
    > Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto
    > potenti, andranno cambiati con uno spreco di
    > risorse, di soldi degli utenti e inquinamento
    > molto alto. E' incredibile quanto velocemente
    > decade l'hardware, pure se
    > funzionante.
    >
    > Il secondo è che Linux ( o altri OS non Microsoft
    > ), che non sfruttano tutte le funzionalità di
    > Vista semplicemente perchè una buona parte sono
    > inutili, potrà decidere come usare tutte queste
    > nuovissime risorse a suo piacimento. Anzi tutto
    > perchè Linux parte in qualche secondo, non ha
    > bisogno di dischi ibridi per fare un boot
    > immediato. Secondariamente perchè, anche se il
    > boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo
    > nulla di perso. Davvero è così importante il boot
    > immediato o il salvataggio della sessione
    > perenne? Ma
    > dai...
    >
    > Bisogna migliorare e ottimizzare il software, non
    > potenziarlo a caso ( a penalizzare i portafogli
    > ).

    stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux impiega molto più tempo di xp ad avviarsi. Non puoi paragonare versioni testuali di linux con vista e aeroglass. Se uno vorrà avere il disco ibrido per sfruttare una funzionalità in più di vista buon per lui, se hai già il computer puoi scegliere se cambiare solo il disco, come farò, o rinunciare a questa opzione. Per una volta win spinge nella direzione giusta.
    non+autenticato
  • > stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux
    > impiega molto più tempo di xp ad avviarsi. Non
    > puoi paragonare versioni testuali di linux con
    > vista e aeroglass.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    versioni testuali?
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    nemmeno sai di cosa parli!


    > Se uno vorrà avere il disco
    > ibrido per sfruttare una funzionalità in più di
    > vista buon per lui, se hai già il computer puoi
    > scegliere se cambiare solo il disco, come farò, o
    > rinunciare a questa opzione. Per una volta win
    > spinge nella direzione
    > giusta.

    si, sai dove te lo spinge? A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux
    > > impiega molto più tempo di xp ad avviarsi. Non
    > > puoi paragonare versioni testuali di linux con
    > > vista e aeroglass.
    >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > versioni testuali?
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > nemmeno sai di cosa parli!

    Oh bhè, XFree86 4.x è una tale schifezza che definirlo ambiente grafico è un insulto alla decenza.
    Un vero ambiente grafico sotto Unix è ad esempio quello di Apple in OS X.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > > stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux
    > > > impiega molto più tempo di xp ad avviarsi. Non
    > > > puoi paragonare versioni testuali di linux con
    > > > vista e aeroglass.
    > >
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > > versioni testuali?
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > >
    > > nemmeno sai di cosa parli!
    >
    > Oh bhè, XFree86 4.x è una tale schifezza che
    > definirlo ambiente grafico è un insulto alla
    > decenza.

    Tu usi ancora XFree? Condoglianze.

    > Un vero ambiente grafico sotto Unix è ad esempio
    > quello di Apple in OS
    > X.

    Quoto.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > > stronzate...se prendi ad esempio ubuntu
    > linux
    > > > > impiega molto più tempo di xp ad avviarsi.
    > Non
    > > > > puoi paragonare versioni testuali di linux
    > con
    > > > > vista e aeroglass.
    > > >
    > > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > > > versioni testuali?
    > > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > > >
    > > > nemmeno sai di cosa parli!
    > >
    > > Oh bhè, XFree86 4.x è una tale schifezza che
    > > definirlo ambiente grafico è un insulto alla
    > > decenza.
    >
    > Tu usi ancora XFree? Condoglianze.

    No, lui ancora il quattro punto icsFantasmaRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Avranno migliori performance a un minor prezzo. Visto che gli hd ibridi saranno di serie.
    non+autenticato
  • ...certo, credo fermamente soprattutto nel minor prezzo...ma va va.......

    - Scritto da:
    > Avranno migliori performance a un minor prezzo.
    > Visto che gli hd ibridi saranno di
    > serie.

  • - Scritto da:
    > Avranno migliori performance a un minor prezzo.
    > Visto che gli hd ibridi saranno di
    > serie.


    notiziona eh...peccato che quello che dici è ancora da dimostrare dal lato pratico per vista
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > notiziona eh...peccato che quello che dici è
    > ancora da dimostrare dal lato pratico per
    > vista

    quale parte di memoria volatile incorporta nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole molto a capire che la lettura dal disco è molto più lenta che leggere dalla memoria incorporata presente sull'hd ibrido.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > notiziona eh...peccato che quello che dici è
    > > ancora da dimostrare dal lato pratico per
    > > vista
    >
    > quale parte di memoria volatile incorporta
    > nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole
    > molto a capire che la lettura dal disco è molto
    > più lenta che leggere dalla memoria incorporata
    > presente sull'hd
    > ibrido.

    non ci vuole molto a capire che dipende che devi continuare a scriverci e leggerci in quella memoria volatile..

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > notiziona eh...peccato che quello che dici è
    > > > ancora da dimostrare dal lato pratico per
    > > > vista
    > >
    > > quale parte di memoria volatile incorporta
    > > nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole
    > > molto a capire che la lettura dal disco è molto
    > > più lenta che leggere dalla memoria incorporata
    > > presente sull'hd
    > > ibrido.
    >
    > non ci vuole molto a capire che dipende che devi
    > continuare a scriverci e leggerci in quella
    > memoria
    > volatile..

    E perchè mai ? I file di sistema cambiano di continuo ? Certo che no. Avverrà una riscrittura solo quando reinstalli o aggiorni le parti critiche del sistema che sono caricate in quella memoria flash. Quindi...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > > > notiziona eh...peccato che quello che dici è
    > > > > ancora da dimostrare dal lato pratico per
    > > > > vista
    > > >
    > > > quale parte di memoria volatile incorporta
    > > > nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole
    > > > molto a capire che la lettura dal disco è
    > molto
    > > > più lenta che leggere dalla memoria
    > incorporata
    > > > presente sull'hd
    > > > ibrido.
    > >
    > > non ci vuole molto a capire che dipende che devi
    > > continuare a scriverci e leggerci in quella
    > > memoria
    > > volatile..
    >
    > E perchè mai ? I file di sistema cambiano di
    > continuo ? Certo che no. Avverrà una riscrittura
    > solo quando reinstalli o aggiorni le parti
    > critiche del sistema che sono caricate in quella
    > memoria flash. Quindi...

    La flash non è memoria volatile. La cache negli HDU è memoria volatile, molto più veloce della Flash, è DRAM o SRAM a seconda del produttore.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > non ci vuole molto a capire che dipende che devi
    > continuare a scriverci e leggerci in quella
    > memoria
    > volatile..

    a parte che non è vero, comunque ammesso che sia vero, allora anche su HD devi continuare a leggere e scriverci e a spostare le testine. Lo sanno anche i bambini che il tempo di lettura di una memoria è nettamente inferiore al tempo di lettura da hard disk
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > notiziona eh...peccato che quello che dici è
    > > ancora da dimostrare dal lato pratico per
    > > vista
    >
    > quale parte di memoria volatile incorporta
    > nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole
    > molto a capire che la lettura dal disco è molto
    > più lenta che leggere dalla memoria incorporata
    > presente sull'hd
    > ibrido.
    La flash degli hd ibridi è USATA COME BUFFER DI SCRITTURA NON DI LETTURA. SERVE PER AUMENTARE L'AUTONOMIA TENENDO L'HD SPENTO NON LE PRESTAZIONI!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > NON LE
    > PRESTAZIONI!

    Sei sicuro?
    "It is an advancement that *will improve the performance* and reliability of any computer using the Windows “Longhorn” operating system "

    http://www.samsung.com/Products/HardDiskDrive/news...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)