Qtek diventa HTC e presenta i nuovi PDA-phone

L'azienda taiwanese riunisce i suoi prodotti sotto il nuovo brand HTC e inizia il nuovo corso con due modelli 3G

Milano - L'azienda taiwanese HTC ha deciso di cambiare rotta, presentandosi in prima persona con il proprio marchio, in cui confluirà il brand Qtek (già di HTC). E lancia subito due nuovi prodotti 3G HTC-branded, che saranno disponibili sui mercati europei dalla fine di luglio: TyTN, un Pocket PC triband con Windows Mobile, e lo smartphone MTeoR.

TyTN (foto qui sotto) viene presentato come un palmare in grado di fornire un'ampia gamma di funzioni avanzate dedicate all'utente business: triband UMTS 3G, supporta GSM, GPRS, EDGE, e le connettività WiFi e Bluetooth.

È dotato di Windows Mobile 5.0 Direct Push Email, che permette navigazione internet, sincronizzazione con Microsoft Outlook (calendario, contatti e messaggi), compatibilità con applicazioni Microsoft Office (Word, Excel, Power Point) e visualizzazione di documenti PDF. Ci sono anche una tastiera QWERTY a scomparsa, uno schermo touch-screen a colori da 2.8 pollici e il jog wheel, per un mini-joystick rotante.
Il nuovo leggerissimo di QtekCollegato al PC, TyTN consente inoltre di scaricare musica, video e immagini, e registrarli su una micro SD card in modo da utilizzarli successivamente anche in movimento. A bordo non mancano la fotocamera, da 2 Megapixel, e una videocamera per le videochiamate.

MTeoR, secondo HTC, è invece il primo smartphone 3G al mondo su piattaforma Windows Mobile 5.0. Di dimensioni contenute (112,4x49x14,8 mm, peso di circa 120 grammi), il telefono si presenta con un display TFT LCD da 2,2 pollici e una fotocamera integrata da 1,3 megapixel. Dotato di Windows Mobile 5.0, consente la sincronizzazione istantanea di e-mail, appuntamenti e attività, oltre a un visualizzatore di documenti PDF, Word, Excel e PowerPoint. La dotazione multimediale permette inoltre di registrare musica, video e immagini.

HTC ha quindi scelto un nuovo corso ma, come dichiarato dall'azienda stessa, "prioritario per HTC rimarrà il supporto di operatori e partner OEM attraverso la fornitura di prodotti personalizzati. Contemporaneamente, l'azienda fornirà prodotti con il nuovo marchio HTC ai canali Qtek esistenti: distributori, aziende e operatori che non commercializzano device brandizzati a proprio marchio".

D.B.