Tiscali UK rilancia sul VoIP

Nel Regno Unito l'operatore lancia una versione del servizio Netphone pių intrigante di quella italiana

Londra - La diffusione di massa della telefonia su internet è stata avviata da aziende estranee al mondo delle major del settore TLC. Gli operatori ora corrono ai ripari e preparano nuove soluzioni per non perdere mercato. Tra essi c'è anche Tiscali UK, già pioniera delle comunicazioni VoIP.

Sotto il cappello di Netphone, l'operatore lancia nel Regno Unito un servizio che consente chiamate gratuite agli altri utenti di Netphone e costa 1 penny per ogni minuto di conversazione su linee britanniche di telefonia ordinaria.

12 penny (o pence) al minuto è invece la tariffa applicata alle chiamate verso cellulari, tranne quelle verso la rete di Three, che costeranno 20 penny al minuto. Il servizio rende inoltre possibile l'invio di SMS e Fax.
L'offerta Netphone della filiale britannica di Tiscali è più articolata di quella disponibile in Italia, che nella guida all'utilizzo pubblicata sul sito dell'operatore mostra una fruibilità del servizio solamente tra utenti NetPhone. La versione UK è invece un client VoIP che offre la possibilità di telefonare a numeri tradizionali e, sul piano delle funzionalità, può competere con "colleghi" come Skype e Parlino, la soluzione offerta da Tele2.

D.B.
TAG: voip