Quanta ipocrisia sulle intercettazioni

Ne è convinto un lettore che analizza le notizie di stampa sulle intercettazioni telefoniche che stanno aprendo squarci su inchieste di primo piano. Ma - dice - non c'è equità

Roma - Cari amici di Punto Informatico, con questa mail volevo cercare di portare la vostra attenzione su un fatto che da molto tempo non viene notato, è che oggi a me sembra ancora più paradossale. Di intercettazioni telefoniche se ne parla da sempre. Danno fastidio un po' a tutti. Ma il dato è che sono servite a svelare sistemi di potere acquisito e illegale che tumoravano parti della nostra società.

Ogni volta si è levata la protesta di un qualcuno, spesso della parte "colpita" dalle intercettazioni, che aveva da ridire sul sistema delle intercettazioni usato dalla magistratura. Poiché spesso questi qualcuno sono persone che hanno potere legislativo, o hanno amici con questo potere, si è spesso parlato di intervenire legislativamente in questa materia e porre un freno all'uso della magistratura dell'intercettazione telefonica, e conseguentemente frenare anche la divulgazione dei risultati di queste intercettazioni.

A parte ribadire il fatto che secondo me conoscere è un diritto del cittadino, non mi interessa in questa sede ragionare circa l'opportunità dell'uso di questo strumento; rilevo solo (da quello che leggo sui giornali) lo squallore e la pochezza morale e personale che si desume da tali conversazioni. Si badi però che con questo non esprimo un giudizio sui fatti: lo deve fare la magistratura con i suoi gradi di giudizio. Non esprimo neanche giudizio morale o condanna per queste persone: ho solo "rilevato"; perchè d'altra parte, chi è che può scagliarsi moralmente contro qualcun'altro? Penso proprio nessuno al giorno d'oggi.
A questo punto nasce la vera questione che volevo evidenziare, una questione all'apparenza tecnico-giuridica, ma dalla semplicità disarmante. Chi si scaglia contro le intercettazioni lo fa contestando la sequenza che porta alla contestazione del reato, e cioè la sequenza "intercettazione - contestazione del reato", adducendo la giustifica che prima bisogna avere notizia di reato quindi indagare, alla ricerca di prove, anche con il mezzo intercettante.

E qui avrei da ridire più di qualche considerazione.
La prima: com'è che era intercettata quella persona e non io? Non penso che la si faccia a caso la scelta dell'utente da intercettare... una serie di "sfortunati" eventi ha voluto che da un semplice caso di sfratto accaduto a Potenza si sia arrivati al "re" (re... non lo è, e non lo sarà mai dato che siamo in repubblica, e neanche questo titolo che gli si tributa ha un valore)... peraltro già noto al mondo della magistratura per altri fatti.

La seconda (e più importante): com'è che è considerato opinabile il sistema "intercetto quindi indago" quand'è usato contro alcuni potentati o potentucoli ed invece quand'è usato contro i fessi se ne fa una legge? Mi riferisco al fatto che i provider debbano conservare le registrazione degli accessi e usi di internet da parte degli utenti e magari denunciare casi di presunta pirateria informatica... leggasi scaricare illegalmente mp3, divx e quant'altro.

La discussione che mi piacerebbe aprire è su: perché io devo essere fesso e devo essere intercettato in automatico? Qual è poi la reale e maggiore pericolosità socio-economica dei reati? Partendo dal presupposto che anche la più piccola delle azioni illegali è reato, è pur vero che la legislazione tiene conto della gravità dei vari reati impartendo pene diverse. Quindi mi chiedo, presupponendo l'uguaglianza di tutti i cittadini di fronte al legislatore o alla magistratura, cos'è è più grave tra lo scaricare illegalmente un mp3 e (per esempio) lo sfruttamento della prostituzione? Quindi la priorità del legislatore dove deve essere posta? Come deve essere valutata l'intercettazione? Buona per tutti o buona per nessuno?

Carmine S.
115 Commenti alla Notizia Quanta ipocrisia sulle intercettazioni
Ordina
  • ...ma alla fine a che serve?
    è questo che mi chiedo...questo discorso l'avevo giusto sollevato la settimana scorsa con i miei genitori, i giornali non ne parlano seppur lo scandalo sia PALESE!

    ragazzi...violazione della privacy!! DOVREBBE esserci bisogno di un provvedimento di un giudice per intercettare e non un sistem automatizzato!

    che poi Telecom abbia ancora il coraggio di negare echelon è paradossale...

    Vincenzo
    non+autenticato
  • domani vengo a casa tua quando non ci sei
    e ti piazzo una telecamera grande come una nocciolina
    e chi lo sa? non sei mica moggi.......

    FTS
    non+autenticato
  • Si però stranamente i compagni non vengono mai intercettati ...

    solo quelli di Ds fanno affari loschi ?
    si è proprio cosi .
    non+autenticato
  • Qualche anno fa mi entrarono i ladri in casa un pomeriggio, forzando la porta. Fortunatamente in casa non avevo denaro o oggetti di valore, e infatti si portarono via solamente un vecchio televisore scrauso della Mivar che dopo mezz'ora andava in deriva termica Rotola dal ridere

    Il pomeriggio stesso feci la denuncia ai carabinieri e poi non raccontai la cosa a nessuno. Il giorno dopo la notizia fu pubblicata nella colonnina della cronaca nera di un giornale di livello provinciale. Addirittura nell'articolo il "giornalista" di turno sbeffeggiava i ladri, quasi prendendoli per il c#lo perchè avevano rubato un televisore rotto e avevano lasciato lì i preziosi (che non esistevano: non avevo nulla di prezioso in casa), quasi ad invitarli a tornare!

    In quel caso, chissà chi informò il "giornalista"... eh?

    non+autenticato
  • ti sfugge una cosa fondamentale del giornalismo... una delle fonti principali delle testate giornalistiche sono proprio le forze dell'ordine e i tribunali, essi hanno delle segreterie che (tra le tante) hanno la funzione di avvertire l'ansa che comunicherà l'informazione alle altre testate giornalistiche.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ti sfugge una cosa fondamentale del
    > giornalismo... una delle fonti principali delle
    > testate giornalistiche sono proprio le forze
    > dell'ordine e i tribunali, essi hanno delle
    > segreterie che (tra le tante) hanno la funzione
    > di avvertire l'ansa che comunicherà
    > l'informazione alle altre testate
    > giornalistiche.

    mi hai incuriosito e vedrò di andare in Questura nella mia zona a verificare.

    Non ho mai subito furti né altro... quando ho fatto degli incidenti ci ha pensato la gente del posto a farsi il passaparola e non le forze dell'ordine.

    Per il resto non so... ma mi informerò, grazie per lo spunto a tutti!Sorride
  • "La discussione che mi piacerebbe aprire è su: perché io devo essere fesso e devo essere intercettato in automatico?"

    Anche il Savoia, berlusconi, il papa e Dio, se usano una connessione internet in Italia vengono 'intercettati' in automatico.

    Quindi non facciamo i finti tonti...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > "La discussione che mi piacerebbe aprire è su:
    > perché io devo essere fesso e devo essere
    > intercettato in
    > automatico?
    "
    >
    > Anche il Savoia, berlusconi, il papa e Dio, se
    > usano una connessione internet in Italia vengono
    > 'intercettati' in
    > automatico.
    >
    > Quindi non facciamo i finti tonti...

    E questo in che modo cambia il discorso che ha fatto l'autore? Intervenire quando si ha qualcosa di intelligente da dire è troppo difficile?
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > E questo in che modo cambia il discorso che ha
    > fatto l'autore?

    Cambia completmanete perchè lui dice che noi poveri fessi siamo intercettati e qualcun altro no.

    > Intervenire quando si ha qualcosa
    > di intelligente da dire è troppo
    > difficile?

    appunto.
    non+autenticato
  • Lo ha scritto solo per giustificare le intercettazione telefoniche... xkè le intercettazione che vengono fatte su internet non sono certo le uniche a dover essere eseguite!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    >
    > > E questo in che modo cambia il discorso che ha
    > > fatto l'autore?
    >
    > Cambia completmanete perchè lui dice che noi
    > poveri fessi siamo intercettati e qualcun altro
    > no.

    non mi pare per niente.

    intende dire che tutti veniamo INGIUSTAMENTE intercettati, che poi (DOPO) c'è disparità di trattamento e che lo sfigato scarica mp3 viene segato e moggi no.
    non+autenticato
  • - Scritto da:

    > non mi pare per niente.
    >
    > intende dire che tutti veniamo INGIUSTAMENTE
    > intercettati, che poi (DOPO) c'è disparità di
    > trattamento e che lo sfigato scarica mp3 viene
    > segato e moggi

    Fino a prova contraria, lo sfigato di turno non finisce sul giornale prima del processo e non perde il lasvoro.
    Moggi sì.
    non+autenticato


  • > Fino a prova contraria, lo sfigato di turno non
    > finisce sul giornale prima del processo e non
    > perde il lasvoro.

    FALSO!

    > Moggi sì.

    Ma vive di rendita!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    >
    > > Fino a prova contraria, lo sfigato di turno non
    > > finisce sul giornale prima del processo e non
    > > perde il lasvoro.
    >
    > FALSO!

    Ma falso cosa???
    Dimmi per cortesia nome e cogonome di un cittadino comune che è stato trattato dai media come Moggi o il Savoia

    > > Moggi sì.
    >
    > Ma vive di rendita!

    invidia?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > "La discussione che mi piacerebbe aprire è su:
    > perché io devo essere fesso e devo essere
    > intercettato in
    > automatico?
    "
    >
    > Anche il Savoia, berlusconi, il papa e Dio, se
    > usano una connessione internet in Italia vengono
    > 'intercettati' in
    > automatico.
    >
    > Quindi non facciamo i finti tonti...

    chissà, forse forse era ironico e voleva proprio dire questo e tu non ci arrivi? Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > chissà, forse forse era ironico e voleva proprio
    > dire questo e tu non ci arrivi?
    > Occhiolino

    no. visto che ha risposto stizzito, mi che l'unico che non ci arriva sei tu.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)