IBM raggiunge Seagate sui 15mila RPM

A quasi un anno di distanza IBM riagguanta Seagate e sforna un nuovo UltraStar da 15.000 giri per minuto, una velocità da capogiro al momento destinata ai mercati di fascia più alta

Palo Alto (USA) - A quasi un anno di distanza dall'incredibile annuncio del Cheetah X15 di Seagate, il primo hard disk al mondo ad aver raggiunto i 15.000 giri per minuto (RPM), IBM si rimette in pari e sforna un nuovo UltraStar in grado di raggiungere la stessa velocità rotazionale.

Il nuovo hard disk, dedicato alla fascia alta del mercato server, sarà disponibile nelle capacità di 18 e 36 GB. Secondo Big Blue il nuovo UltraStar ha una velocità di lettura superiore a quella vantata dal Cheetah di Seagate: tuttavia rimane da considerare che quest'ultimo è uscito all'inizio dello scorso anno e che Seagate ha già pronti modelli più performanti.

I prossimi due produttori a proporre hard disk da 15.000 RPM saranno con tutta probabilità i due colossi asiatici Hitachi e Fujitsu, due avversari sempre più temibili sul piano della ricerca tecnologica.
TAG: hw
5 Commenti alla Notizia IBM raggiunge Seagate sui 15mila RPM
Ordina