BreezeMAX Si, il nuovo CPE indoor di Alvarion

Basata sullo standard WiMAX, la nuova soluzione promette il supporto per i servizi nomadici e portatili per le applicazioni in WiMax mobile

Milano - Alvarion azienda attiva nel settore delle soluzioni wireless a banda larga e delle reti GSM e CDMA, ha lanciato sul mercato BreezeMAX Si, una CPE (Customer Premises Equipment) indoor basata sullo standard WiMAX.

BreezeMAX Si, dichiara l'azienda, fornisce agli utenti le stesse caratteristiche e funzionalità, inclusa la qualità di servizio (QoS) avanzata, della CPE BreezeMAX PRO outdoor. "Eliminando la necessità di fare eseguire l'installazione da professionisti - riferisce una nota di Alvarion - la CPE Si consente ai carrier di ampliare i canali di distribuzione per adeguarli al meglio ai propri modelli di business e, se utilizzata in combinazione con le CPE outdoor, ottimizza la pianificazione della rete bilanciando copertura, capacità e costi di installazione".

La CPE Si è dotata della funzionalità Software Defined Radio (SDR) che consente il funzionamento in modalità FDD o TDD. Attraverso un'interfaccia web-based, con BreezeMAX Si è possibile stabilire una connessione pressoché in qualsiasi ambiente utilizzando l'antenna integrata a 9dBi o un'antenna a 12dBi esterna installabile a finestra. Supportando un'unica interfaccia 10/100 Base-T per i dati IP, l'apparecchiatura può collegarsi a tutti i dispositivi indoor Alvarion per i servizi WiFi e vocali e consente servizi voce con backup a batteria.
"L'introduzione delle funzionalità SDR nelle CPE WiMAX mira a garantire una maggiore protezione dell'investimento agli operatori nostri clienti; riteniamo che avere un hardware sostanzialmente "agnostico" sia un vantaggio sia in termini industriali sia di prodotto e mostra la nostra volontà di creare valore per i nostri partner" ha dichiarato Andrea Marco Borsetti, Regional Sales Manager Alvarion.

DB
TAG: wimax