Piemonte, Telecom aumenta la copertura broadband

L'incumbent firma con la Regione un protocollo con cui si assume l'impegno di portare entro tre anni il broadband al 96% degli utenti di telefonia fissa

Roma - Una promessa ufficiale. Ha questo sapore il protocollo d'intesa sottoscritto ieri da Regione Piemonte e Telecom Italia, il cui obiettivo è l'avvio di una serie di iniziative per l'abbattimento del digital divide.

Al centro dell'accordo, dunque, l'accesso alle nuove tecnologie digitali da parte di un numero sempre maggiore di cittadini, imprese e istituzioni piemontesi. Un'intesa formale con cui Telecom si impegna, nell'arco di un periodo di tre anni, ad estendere la copertura della rete a banda larga ad oltre 900 comuni piemontesi, fino ad arrivare al 96% delle utenze fisse.

La collaborazione tra Regione e l'incumbent ha anche un'altra finalità: lo sviluppo di nuovi servizi, di e-government e di interesse sociale, basati sulle reti broadband, inclusi i settori trasporti e logistica, sicurezza del territorio e formazione.
Mercedes Bresso, presidente della Regione Piemonte, si è detta "lieta di poter firmare il Protocollo di Intesa con Telecom Italia". "L'accordo - ha dichiarato - renderà possibile dotare la quasi totalità del territorio piemontese di infrastrutture a larga banda, di tecnologie e di servizi a essa correlati. L'accordo inoltre rappresenta il raggiungimento, attraverso il Programma WI-PIE, di un primo obiettivo che pone le basi per andare oltre".

WI-PIE è un progetto varato da tempo dalla Regione che ha appunto l'obiettivo di trasformare il Piemonte in un'"area" a banda larga entro il 2007.

"L'accordo con la Regione Piemonte - ha dichiarato Marco Tronchetti Provera, presidente dell'azienda - conferma l'impegno di Telecom Italia a sostenere con investimenti e iniziative mirate lo sviluppo e la diffusione, su scala nazionale, di servizi innovativi basati sulle tecnologie dell'informazione e sulle reti di telecomunicazioni a banda larga".

Dal Piemonte all'intera penisola, dunque. Parole che, oltre a rallegrare i cittadini del Piemonte, non mancheranno di alimentare speranze nella popolazione "digital divisa", per la quale la banda larga è ancora oggi una risorsa lontana.

Dario Bonacina

22 Commenti alla Notizia Piemonte, Telecom aumenta la copertura broadband
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)