Compri online? Sei un asociale

A sostenerlo è uno studio della prestigiosa Barclays Bank britannica. Comprare via internet fa risparmiare tempo ma è anche indice di volontà di isolamento

Roma - Dopo anni di tempestosa new economy nel corso dei quali si è combattuta una battaglia che ancora non è esaurita, quella per convincere l'utente internet ad usare la rete anche per i propri acquisti, uno studio britannico spiega che chi compra online è in fin dei conti uno che non ama i contatti umani, un asociale.

Ad affermarlo è una ricerca commissionata dalla Barclays Bank, prestigioso istituto di credito britannico, secondo cui il 51 per cento degli utenti ritiene che la cosa più interessante dello shopping online è non dover uscire di casa. Un 39 per cento afferma addirittura che la cosa più interessante del commercio elettronico è non dover parlare a nessuno se non lo si vuole...

Dati che indicherebbero, dunque, come lo "stress" del fare acquisti in modo tradizionale non sia soltanto il tempo perduto, fronte sul quale la propaganda dell'e-commerce ha incentrato molte delle proprie strategie, ma anche "l'isolamento". Non dover uscire di casa e non doversi confrontare con altri individui pare dunque essere la molla che spinge molti di coloro che scelgono l'e-shopping.
Secondo la ricerca della Barclays, inoltre, mediamente un individuo può risparmiare fino ad una settimana all'anno se ricorre metodicamente al commercio elettronico.

Va detto comunque che il 63 per cento degli intervistati danno ad internet un ruolo importante nelle loro attività ma solo il 31 per cento ha affermato che vi sono casi in cui per lo shopping internet viene prima degli altri strumenti di acquisto. Il 70 per cento, poi, si aspetta di trovare comunque in rete tutto quello di cui ha bisogno.

Barclays ha anche naturalmente sottolineato, visto il successo dei propri servizi, che si risparmiano fino a 65 minuti alla settimana ricorrendo ai sistemi di online banking.
19 Commenti alla Notizia Compri online? Sei un asociale
Ordina
  • Mi dichiaro asociale, ma difficilmente rinuncio a fare un giro nelle librerie della mia città, che adoro.
    Ho comprato e compro su Internet non per isolarmi, ma per risparmiare e trovare cose rare, che nei negozi non troverei o troverei troppo care.
    Niente può sostituire una bella libreria, ma integrarla sì.
    non+autenticato
  • Tutti (credo) abbiamo comprato on-line... e di asociale non ci vedo proprio niente...
    E' comodo come niente altro.. è sicuro se si acquista da aziende serie.. e a volte io trovo un maggiore assortimento rispetto ai negozi...
    La cosa che mi spinge a comprare on line è.. il fatto che vado in negozio e mi sento dire.. " si te la ordino.. tra 4 giorni ce l'hai quì..." Ma porco cane, se ordino on line in 3 giorni ce l'ho a casa ..
    Asocialità = 0
    Comodità = 10

    CIOE' MA A STI' PSICOLOGI SEMBRA CHE NON COMPRO PERCHE' MI VERGOGNO DI ENTRARE IN UN NEGOZIO??? SEEE... TRA L'ALTRO TUTTI I NEGOZI QUì hanno messo le commesse SAZZIE...Sorride
    non+autenticato

  • ...Perché vivo in una grande città che come tutte le grandi città è affollata, caotica, con problemi di viabilità, traffico, parcheggio. E dopo aver sudato le proverbiali sette camicie per essere finalmente entrato nel negozio dei miei sogni mi trovo sistematicamente ad avere a che fare con commessi/e svogliati, impreparati, maleducati, che aspettano solo l'ora di chiusura e che non hanno la minima idea di come andrebbero trattati i clienti.

    Perciò, compro il meno possibile nei negozi e privilegio chi, nel giro di pochi minuti, con un sito Web ed una transazione SSL mi fa risparmiare tempo e fatica.

    Quando una ragionevole percentuale dei miei arretrati concittadini si sveglierà e cercherà di riportare la propria offerta ad un livello quantomeno di decenza, avranno il piacere di vedermi rimettere piede nei loro negozi.

    non+autenticato
  • Chiedo scusa, ma per pura curiosita' sono andato a leggermi l'articolo originale. Ma dove parla di asocialita'? Anzi! Quoto dall'articolo: "Simon Newman, eChannels director for Barclays online banking said: ?It?s great to see the Internet making such a positive impact on people?s lives."
    Traduco: Simon Newman, direttore dell'eChannel oer il banking online di Barclays ha commentato: "E' una grande cosa vedere Internet avere un impatto cosi' positivo sulla vita delle persone."
    Altro che asocialita'! Qui si dice proprio il contrario! Questi della Barclays vogliono spingere di piu' le persone all'eBanking, cosa vista molto positivamente perche' permettera' di ridurre il numero di filiali per le banche, minore necessita' di avere supermercati enormi (lavoro a Londra e dovreste vedere cosa hanno combinato in questi ultimi anni) eccetera, e di conseguenza ridurre personale. Con conseguente riduzione dei costi gestionali per loro (almeno cosi' credono, io non ne sarei cosi' sicuro). Opinione personale: Credo che tutta questa frenesia per tutto cio' che ha la la "e" davanti alla parola faccia solo molto moda.
    P.S. Nella mia azienda usiamo Barclays come banca principale ed abbiamo un software per fare le transazioni "online" (ma collegandoci direttamente con loro con un modem). E' da un mese che si possono effettuare transazioni a singhiozzo!!! (un giorno funziona e tre no!). MAH!
    Ulteriore PS. (Comunque una cosa e' vera dell'articolo. Gli Inglesi sono estremamente ASOCIALI (presuntuosi, ignoranti e fannulloni!).
    Saluti
    eCarlo
    (fa piu' trend no?)
    non+autenticato
  • > ?It?s great to see the Internet making such
    > a positive impact on people?s lives."

    Pensa che schifo. Ovvio che gli piacciono gli asociali.
    non+autenticato
  • Intendi che piacciono a lui o a me?
    Perche' a me non piacciono proprio ma per il momento lavoro qui in Inghilterra ma sto pianificando il mio rientro definitivo in Italia.
    A me fanno schifo questi asociali qui (eh si gli Inglesi lo sono asociali eccome!)
    eCarlo

    - Scritto da: Whatafango
    > > ?It?s great to see the Internet making
    > such
    > > a positive impact on people?s lives."
    >
    > Pensa che schifo. Ovvio che gli piacciono
    > gli asociali.
    non+autenticato
  • Questo, per me, il titolo corretto.

    Fatevi un esamino di coscienza...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)