ATI e Nvidia fedeli alla Corona di Microsoft

La prossima generazione di Radeon e GeForce supporterà il nuovo streaming video by Microsoft, Corona, per contrastare MPEG-4

Roma - La lista dei supporter di Corona, la prossima generazione della tecnologia Windows Media di Microsoft, si allunga di giorno in giorno. Dopo Adobe, Creative, Thomson e Avid - tanto per citare i nomi più conosciuti - si aggiungono alla compagnia anche i due colossi del settore degli acceleratori grafici 3D: ATI e Nvidia.

I due produttori hanno annunciato che la loro prossima generazione di chipset grafici supporterà il nuovo insieme di tecnologie multimediali - noto, per l'appunto, come Corona - che Microsoft inserirà nella prossima versione delle librerie grafiche DirectX.

L'integrazione nel processore grafico di alcune delle funzionalità di Corona consentirà, secondo i due produttori, di sgravare la CPU del PC da un notevole carico di lavoro e, nell'egual tempo, incrementare la qualità del video portandola a 1.080 pixel di risoluzione, la stessa dello standard HDTV (la televisione ad alta definizione).
Microsoft sostiene che i nuovi codec di Corona consentiranno di trasmettere flussi video in alta qualità attraverso Internet con audio surround 5.1. Oltre a questo, questa nuova tecnologia promette di comprimere il video in qualità HDTV con una dimensione dei file dimezzata rispetto a quella che si otterrebbe con l'MPEG-2 (utilizzato nei DVD).

Il risultato - spiega Microsoft - è un incremento nella qualità e nella velocità dello streaming, sia on-line che off-line, e l'assenza, nei contenuti digitali riprodotti attraverso Internet, dei tempi di buffering richiesti dalla maggior parte delle attuali tecnologie.

Pur possedendo una scheda grafica con l'accelerazione di Corona in hardware, gli esperti sostengono che per trarre vantaggio da questa nuova tecnologia sarà comunque necessario un processore sufficientemente potente: un modello da almeno 1,4 GHz. Per il momento Microsoft sembra inoltre intenzionata a rilasciare la tecnologia Corona solo per Windows XP.

La nuova tecnologia audio/video di Microsoft andrà a duellare, oltre che con le altre soluzioni proprietarie, come quelle di RealNetworks, anche con lo standard MPEG-4, una tecnologia che nello streaming via Internet promette prestazioni e qualità simili a quelle di Corona.

In concomitanza con il rilascio della tecnologia Corona, previsto entro l'autunno, Microsoft introdurrà una nuova versione del Windows Media Player per Windows XP, delle DirectX (la 9.0) e della tecnologia Digital Rights Management per la protezione dei contenuti. Con quest'ultima il big di Redmond conta di sventare il pericolo pirateria grazie alla possibilità di aggiornare il meccanismo anti-copia integrato in Windows e nel Media Player attraverso semplici update software.
TAG: hw
47 Commenti alla Notizia ATI e Nvidia fedeli alla Corona di Microsoft
Ordina
  • ----> Pur possedendo una scheda grafica con l'accelerazione di Corona in hardware, gli esperti sostengono che per trarre vantaggio da questa nuova tecnologia sarà comunque necessario un processore sufficientemente potente: un modello da almeno 1,4 GHz. <------
    Mi sono rotto le scatole di dover upgradare continuamente...
    Unix 4ever... e poi mi vengano a dire che non è tutta una mafia... (magari esagero.. però...)
    Un disgraziato compra un pc... spende una capitale.. e dopo 5 mesi se vuole utilizzare un Os nuovo .. deve aggiornare... non siamo affatto dalla parte del consumatore.. quì dovrebbe indervenire l'associazione consumatori.
    Ditemi voi come è possibile che i codec o altre cose.. su unix vanno ugualmente (magari senza tutti quei colori del cavolo nella Barra Applicazioni) senza "spreco" di energie.
    La Microsoft ha rotto con la Silicon Graphics su Open Gl forse perchè OpenGl era troppo leggero?? E ha ben pensato di creare Direct X ... Il motore grafico succhia risorse... (e tra l'altro OpenGl si vede meglio sulla maggior marte dei giochi che ho provato)..
    Sfogo generico.. scusate...
    ma .. piglia male, non a me, che potrei permettermi di aggiornare, ma mi spiace per chi vorrebbe ma non può.
    Il vero sviluppo è la tecnologia a portata di tutti.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Antonello

    > Un disgraziato compra un pc... spende una
    > capitale.. e dopo 5 mesi se vuole utilizzare
    > un Os nuovo .. deve aggiornare... non siamo
    > affatto dalla parte del consumatore.. quì
    > dovrebbe indervenire l'associazione
    > consumatori.

    mamma mia mai sentito una scemenza così grossa...
    nessuno ti obbliga ad aggiornare il tuo sistema operativo... se vuoi aggiornarlo sono fatti tuoi, è se il tuo hardware non è buono lo aggiorni!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ilpirata
    >
    >
    > - Scritto da: Antonello
    >
    > > Un disgraziato compra un pc... spende una
    > > capitale.. e dopo 5 mesi se vuole
    > utilizzare
    > > un Os nuovo .. deve aggiornare... non
    > siamo
    > > affatto dalla parte del consumatore.. quì
    > > dovrebbe indervenire l'associazione
    > > consumatori.
    >
    > mamma mia mai sentito una scemenza così
    > grossa...
    > nessuno ti obbliga ad aggiornare il tuo
    > sistema operativo... se vuoi aggiornarlo
    > sono fatti tuoi, è se il tuo hardware non è
    > buono lo aggiorni!

    Permettimi di intervenire....
    Antonello NON ha scritto una scemenza.
    C'è la costrizione all'aggiornamento dei S.O. perché quelli vecchi, dopo un po', non vengono più supportati decentemente e le specifiche delle applicazioni richiedono configurazioni minime sempre più "esose".
    In nome di cosa poi? Se adesso introducessero l'idrogeno per far andare le auto, io che ho un motore a benzina sarò COSTRETTO, prima o poi, a cambiarlo perché sarà sempre più difficile rifornirsi di carburante. Ma lo si fa in nome dell'ambiente!!!
    Nel nostro caso, invece, abbiamo sistemi
    che possono restare validamente sul mercato per anni senza perdere in produttività (vedi Unix e, in qualche modo, MacOs che ora è BSD) e senza forzare all'upgrade nessuno e sistemi che esistono quasi esclusivamente per spingere il ricambio stagionale dell'hardware.
    S.O. che "rubano" 1,5 GB di disco rigido mi sembrano una presa per i fondelli, neanche troppo velata, e magari devo avere una scheda grafica da 64MB solo per vedere l'animazione delle finestre!!! Ovvio che, se per te l'unica preoccupazione è "giocare" con il computer, NON puoi restare indietro ma sono affaracci tuoi; a me, che lo uso per lavoro, possono (devono...) girare le scatole.

    Non basta accendere il cervello, bisogna usarlo (il proprio...non quello dei produttori).

    auguri

    non+autenticato
  • Se lo usi per lavoro basta un Windows 2000 o un 98se (e prossimamente un ancor + indicato Windows .NET "ripulito" di tutto ciò che riguarda facilità d'uso e multimedialità per renderlo + scattante) tutto dipende se decidi o meno di voler usare la piattaforma .NET

    Se poi per lavoro intendi voler vedere filmati in formato TV alta risoluzione penso sia il caso di passare ad un bel processorone, visto che anche con la (relativamente) bassa qualità e la (sempre relativamente) poco CPU intensive codifica MP2 dei DVD attuali hai bisogno o di un MP2-decoder hardware dedicato oppure di una CPU intorno ai 700 Mhz per non perdere i frame (su QUALSIASI SO!)...

    Ricordo inoltre che già attualmente WMA è + veloce e più "pulito" sia in encoding che in decoding rispetto a MP3 e che WMA è si un formato Microsoft ma sia l'encoding che il decoding li puoi fare royality free anche in applicazioni commerciali (e loro ti DANNO anche gli strumenti per farlo, mica te li VENDONO!), penso quindi che anche Corona manterrà gli stessi standard e filosofia di utilizzo.

    Quindi non c'è SO che tenga ma, almeno per ora la tecnologia MS batte sicuramente MP*, non vedo perché non dovrebbe continuare a farlo in futuro...

    Ricordo inoltre che in ambito multimediale se non fosse per la "monopolistica" MS (DirectX 9) e per gli sforzi di NVIDIA e ATI di estendere OpenGL (che sono anni che non subisce aggiornamenti consistenti nel core ma solo estensioni proprietarie da NVIDIA e ATI - una volta le faceva anche 3DFX -) staremo ancora a giocare a DOOM (non che sia un male, ci gioco tuttora, però vuoi mettere un Jedi Knight II con DOOM in quanto a fotorealismo , giocabilità, profondità e appagamento nell'azione?).
    non+autenticato
  • Io vedo i filmati mpg2 in full screen a full frame sulla TV tramite il mio portatile.
    Ora viene il bello
    il portatile e' un C1VE processore crusoe 600Mhz ..e ti posso assicurare che e' una sola di processore
    il SO e' linux
    il player e' ovviamente Mplayer .. da non confondersi con quello M$Occhiolino)
    non+autenticato
  • Qui stiamo arrivando con una rapidita' impensabile ad una vera e propria DITTATURA INFORMATICA e mi vengono davveri i hrividi freddi solo a pensare cosa succederebbe se questo atteggiamento lo avessero anche i nostri politici....BRRRRRRR!
    non+autenticato
  • speriamo che funzioni benissimo, così non la userà nessuno Occhiolino
    non+autenticato
  • >> I due produttori hanno annunciato che la loro >> prossima generazione di chipset grafici        >> supporterà il nuovo insieme di tecnologie     >> multimediali - noto, per l'appunto, come Corona >> - che Microsoft inserirà nella prossima versione >> delle librerie grafiche DirectX.
    Lo sanno anche i muri che l'R300 di Ati e l'NV30 di nVidia saranno Directx9 compatibili in hardware, quindi perchè tanto rumore?

    >> L'integrazione nel processore grafico di alcune >> delle funzionalità di Corona consentirà, secondo >> i due produttori, di sgravare la CPU del PC da >> un notevole carico di lavoro e, nell'egual     >> tempo, incrementare la qualità del video        >> portandola a 1.080 pixel di risoluzione, la    >> stessa dello standard HDTV (la televisione ad >> alta definizione).
    Corona sgrava la CPU dal carico di lavoro? Ma non diciamo caxxate!!! Diciamo che sono le GPU moderne ad avere una potenza di calcolo non sfruttata.

    >> Microsoft sostiene che i nuovi codec di Corona >> consentiranno di trasmettere flussi video in   >> alta qualità attraverso Internet con audio     >> surround 5.1. Oltre a questo, questa nuova     >> tecnologia promette di comprimere il video in >> qualità HDTV con una dimensione dei file       >> dimezzata rispetto a quella che si otterrebbe   >> con l'MPEG-2 (utilizzato nei DVD).
    Su una T3? Per quanto riguarda il resto staremo a vedere. Sbaglio o MPEG4 ha una compressione superiore?

    >> Il risultato - spiega Microsoft - è un         >> incremento nella qualità e nella velocità dello >> streaming, sia on-line che off-line, e         >> l'assenza, nei contenuti digitali riprodotti   >> attraverso Internet, dei tempi di buffering    >> richiesti dalla maggior parte delle attuali    >> tecnologie.
    Certo che se segue il filone media player... come si dice... stiamo in una botte di ferro!!! Ah, dimenticavo c'è la GPU+CPU (sparate chissà a quanti Ghz) per sopperire all'incompetenza della M$.

    >> Pur possedendo una scheda grafica con           >> l'accelerazione di Corona in hardware, gli     >> esperti sostengono che per trarre vantaggio da >> questa nuova tecnologia sarà comunque necessario >> un processore sufficientemente potente: un     >> modello da almeno 1,4 GHz. Per il momento     >> Microsoft sembra inoltre intenzionata a        >> rilasciare la tecnologia Corona solo per Windows >> XP.
    Visto!!! che dicevo poc'anzi. WindowsXP??? Faccia con comodo. Io rimango su W2k server, interfaccia caramella la lascio agli altri.

    >> La nuova tecnologia audio/video di Microsoft   >> andrà a duellare, oltre che con le altre       >> soluzioni proprietarie, come quelle di         >> RealNetworks, anche con lo standard MPEG-4, una >>tecnologia che nello streaming via Internet >>promette prestazioni e qualità simili a quelle di >>Corona.
    I liberi utenti non avranno la minima necessità di sottomettersi al nuovo prodotto. Almeno spero. Poi se siamo un popolo di pecore o se il prodotto è effettivamente superiore (dubito) passeremo a Corona.

    >>In concomitanza con il rilascio della tecnologia >>Corona, previsto entro l'autunno, Microsoft >>introdurrà una nuova versione del Windows Media >>Player per Windows XP, delle DirectX (la 9.0) e >>della tecnologia Digital Rights Management per la >>protezione dei contenuti. Con quest'ultima il big >>di Redmond conta di sventare il pericolo >>pirateria grazie alla possibilità di aggiornare >>il meccanismo anti-copia integrato in Windows e >>nel Media Player attraverso semplici update >>software.
    Protezione dei contenuti??? Certo, certo... come la Product Activation. Cmq Internet è pieno di film in DivX (leggi gratis). Vorrei precisare che non sono il solito scroccone, se devo acquistare un film lo prendo su DVD, e certo non per vederlo su PC.

    Ciao


    non+autenticato
  • >>Visto!!! che dicevo poc'anzi. WindowsXP??? Faccia con comodo. Io rimango su W2k server, interfaccia caramella la lascio agli altri.

    I themes tipo "luna" puoi disabilitarli in Windows XP ed utilizzzare comodamente l'interfaccia "Windows Classic" se preferisci.

    Ab
    non+autenticato


  • - Scritto da: AB
    > >>Visto!!! che dicevo poc'anzi. WindowsXP???
    > Faccia con comodo. Io rimango su W2k server,
    > interfaccia caramella la lascio agli altri.
    >
    > I themes tipo "luna" puoi disabilitarli in
    > Windows XP ed utilizzzare comodamente
    > l'interfaccia "Windows Classic" se
    > preferisci.
    >
    > Ab
    w2k è più "leggero" XP e più stabile.
    XP è graficamente bello, ha una valanga di driver decisamente utili in fase d'installazione ma per il resto 6 sempre occupato ha spedire email di segnalazione d'errore Sorride.
    non+autenticato
  • - Scritto da: no
    >
    > w2k è più "leggero" XP e più stabile.

    Falso.
    Stessa macchina + stessi applicativi + stessi servizi avviati automaticamente:

    1. Windows 2K Pro = 76 Mb di RAM occupati
    2. Windows XP Pro = 69 Mb di RAM occupati

    Questi sono fatti e non chiacchiere.


    > XP è graficamente bello, ha una valanga di
    > driver decisamente utili in fase
    > d'installazione ma per il resto 6 sempre
    > occupato ha spedire email di segnalazione
    > d'errore Sorride.

    Mi è capitato di dover spedire solo un'unica segnalazione per un crash di sistema lo scorso dicembre.
    Il problema è stato poi risolti in uno degli hotfix.

    Se a te capitano parecchi messaggi di errore vuol dire che qualcosa sulla tua macchina non va bene (probabilmente hai problemi hardware, o hai installato dei driver patocchi). Ti consiglio di controllare.


    Zeross
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zeross
    > Falso.
    > Stessa macchina + stessi applicativi +
    > stessi servizi avviati automaticamente:
    >
    > 1. Windows 2K Pro = 76 Mb di RAM occupati
    > 2. Windows XP Pro = 69 Mb di RAM occupati
    >
    > Questi sono fatti e non chiacchiere.


    Dimenticavo: con file di swap a 0 byte.


    Zeross
    non+autenticato
  • > Mi è capitato di dover spedire solo un'unica
    > segnalazione per un crash di sistema lo
    > scorso dicembre.
    > Il problema è stato poi risolti in uno degli
    > hotfix.
    >
    > Se a te capitano parecchi messaggi di errore
    > vuol dire che qualcosa sulla tua macchina
    > non va bene (probabilmente hai problemi
    > hardware, o hai installato dei driver
    > patocchi). Ti consiglio di controllare.

    Non sempre, a volte sono semplicemente dei driver prodotti da certe case produttrici che non sono sufficientemente "standard", tipo il problema di reciproca incompatibilità che avevano i driver VIA e NVIDIA sulla stessa macchina, incompatibilità condizionata da un sacco di fattori, tra cui l'HW installato, ma non imputabile al SO stesso (Linux ha avuto gli stessi problemi ma la notizia è "trapelata" (oscurantismo dei Kernel maintainer, si è detto, per riparare alla brutta figura di andare in giro a dire che il loro SO era immune a suddetto bug nonostante ricevessero lo stesso supporto di W dalle case produttrici!) solo mesi dopo (vedi articolo dedicato all'argomento da PI e basta leggere i comunicati di VIA e NVIDIA sull'argomento).
    non+autenticato
  • > Lo sanno anche i muri che l'R300 di Ati e
    > l'NV30 di nVidia saranno Directx9
    > compatibili in hardware, quindi perchè tanto
    > rumore?
    DIrectX 9 è una cosa, Corona è uno standard Multimediale esteso, codifica video, audio, non necessariamente associabili ad applicazioni ludiche. Per quanto ne so NV30 dal settore multimedialità non ludica ha solo l'acceleratore HW MP2 (che non è poca cosa)

    > Corona sgrava la CPU dal carico di lavoro?
    > Ma non diciamo caxxate!!! Diciamo che sono
    > le GPU moderne ad avere una potenza di
    > calcolo non sfruttata.
    Diciamo pure che non ci sono SO che le usano appieno per le applicazioni giornaliere di tutti i giorni... Ho notato ad esempio che una GF3 fa quasi 400 pti con i bench di Stardock nell'utilizzo della "interfaccia" caramella di Windows XP mentre la mia GF256 ne fa "appena" 69, una GF2 poco più di 100, l'enorme differenza si vede proprio perché la GF3 ha istruzioni per la GPU per l'utilizzo delle interfacce grafiche che va oltre la "solita" accelerazione 2D che è presente sui processori grafici da oltre 15 anni e non è letteralmente paragonabile allo sgravo prestazionale che fornisce una GPU. Ricordo che *X utilizza una GF/TNT come se fosse una semplice scheda framebuffer, ovvero anche senza l'accelerazione 2D, fortuna che le schede grafiche di oggi hanno molta forza bruta! E pensare che le istruzioni delle GPU sono semplice ASM e non formati proprietari usati solo da MS!
    Mi sono giunte voci che anche MacOSX utilizza la GPU per la GUI...

    > Su una T3? Per quanto riguarda il resto
    > staremo a vedere. Sbaglio o MPEG4 ha una
    > compressione superiore?
    Per la richiesta di banda online hai perfettamente ragione. Su MPEG-4 non so, ma ricorda che WMA comprime di + e con maggior qualità (specie nei brani molto armonici come i pezzi di musica classica) (testando con la colonna sonora di Castlevania - Simphony Of The Night (tutti brani suonati da orchestre sinfoniche), posso dire che WMA è + piccolo di MP3 di circa 1/3 a parità di frequenza e bitrate). E la qualità è notevolmente superiore (leggi: spariscono i battimenti che limitano la qualità MPEG audio, ragione per cui l'audio sui DVD NON è compresso con questo standard, altro che Dolby 5.1!). Il problema delle codifiche MPEG-derivate è che sono molto onerose in termini di CPU e degradano non poco la qualità. Vedere i DVD con una scheda non MPEG2-accelerata è una cosa, vederli su un lettore dedicato è un'altra storia, e già MPEG2 è molto esoso in termini di CPU e HW grafico, figurarsi MPEG4-Corona! Cmq fino a che non vedo i due standard all'opera nonmi pronuncio, anche con WMA (visto anche l'indebito ostracismo che ha questo formato su internet, ma penso che sia per lo + per ignoranza informatica, visto che lo stesso sta accadendo anche a ogg Oribis che invece mi sembra decente - e una copiatura/espansione delle specifiche WMA per dirla tutta -)

    > Certo che se segue il filone media player...
    > come si dice... stiamo in una botte di
    > ferro!!! Ah, dimenticavo c'è la GPU+CPU
    > (sparate chissà a quanti Ghz) per sopperire
    > all'incompetenza della M$.
    Non so se sono l'unico ma MP 8 (quello di XP) è un gioiellino, guardare DivX e DVD con quello è un piacere, e rispetto a PowerDVD rimane anche un pelino meno gravoso per la CPU anche se usano entrambi lo stesso Plugin per il decoding (quello di PowerDVD per l'appunto), forse sarà merito della migliore accelerazione video di MP8 rispetto a powerDVD...
    Se hai MP 7.x o inferiore ti capisco... Non valgono un cavolo, i plugin visuali di MP7.1 facevano scattare il mio sistema, mentre gli stessi effetti sull'8 vanno una favola, guardare i DivX con MP7 ignifica vedere un film con il motore di DOOM (è mooolto pixelloso anche con DivX5), mentre con 8 sullo stesso sistema tutto fila liscio...

    > Visto!!! che dicevo poc'anzi. WindowsXP???
    > Faccia con comodo. Io rimango su W2k server,
    > interfaccia caramella la lascio agli altri.
    L'interfaccia caramella se vuoi si disabilita, tornando alla "bruttissima e squallida" basata sulle primitive 2d tipica di Win9x e 2000 che però è in assoluto la + veloce e funzionale, qualsiasi GUI di SO si consideri... MacOSX compreso.
    Vorrei poter dire lo stesso di GNOME e KDE dove tutte le GUI sono gestite in Skin Mode e con il fatto che X continua ad usare le schede grafiche come se fossero tutte schede degli anni 80-90 senza accelerazione 2D... Il risultato? Uno sfarfallio continuo ad ogni minimo resizing.
    Un grazie ai programmatori di KDE3 (o agli sviluppatori delle QT Libs? Vai a capire!) che ci mettono una toppa in tutte le maniere possibili ma la differenza si sente ancora, e molto, skin o non skin! Se poi qualcuno ogni tanto si sforzasse di conoscere Windows così maniacalmente come fa con *X capirebbe che bastano dei piccoli interventi sul registro di sistema e sul gestore dei servizi per "spogliare" Win di tutto il superfluo che non serve (IE compreso, per i talebani del computer). Non capisco perché si faccia tanto casino per un SO che ti permette di fare delle modifiche in maniera User Friendly mentre per un SO dove devi sapere a memoria centinaia di comandi per la shell sia tutto rose e fiori...

    > I liberi utenti non avranno la minima
    > necessità di sottomettersi al nuovo
    > prodotto. Almeno spero. Poi se siamo un
    > popolo di pecore o se il prodotto è
    > effettivamente superiore (dubito) passeremo
    > a Corona.
    Se il prodotto sarà migliore perché non farlo? Il problema è che al giorno d'oggi c'è talmente tanta ignoranza informatica che MP3 sta ad audio e DivX sta a video, non esiste alternativa e non c'è WMA, OGG, VCD o SVCD che tenga, anche se il software che legge l'MP3 o il DivX è in grado di trattare anche gli altri formati. Il 99% de nuovi utenti informatici (ormai è rimasto solo lo zoccolo duro da "convertire"!) si compra un PC per "scaricare MP3" o per "chattare con gli amici" perché così gli dice la pubblicità di Telecom o Fastweb... E poi tu consigli alla gente di convertire le immagini in JPG perché così occupano meno spazio e quello ti viene a dire che dopo aver rinominato le BMP in JPG non è cambiato un tubo... Siamo un popolo di ignoranti nella vita, figuriamoci in quella telematica (per esempio gli italiani sono totalmente ignoranti di netiquette e sono dei veri scassapalle per quanto riguarda fare/trovare da soli le cose su internet, dei veri incapaci!)

    > Protezione dei contenuti??? Certo, certo...
    > come la Product Activation. Cmq Internet è
    > pieno di film in DivX (leggi gratis). Vorrei
    > precisare che non sono il solito scroccone,
    > se devo acquistare un film lo prendo su DVD,
    > e certo non per vederlo su PC.
    Ipocrita sui DivX, ormai tutti hanno una flat (56K o ADSL) e penso che almeno una volta ognuno di noi abbia scaricato/sharato warez o DivX se ne ha avuto l'occasione, per quanto riguarda il comperare dopo l'aver provato, se è vero che lo fai, sei un grande! Io però "provo" e compro solo dopo qualche mese, quan
    non+autenticato
  • farebbero meglio a creare un sistema operativo compatibile con i prodotti della stessa Microsoft (e magaari se gli avanza un po di tempo anche con qualche prodotto di altre case) invece di creare (o meglio tentare di creare) nuovi standard (faccio notare che l'MPEG2 è qualitativamente notevole e non occupa molto... se poi lo si trasforma in DivX occupa anche meno... e poi anche i DivX possono avere il 5.1 Occhiolino ).

    A mio giudizio Microsoft sta divagando in troppi settori (non mi riferisco solo a quello Audio/Video ma anche ai Browser e altri sistemi per il collegamento via rete) vogliono dominare il mercato introducendo (N.B.: avvalendosi del fatto che il loro sistema operativo è il piu diffuso) nuovi standard di cui la gente che di informatica non ne capisce molto (che è la maggioranza) non potra fare a meno e condizionando cosi il futuro acquisto di sistemi operativi (in questo modo contano di rimanere in vetta alle classifiche con il sistema operativo piu venduto).

    Questo è imprenditorialmente un modo di agire aggressivo (Bill Gates è da ammirare per come dirige il tutto) pero è "politicamente scorretto" perchè si avvalgono di una posizione dominante che mira a mantenere la leadership dei sistemi operativi microsoft aggirando il problema della stabilità e della funzionalità del sistema stesso. Introducendo nuovi standard che mirano a far "acquistare punti" sugli altri sistemi operativi aumentando cosi il distacco (se almeno gli concedessero l'uso del nuovo formato allora dimostrerebbero che non puntano tramite l'introduzione di nuovi formati a mantenere la leadership) sugli altri produttori (che hanno un sistema operativo piu solido).

    Per quanto ritenga la loro politica economica (e di mantenimento della loro posizione) molto buona dal punto di vista finanziario ritengo altresi che il loro comportamento dal punto di vista tecnico sia davvero scorretto (se vogliono mantenere la leadership non dovrebbero fare questi giochini ma dovrebbero impegnarsi nella costruzione di un sistema operativo che funzioni veramente bene e che supporti la gran parte del software prodotto fino ad ora)

    Ciao
    CJkl
    non+autenticato
  • Scusa sai quello che dici è si giusto ma sarebbe come dire alla FIAT di permettere a uno che si ritrova a piedi con la PUNTO di poter andare da un'officina FORD e pretendere che i pezzi della KA possano essere perfettamente compatibili con quelli FIAT. Alcune cose andranno perchè standard (fili, filtri e altro) ma molte cose non andranno bene. Posso concordare con te che in informatica il divario di potenza fra Microsoft e altre rivali è molto marcato ma non penso che sia una colpa di Microsoft quanto un merito non trovi?

    A NOI
    non+autenticato
  • > in informatica il divario di potenza fra
    > Microsoft e altre rivali è molto marcato ma
    > non penso che sia una colpa di Microsoft
    > quanto un merito non trovi?
    Il capitalismo si regge sulla concorrenza, un capitalismo senza conocorrenza è una dittatura.
    Per questo esistono severe leggi contro i monopoli.
    Anche la standard Oil negli anni 30 dominava il mercato in modo legale, ma fu comunque smembrata dall'antitrust in nome della concorrenza.

    E' come se, con mezzi più o meno leciti, la Ford avesse comprato tutte le strade del mondo, e impedisse alle macchine di altre aziende di viaggiare sulle sue strade.

    Ok, sarà anche un merito (tutto da dimostrare) ma va contro ai principi di liberismo, concorrenza caratteristici del capitalismo.

    ---------
    Ora e sempre resistenza!
    non+autenticato
  • Apprezzo molto il tono moderato con il quale avete risposto, mi fa piacere poter avere uno scambio di opinioni senza faziosità di sorta (intendo naturalmente per i vari sistemi operativi in circolazione).
    Rispondero a entrambi in ordine ma con un unico discorso.

    Quello che dite è vero, in effetti non possono esistere (in informatica come in meccanica)
    componenti standard per tutti i veicoli di tutte la case produttrici ed è economicamente corretto che una casa produttrice cerchi di avvantaggiarsi sulle altre introducendo nuovi e avanzati dispositivi che consentano un migliore utilizzo della macchina (sia esso computer o automobile) tuttavia non ritengo che Microsoft proponga continuamente nuovi standard al solo scopo di migliorare il sistema operativo.
    Cercherò di essere piu chiaro.
    Microsoft è divisa, al suo interno, in diversi gruppi di ricerca e sviluppo, ogni gruppo
    agisce indipendentemente dall'altro e sono tutti coordinati dai capi-progetto. Ogni volta che un gruppo sviluppa qualcosa di nuovo si cerca di integrarlo con il sistema operativo. Le domande a questo punto sono due: la prima è: perchè Microsoft sta sviluppando un nuovo sistema di codifica Audio/Video? e la seconda domanda è: per quale motivo integra tutto nel sistema operativo? non sarebbe sufficiente che il sistema operativo supportasse il nuovo formato senza che questo sia completamente integrato?
    (N.B.: per completa integrazione intendo quella di Windows Media Player oppure quella di Internet Explorer che a detta di Microsoft
    non si possono togliere ma che in realtà non sono integrati come vogliono farci credere)

    A mio giudizio entrambe le domande portano ad una unica risposta:
    Microsoft si trova in difficoltà nel mantenere la sua posizione di leadership poichè i nuovi sistemi operativi sono molto stabili e presto disporranno anche di parecchio software. In questo modo si porranno sullo stesso livello di Microsoft come possibilità di utilizzo (questo vuol dire non non saranno piu destinati ad una elite di persone ma si "butteranno" sul mercato di massa).

    Microsoft sta (a mio giudizio un po spudoratamente) introducendo nuovi standard con l'unico scopo di far abituare (mi riferisco al breve periodo perche questi nuovi standard saranno introdotti in tempi brevissimi) la gente ai nuovi formati in modo tale da porre in difficoltà i nuovi sistemi operativi che (ovviamente) non dispongono di queste tecnologie.

    In pratica si verificherà questo:
    Devo cambiare il sistema operativo.
    Quale scelgo?
    quello di Microsoft perche supporta il formato xyz

    Ritengo che Microsoft faccia bene a introdurre nuovi standard, tuttavia non credo che introdurli (e faccio notare che un tecnico non si sveglia la mattina con un nuovo standard in testa) in un periodo come questo (dove ci troviamo un una condizione di quasi monopolio) sia una cosa corretta.
    Se ci fosse libera concorrenza allora tutti sarebbero liberi di proporre un proprio standard invece, in questo caso, Microsoft puo far rallentare e di parecchio la diffusione di altri sistemi operativi avvalendosi di una posizione dominante.
    Se i giudizi che ho espresso fino ad ora sono giusti allora Microsoft non consentirà l'utilizzo del nuovo "standard" (N.B.: lo standard è una cosa che possono utilizzare tutti e quindi in questo caso il termine standard è fuori luogo) ad altri produttori di software (come nel caso di ASF e del formato audio di recente sviluppo del quale pero non ricordo il nome)


    L'antitrust americana è una "macchina" molto lenta ma è inesorabile (se non viene fermata dalla politica) tuttavia Bill Gates ha "sponsorizzato" le elezioni del presidente degli USA e quindi ci sono buone probabilità che i procedimenti a carico di Microsoft subiscano dei rallentamenti.
    La mia preoccupazione è che con questa politica economica prosegua la crisi del settore informatico, crisi dettata ,in primo luogo, dal blocco dellosviluppo dei sistemi operativi.

    ciao
    CJkl

    non+autenticato
  • W la Resistenza!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Misfits
    > Il capitalismo si regge sulla concorrenza,
    > un capitalismo senza conocorrenza è una
    > dittatura.
    > Per questo esistono severe leggi contro i
    > monopoli.

    Mi secca dover "difendere" .NETtuno, anche perchè mi trovo a distanze politiche siderali da lui, ma...
    ...Quale sarebbe la soluzione? che M$ non promuova i suoi prodotti? in questo momento i prodotti utilizzati per la diffusione di video in rete sono Real e QuickTime: non ti sembrano pochini per parlare di libero mercato?
    Che M$ tiri fuori il suo prodotto: se è valido (e non parlo solo qualitativamente ma anche commercialmente) si ritaglierà il suo spazio, sennò morirà come fece MSN...

    > Anche la standard Oil negli anni 30 dominava
    > il mercato in modo legale, ma fu comunque
    > smembrata dall'antitrust in nome della
    > concorrenza.

    Vedi sopra: non mi pare che nel campo dello streaming video si possa parlare di strapotere M$!

    > E' come se, con mezzi più o meno leciti, la
    > Ford avesse comprato tutte le strade del
    > mondo, e impedisse alle macchine di altre
    > aziende di viaggiare sulle sue strade.

    Scusa, ma il paragone non è valido: tu su Windows puoi tranquillamente installare il player che preferisci...

    > Ok, sarà anche un merito (tutto da
    > dimostrare) ma va contro ai principi di
    > liberismo, concorrenza caratteristici del
    > capitalismo.

    Posso convenire che tu abbia ragione in altri casi, ma non in questo specifico...

    > Ora e sempre resistenza!

    Gli estremismi sono pericolosi da entrambi i casi della barriera:
    Ora e sempre democrazia (non cristiana, pls! ^__^)


    non+autenticato


  • - Scritto da: spino

    > > E' come se, con mezzi più o meno leciti,
    > la
    > > Ford avesse comprato tutte le strade del
    > > mondo, e impedisse alle macchine di altre
    > > aziende di viaggiare sulle sue strade.
    >
    > Scusa, ma il paragone non è valido: tu su
    > Windows puoi tranquillamente installare il
    > player che preferisci...

    Sicuro. Ma io, che non uso Windows, come faccio a sentire l'audio in WMA?
    non+autenticato
  • > Sicuro. Ma io, che non uso Windows, come
    > faccio a sentire l'audio in WMA?

    Ed io che non uso l'autobus nè il taxi come faccio ad usare la corsia preferenziale?
    non+autenticato
  • Mi hai tolto le parole di bocca...Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: bah
    > > Sicuro. Ma io, che non uso Windows, come
    > > faccio a sentire l'audio in WMA?
    >
    > Ed io che non uso l'autobus nè il taxi come
    > faccio ad usare la corsia preferenziale?

    Non sto dicendo che sentire l'audio in WMA sia un diritto consistuzionale. Ma non si puo` ignorare il fatto che formati come il WMA nascono appositamente per legare il piu` possibile gli utenti alle piattaforme che li supportano, e che mosse di questo tipo sono possibili solo a chi detiene un monopolio di fatto.
    Se a voi queste cose sembrano buone e giuste, amen; Ma, per favore, evitate di proporvi come paladini del capitalismo e della libera concorrenza.
    non+autenticato

  • > Ed io che non uso l'autobus nè il taxi come
    > faccio ad usare la corsia preferenziale?

    Bah lo dico io!
    Quando avrai a che fare
    con file in formato proprietario
    non potrai raggiungere la tua
    meta sulla corsia normale ma
    se vorrai uscire di casa dovrai
    pagare il "pizzu" alla ditta privata
    senza avere la garanzia di trovare
    la strada ancora intatta il giorno dopo.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)