Presto più facile la navigazione da cellulare

Il consorzio W3C traccerà le linee guida per lo sviluppo di siti compatibili con i display dei dispositivi mobili, sempre più spesso dotati di browser, ma ancora poco sfruttati per il web

New York - Internet è sempre più mobile, cioè sempre più navigabile da dispositivi portatili come palmari e cellulari. E a conferma di ciò, i siti web saranno presto resi ideonei alla navigazione mobile, secondo le intenzioni del Consorzio Worldwide Web W3C.

Ai lavori del consorzio partecipano grossi nomi di aziende TLC e di servizi (tra gli altri Google, Nokia, Vodafone): l'accordo sottoscritto dalle aziende prevede la stesura di una serie di linee guida da seguire per lo sviluppo di siti web che renderanno più facile la navigazione in Internet via cellulare.

Una necessità emergente, in un momento in cui ormai molti cellulari, smartphone e PDA-phone sono dotati di web browser. La speranza delle aziende che si occupano di servizi wireless è quella di andare oltre i servizi di telefonia vocale.
Negli USA, solamente il 19% degli utenti di telefonia mobile naviga in internet con il cellulare, stando ai risultati di una ricerca condotta da M:Metrics. L'auspicio del W3C è che tale fetta di mercato possa crescere: "Ora sappiamo che gli apparecchi a disposizione degli utenti hanno la capacità di navigare su Internet, ma non sono usati tanto quanto potrebbero esserlo", afferma Daniel Applequist, manager di Vodafone a capo del team che si dedicherà alle linee guida.

"La maggioranza dei siti web disponibili non funzionano bene coi cellulari" ha precisato Applequist, aggiungendo che se la navigazione da telefonino fosse meno "scomoda", molti più utenti ne sarebbero attratti.

Nelle linee guida, quindi, largo spazio ad indicazioni per evitare ad esempio l'uso di cookies, pop up e di grafica "pesante" o ingombrante, e favorire il posizionamento di contenuti nella parte alta delle schermate, più visibili sui display dei cellulari.

Dario Bonacina
9 Commenti alla Notizia Presto più facile la navigazione da cellulare
Ordina
  • ... ecco quello che servirebbe !
    Altro che più facile !

    Certo, servirebbero siti ottimizzati per lo schermo micragnoso dei cellulari, ma alla fine anche con uno smartphone o un palmare la navigazione è fattibile.
    Ciò che blocca sono le tariffe rapportate alla SCARSA qualità del servizio e della banda disponibile.
    Pagare 30 euro al mese con un tetto di MB di traffico per andare come una lumaca, con disconnessioni frequenti, è sinceramente troppo !
    Questa situazione è vergognosa, dopo che "i signori del marketing" dei vari gestori hanno promesso chissà cosa e i loro azionisti (e quindi i clienti, di rimando) hanno pagato 4800 miliardi delle vecchie lire per le licenze UMTS che sono state un vero FLOP.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 28 giugno 2006 19.06
    -----------------------------------------------------------

  • - Scritto da: Sparrow
    > ... ecco quello che servirebbe !
    > Altro che più facile !
    >
    > Certo, servirebbero siti ottimizzati per lo
    > schermo micragnoso dei cellulari, ma alla fine
    > anche con uno smartphone o un palmare la
    > navigazione è
    > fattibile.
    > Ciò che blocca sono le tariffe rapportate alla
    > SCARSA qualità del servizio e della banda
    > disponibile.
    > Pagare 30 euro al mese con un tetto di MB di
    > traffico per andare come una lumaca, con
    > disconnessioni frequenti, è sinceramente troppo
    > !
    > Questa situazione è vergognosa, dopo che "i
    > signori del marketing" dei vari gestori hanno
    > promesso chissà cosa e i loro azionisti (e quindi
    > i clienti, di rimando) hanno pagato 4800 miliardi
    > delle vecchie lire per le licenze UMTS che sono
    > state un vero
    > FLOP.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 28 giugno 2006 19.06
    > --------------------------------------------------
    straquoto alla grande ! Geek
    non+autenticato
  • Tariffe senza senso (20 euro 30 ore con Vodafone o 500MB con Tim ? In alternativa scatti paurosi che manco Fastweb a consumo con ip pubblico...)

    Pochi siti internet dotati di una versione mobile sufficientemente leggera da non uccidere portafoglio e cellulari stessi visto che li fanno abbastanza striminziti in quanto a specifiche

    Cosa si aspettano con queste condizioni ?
    non+autenticato
  • Navigare su Internet col cellulare è un lusso.
    Prezzi troppo alti.
    Ciao

  • - Scritto da: mosfet
    > Navigare su Internet col cellulare è un lusso.
    > Prezzi troppo alti.
    > Ciao

    Ci sono le flat GPRS.
    non+autenticato
  • 30 ore 20 euro
    500MB 20 euro

    Miii che Flat...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > 30 ore 20 euro
    > 500MB 20 euro
    >
    > Miii che Flat...
    Trooopppooo bbbbuoooneeeee!!! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • 3 euro per 30 Mb, o 30 euro per 3Gb di traffico.
    le fa al Wind

    la prima è ottima per controllare posta, usare google maps, trasferire foto via ftp quando la memoria del cell è piena, e usare agile messenger
    Occhiolino
    non+autenticato
  • Concordo pienamente, oggi il problema della navigazione dal cellulare sono i costi altissimi di collegamento

    fino a quando non ci sarà un vero passo in avanti in questo (dovuto solo alla volontà degli operatori) non sarà mai possibile navigare in internet con il cellulare.

    Fantasma