Unico, la replicabilità si avvicina?

Telecom Italia lavora sull'offerta wholesale che consentirà agli altri operatori di offrire una propria versione di.. Unico

Roma - Dal blocco alla ripartenza. Potrebbe essere vicino, per Telecom Italia, lo sblocco della commercializzazione dell'offerta convergente Unico, di fronte alla quale l'Agcom aveva recentemente fatto scattare il semaforo rosso. L'incumbent ha infatti avviato l'iter per renderne disponibile una versione wholesale, ovviamente legata alla propria rete mobile.

Nel portale Wholesale di Telecom, infatti, si trova la seguente notizia: "Si comunica che Telecom Italia ha avviato le implementazioni per la prestazione UMA sulla propria rete mobile. Gli operatori che offrono servizi broadband eventualmente interessati a rendere accessibili i propri collegamenti domestici (al momento solo linee di tipo residenziale) dotati di modem/router Wi-Fi ad utenti TIM, per sfruttare congiuntamente le opportunità di business della prestazione UMA sopra citata, sono invitati a contattare il proprio account wholesale".

Un allegato tecnico spiega nel dettaglio la dinamica di funzionamento della "prestazione UMA", evidenziando che "il prerequisito commerciale per l'erogazione della prestazione è la sottoscrizione da parte del cliente broadband di rete fissa di un abbonamento consumer TIM per i servizi mobili e la dotazione di un terminale UMA certificato da Telecom Italia".
In relazione agli aspetti economici, l'incumbent dichiara di aver predisposto una soluzione "da esaminare congiuntamente" che prevede, in via generale, le medesime condizioni oggi definite tra le proprie Business Unit fissa e mobile. Condizioni che, aggiunge Telecom, "potranno essere negoziate sulla base delle personalizzazioni concordate, della previsione di clientela, dei tempi di implementazione, ecc..".

Si apre così per gli operatori uno spiraglio sul fronte della replicabilità di un'offerta convergente, su cui molti già si stanno muovendo, come TRE, che prevede di annunciare la propria soluzione entro l'anno.

Dario Bonacina
1 Commenti alla Notizia Unico, la replicabilità si avvicina?
Ordina