Opteron, 64 bit di rivoluzione AMD

Sarà Opteron il nome della prossima generazione di processori a 64 bit di AMD destinati al mercato dei server e delle workstation. Opteron verrà supportato da Windows e affiancherà, nei dispositivi non-PC, i chip con tecnologia MIPS64

Opteron, 64 bit di rivoluzione AMDSunnyvale (USA) - Si chiamerà "Opteron" la prossima famiglia di processori di AMD destinati al segmento server e workstation. Noti in precedenza con il nome in codice "Sledgehammer", i processori Opteron saranno basati sull'architettura AMD di ottava generazione, la prima a segnare l?introduzione della piattaforma x86-64 di AMD.

Come noto, la tecnologia x86-64 offre piena compatibilità con tutto il parco software esistente a 32 bit consentendo, nell'ugual tempo, di far girare applicazioni a 64 bit su sistemi progettati per supportare grandi quantità di memoria fisica e virtuale, come ad esempio i server ad alte prestazioni, i sistemi di gestione di database e gli strumenti CAD. AMD sostiene che grazie alla sua piena integrazione con gli attuali ambienti di elaborazione e supporto, la piattaforma x86-64 consente alle imprese di utilizzare sistemi a 64 bit ad alte prestazioni riutilizzando i miliardi di dollari investiti nel software a 32 bit.

Ed Ellet, vice presidente marketing della divisione AMD Computation Products, ha spiegato che ?il significato all?origine del nome AMD Opteron è l?aggettivo ottimo. AMD ha scelto questo nome in quanto il processore offrirà all?utente la possibilità di utilizzare sia applicazioni a 32 bit che a 64 bit con ottimi risultati?. Una caratteristica, questa, che secondo AMD farà sì che "non ci si immagini relegati in un angolo (come con Itanium)".
Il big di Sunnyvale pone Opteron come diretto concorrente di Itanium e Xeon, le due linee di processori di Intel - l'una a 64 bit e l'altra a 32 bit - dedicata al mercato dei server e delle workstation.

Opteron includerà poi HyperTransport, una tecnologia aperta d'interconnessione che promette di incrementare le prestazioni globali di sistema riducendone i colli di bottiglia. Dotato di tre interconnessioni HyperTransport, il processore AMD Opteron sarà in grado di offrire fino a 19.2 gigabyte al secondo di banda passante aggregata, "fino a 6 volte in più - dichiara AMD - di qualsiasi banda passante oggi disponibile tra i processori per sistemi server".

I nuovi chip integreranno 128 KB di cache L1, fino ad 1 MB di cache L2 su die e un controller per memorie di tipo DDR (PC2100 o PC2700). Come tradizione, sarà inoltre presente il supporto alle istruzioni multimediali 3DNow! Professional e SSE/SSE2.

AMD dichiara che Opteron fornirà prestazioni fino al 20-25% superiori a quelle di un Athlon: tale incremento sarà dovuto in buona parte all'integrazione su chip del controller di memoria e, in misura inferiore, alle migliorie architetturali.
TAG: hw
31 Commenti alla Notizia Opteron, 64 bit di rivoluzione AMD
Ordina

  • Leggere il Forum di Punto informatico è diventato oramai come frugare tra la spazzatura per trovare qualcosa da mangiare. Devo leggermi chilometri di stronzate prima di trovare qualche piccolo focolaio di discussione interessante, ma che puntualmente verrà interrotto dai soliti insulti.

    Io non posso dire che quel politico è una gran testa di cazzo ma BSD e Predator possono insultarsi liberamente.

    Io credo nella libertà di espressione ma
    credo anche che molti degli insultatori troverebbero comunque un modo più costruttivo di esprimersi se fosse proibito loro di insultare il prossimo.

    Sono certo che anche una struttura più moderna del forum potrebbe aiutare a farlo diventare migliore e a scoraggiare i più facinorosi.

    Un forum gestito da vBulletin con tutti gli argomenti ben visibili, con moderatori (anche volontari)e magari con l'apertura di una nuova sezione :"insultiamoci liberamente".



    non+autenticato
  • > Devo leggermi chilometri di stronzate prima
    > di trovare qualche piccolo focolaio di
    > discussione interessante, ma che
    > puntualmente verrà interrotto dai soliti
    > insulti.

    Cerca bene che di robba ce n'e' parecchia


    > Io non posso dire che quel politico è una
    > gran testa di cazzo ma BSD e Predator
    > possono insultarsi liberamente.

    E a te che ti frega? Dai!


    > Io credo nella libertà di espressione ma
    > credo anche che molti degli insultatori
    > troverebbero comunque un modo più
    > costruttivo di esprimersi se fosse proibito
    > loro di insultare il prossimo.

    E come glielo proibisci?

    > Un forum gestito da vBulletin con tutti gli
    > argomenti ben visibili, con moderatori
    > (anche volontari)e magari con l'apertura di
    > una nuova sezione :"insultiamoci
    > liberamente".

    Mah....
    non+autenticato
  • Scusa, ma se insulta io rispondo!
    Poi, mi sembra di essermi tenuto nella risposta; visto che se seguissi l'esempio dovrei far peggio!
    non+autenticato


  • - Scritto da: BSD_like
    > Scusa, ma se insulta io rispondo!

    Hai ragione ma talvolta mi piacerebbe che quelli come te (cioè dalla parte giusta Occhiolino ) non si degnassero nemmeno di rispondere a certa gente.....

    (certamente non vorrei dare l'impressione di aver accusato il colpo, quindi ti capisco benissimo)
    non+autenticato
  • L'ausilio di processori intermedi che eseguono codice a 32 e 64 bit, seppur i 64 bit non possano esprimersi al max., aiuta M$ che è in ritardo con lo sviluppo di win64. Gli UNIX sono pronti da tempo per le arch. IA64, win trova dei problemi nonostante M$ sia aiutata da Compaq nell'impresa; molto probabilmente è per il supporto MPP di cui l'SMP è una parte.
    Questi processori non sò se siano in grado di avere l'MPP seppur limitato, l'Itanium per quanto ha un'unità interna che consente di far girare seppur in modo non ottimale le applicazioni a 32 bit (in modo peggiore rispetto ad un chip 32 bit), ha le unità a 64 bit con l'MPP. Ora anche se applicazioni a 64 bit piene per win non ve ne sono (e questa è una fortuna per M$, visto che non è pronta), M$ potrà far girare su questi chips economici rispetto ai RISC, Sparc, Alpha, ma "vicini" come performance, il suo o.s. rimanendo a 32 bit; quando gli o.s. UNIX sono da tempo su IA64.
    Già può farlo con Itanium, questo chip di AMD l'aiuta, visto che può far girare le sue applicazioni sulla fascia IA64 rimanendo a 32 bit in modo ottimale.
    E' incredibile che nonostante le carenze tecniche di win, i produttori si preoccupino di sopperirle, facendo però pagare la cosa in termini di performance all'ut., ed in definitiva a tutti.
    Si spiega anche il supporto dato da AMD a M$ dicendo "che non era più possibile tornare indietro, e alcune forme di punizioni anti-trust per M$ non più percorribili, visto che AMD e anche altri, avevano investito soldi sul modello attuale in cui M$ è in reato di monopolio".
    Hanno investito soldi sul fatto che win è indietro nel supporto ai 64 bit, incredibile veramente; invece di investire su una prospettiva di avanzamento tecnologico, si investe su una prospettiva di fermo tecnologico!
    non+autenticato
  • > Hanno investito soldi sul fatto che win è
    > indietro nel supporto ai 64 bit, incredibile
    > veramente; invece di investire su una
    > prospettiva di avanzamento tecnologico, si
    > investe su una prospettiva di fermo
    > tecnologico!
    bisniz is biznis...
    o no ????
    non+autenticato
  • - Scritto da: BSD_like
    > L'ausilio di processori intermedi che
    [CUT]
    > tecnologico!


    Ma che cavolo stai dicendo?
    Fai luce nel cervello, tato...

    Windows XP è già disponibile in versione finale a 64bit da 8 mesi.
    Esiste anche una versione di Windows 2000 Advanced Server a 64 bit.
    Lo stesso Windows.NET (la versione server di XP per chi non lo sapesse) uscirà sia in versione 32 che 64 bit.

    I compilatori per generare applicazioni a 64 bit sono già disponibili da più di un anno 8quasi 2 se la memoria non mi inganna).

    Ergo hai scritto un mucchio di sciocchezze.


    Zeross
    non+autenticato
  • Leggi bene l'art. dice che winXP è ancora in fase sperimentale per il supporto ai 64bit, ed è stato fatto girare quello su questi processori in modalità a 64bit; un conto è dire che gira su quei processori, un conto è dire che gira a 64bit.
    Un'altro è poi il supporto all'MPP che tutti i provcessori di fascia 64bit hanno; e in cui win dimostra di non essere buono.
    Poi le applicazioni, non ve ne sono ancora a 64 bit.
    In questo caso scrivi veramente sciochezze.
    Per fare un'applicazione a 64 bit, non si può fare un porting, della stessa, ma occorre riscrivere a 64 bit tutta l'applicazione partendo da capo, perchè cambia il modo di "trattare" i bit. Quello che si fà sono porting d'adattamento dell'applicazione a 32 bit a girare in un'ambiente a 64 bit (e il Chip in oggetto non nè ha bisogno), un pò come win a 16 bit che girava su CPU a 32 bit (anche in quel caso gli UNIX erano da tempo a 32 bit su IA).
    Nel caso, sono favoriti gli UNIX, poichè il 70% circa delle loro applicazioni gira da anni su CPU a 64 bit come il RISC, riscriverli per i 64 bit per IA è più facile (pensa ad Emacs <grande!>); senza contare applicazioni commerciali che giravano esclusivamente su quelle CPU a 64 bit.
    Attento stai confondendo il fatto che win giri su CPU a 64 bit, con il fatto che ci giri in modalità a 64 bit piena, o a 32 bit; come leggi dall'articolo, in modalità a 64 bit è stato fatto girare un winXP sperimentale.
    Ma M$ non v'insegna a leggere?
    non+autenticato
  • Precisiamo poi, che non basta un'o.s. e una CPU a 64 bit perchè un'applicativo giri a 64 bit dai 32 bit da cui deriva; ma occorre come detto una riscrittura del codice stesso, non un porting.
    In quest'ultimo caso, l'applicativo girerà ancora a 32 bit in un'ambiente a 64 bit per la CPU (e a 32 bit per l'o.s. win); nel caso di questo chip l'ambiente può essere a 32 bit per la CPU e di conseguenza l'o.s.; oppure a 64 bit per la CPU e 32 bit per l'o.s..
    Mai installato UNIX come AIX o su RISC?
    Se lo fai ti accorgi che su RISC (64 bit) AIX (o Solaris su Sparc) si installano nativamente a 32 bit; devi dare al kernel il modulo del supporto dei 64 bit per farlo lavorare come tale.
    non+autenticato
  • Come volevasi dimostrare avevo visto giusto.
    Difesa di ms uguale win64 che gira su hammer.
    Mentre un bsd_like qualunque rideva... e ora subisci, catso!!!!

    - Scritto da: BSD_like
    > Leggi bene l'art. dice che winXP è ancora in
    > fase sperimentale per il supporto ai 64bit,
    > ed è stato fatto girare quello su questi
    > processori in modalità a 64bit; un conto è
    > dire che gira su quei processori, un conto è
    > dire che gira a 64bit.
    Sono sconcertato dalla tua incompetenza.
    Win64 esiste e gira. Funziona e lo puoi comprare.
    Gira sull'unica isa a 64 bit che esiste: ia-64.
    Siccome sei un superesperto di kernel e reti ma di cpu non ci chiappi nulla, sappi che l'isa di x86-64 NON E' COMPATIBILE con ia-64, al contrario delle cpu a 32-bit di amd che sono compatibili con 80x86. Quindi mi spieghi come fa microsoft a supportare una cpu che non esiste (e ha suoi registri, sue istruzioni, sue modalita' di indirizzamento, sue ottimizzazioni specifiche)?
    Microsoft aspetta e quando puo' mettere le mani sulla cpu di amd fa una versione di win64 per x86-64!!!! Infatti il supporto e' sperimentale perche' e' possibile che a ms sia arrivato un prototipo da pochi mesi.

    Secondo te evidentemente io posso istallare il system del mac su un'archtiettura x86, perche' tanto TUTTE LE CPU DEL MONDO HANNO LA SOLITA ISA!!! Ma torna a configurare le reti!!!!

    > Un'altro è poi il supporto all'MPP che tutti
    > i provcessori di fascia 64bit hanno; e in
    > cui win dimostra di non essere buono.
    > Poi le applicazioni, non ve ne sono ancora a
    > 64 bit.
    Hai provato win64? Dubito visto che ne ignoravi l'esistenza.

    "Dubito che unix supporti le schede agp, perche' negli anni 70 l'agp non c'era."
    Gli open-contadini ragionano peggio degli zappatori:
    "l'uomo sulla luna non c'e' perche' da qui non vedo nulla e la terra e' piatta perche' la vedo piatta." a confronto e' un ragionamento da genio assuluto.

    > In questo caso scrivi veramente sciochezze.
    > Per fare un'applicazione a 64 bit, non si
    > può fare un porting, della stessa, ma
    > occorre riscrivere a 64 bit tutta
    > l'applicazione partendo da capo, perchè
    > cambia il modo di "trattare" i bit. Quello
    Ma cosa stai dicendo?!?!?!?!!?
    Trattare i bit???? Ma che dici????
    L'unico "problema" e' che la dimensione delle variabili in un linguaggio come il c puo' cambiare. Se uno e' cosi' scemo da non fare dei typedef sono affari suoi.
    "Trattare i bit".. ma di cosa stai parlando?? Che linguaggio usi??? Programmazione per contadini open source?
    Non ha mai scritto una riga di codice in vita tua, ragazzo!!! Non si puo' fare un porting?? Ma dove vivi? Negli anni 70?

    void main(int argc, char* argv)
    {
    printf("BSD_Like non ha mai scritto una riga di codice e va in giro a fare il maestro di vita.\n");
    }

    Prendi e ricompila. Vediamo se non gira anche su una carretta del 1990.
    Lo sai che il 95% del codice e' scritto in linguaggi ad alto livello? No che non lo sai... perdi tutto il tuo tempo a configurare reti e server e a far partire un makefile masturbandoti mentalmente pensando a come sei bravo a ricompilare un kernel (uhhhh che difficolta'... far partire un makefile... ahhhh.... quante lauree hai? 2 o 3???)!!! UTONTO!!!!

    > che si fà sono porting d'adattamento
    > dell'applicazione a 32 bit a girare in
    > un'ambiente a 64 bit (e il Chip in oggetto
    > non nè ha bisogno), un pò come win a 16 bit
    > che girava su CPU a 32 bit (anche in quel
    > caso gli UNIX erano da tempo a 32 bit su
    > IA).
    Il fatto che hammer esegua codice 80x86 ha un semplcie significato: invece di fare come intel che vende itanium per un mercato server, puoi comprare hammer e installare win32 senza problemi, perche' la cpu puo' passare da una modalita' all'altra.

    > Nel caso, sono favoriti gli UNIX, poichè il
    > 70% circa delle loro applicazioni gira da
    > anni su CPU a 64 bit come il RISC,
    > riscriverli per i 64 bit per IA è più facile
    > (pensa ad Emacs <grande!>); senza contare
    > applicazioni commerciali che giravano
    > esclusivamente su quelle CPU a 64 bit.
    Non e' favorito nessuno. hammer funziona su win32 e per win64 ci sara' una versione apposita.
    tu non sai neanche una riga di asm ma dovresti sapere che una delle bandiere delle comunita' unix e' proprio scriversi tutto in c, per evitare di essere legati ad una cpu particolare. ergo chi ha codice c ricompila e se ne frega.

    > Attento stai confondendo il fatto che win
    > giri su CPU a 64 bit, con il fatto che ci
    > giri in modalità a 64 bit piena, o a 32
    > bit; come leggi dall'articolo, in modalità a
    > 64 bit è stato fatto girare un winXP
    > sperimentale.
    > Ma M$ non v'insegna a leggere?
    Ma tu sei proprio sfacciato. La modalita' 64-bit che dici tu IMPONE UN CAMBIO DI ISA. La modalita' ibrida non esiste!!! O lo usi come un x86 o come un x86-64. Win64 e' sperimentale perche' la cpu non esiste!!! Ma il finlandese non vi insegna a ragionare???? Oppure stai pensando alla prossima ricompilazione e devi incensarti per eseguire il magico rituale del novo kernel 2.43.4526.97.4.3.2.2.24.43.23.423.4.5.45.???
    non+autenticato
  • ma porca di una troia..ma è così difficile discutere senza insultare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ND
    > ma porca di una troia..ma è così difficile
    > discutere senza insultare?

    L'ignoranza e' una brutta bestia...

    Saluti
    non+autenticato
  • Predator, ma sai quel che dici o spari a caso ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Predator
    > Come volevasi dimostrare avevo visto giusto.
    > Difesa di ms uguale win64 che gira su hammer.
    > Mentre un bsd_like qualunque rideva... e ora
    > subisci, catso!!!!
    >
    > - Scritto da: BSD_like
    > > Leggi bene l'art. dice che winXP è ancora
    > in
    > > fase sperimentale per il supporto ai
    > 64bit,
    > > ed è stato fatto girare quello su questi
    > > processori in modalità a 64bit; un conto è
    > > dire che gira su quei processori, un
    > conto è
    > > dire che gira a 64bit.
    > Sono sconcertato dalla tua incompetenza.
    > Win64 esiste e gira. Funziona e lo puoi
    > comprare.
    > Gira sull'unica isa a 64 bit che esiste:
    > ia-64.
    > Siccome sei un superesperto di kernel e reti
    > ma di cpu non ci chiappi nulla, sappi che
    > l'isa di x86-64 NON E' COMPATIBILE con
    > ia-64, al contrario delle cpu a 32-bit di
    > amd che sono compatibili con 80x86. Quindi
    > mi spieghi come fa microsoft a supportare
    > una cpu che non esiste (e ha suoi registri,
    > sue istruzioni, sue modalita' di
    > indirizzamento, sue ottimizzazioni
    > specifiche)?
    > Microsoft aspetta e quando puo' mettere le
    > mani sulla cpu di amd fa una versione di
    > win64 per x86-64!!!! Infatti il supporto e'
    > sperimentale perche' e' possibile che a ms
    > sia arrivato un prototipo da pochi mesi.

    Riporto l'art. che si riferisce al supporto generico di winXP alla modalità a 64bit, e non parla del chip specifico:
    "AMD ha già dimostrato la scorsa settimana un server bi-processore basato sul processore Opteron su cui girava una versione sperimentale di Windows a 64 bit. "
    >
    > Secondo te evidentemente io posso istallare
    > il system del mac su un'archtiettura x86,
    > perche' tanto TUTTE LE CPU DEL MONDO HANNO
    > LA SOLITA ISA!!! Ma torna a configurare le
    > reti!!!!

    Dove hai letto che ho scritto questo?

    >
    > > Un'altro è poi il supporto all'MPP che
    > tutti
    > > i provcessori di fascia 64bit hanno; e in
    > > cui win dimostra di non essere buono.
    > > Poi le applicazioni, non ve ne sono
    > ancora a
    > > 64 bit.
    > Hai provato win64? Dubito visto che ne
    > ignoravi l'esistenza.

    Non lo proverò mai, anche perchè gli UNIX sono da anni sul 64 bit, non vedo perchè perdere tempo con un sistema che ci arriva dopo e male!
    >
    > "Dubito che unix supporti le schede agp,
    > perche' negli anni 70 l'agp non c'era."
    L'hai scritto tu.
    > Gli open-contadini ragionano peggio degli
    > zappatori:
    > "l'uomo sulla luna non c'e' perche' da qui
    > non vedo nulla e la terra e' piatta perche'
    > la vedo piatta." a confronto e' un
    > ragionamento da genio assuluto.
    L'hai sempre scritto tu!
    >
    > > In questo caso scrivi veramente
    > sciochezze.
    > > Per fare un'applicazione a 64 bit, non si
    > > può fare un porting, della stessa, ma
    > > occorre riscrivere a 64 bit tutta
    > > l'applicazione partendo da capo, perchè
    > > cambia il modo di "trattare" i bit. Quello
    > Ma cosa stai dicendo?!?!?!?!!?
    > Trattare i bit???? Ma che dici????

    L'ho messo tra virgolette, genio; solo che fai finta di non averle viste.
    > L'unico "problema" ......
    > vita tua, ragazzo!!! Non si puo' fare un
    > porting?? Ma dove vivi? Negli anni 70?

    Il porting non lo puoi fare semplicemente delle applicazioni che hanno le chiamate specifiche alle funzioni della CPU per cui non esistono librerie ancora.
    Certo che un editor di 10 righe basta ricompilarlo! Hai capito benissimo, ma fai finta di leggere altro solo perchè vuoi dire ciò che ti interessa: non posso scrivere un romanzo per farti contento!
    >
    > void main(int argc, char* argv)
    > {
    > printf("BSD_Like non ha mai scritto una riga
    > di codice e va in giro a fare il maestro di
    > vita.\n");
    > }
    >
    > Prendi e ricompila. Vediamo se non gira
    > anche su una carretta del 1990.
    > Lo sai che il 95% del codice e' scritto in
    > linguaggi ad alto livello? No che non lo
    > sai... perdi tutto il tuo tempo a
    > configurare reti e server e a far partire un
    > makefile masturbandoti mentalmente pensando
    > a come sei bravo a ricompilare un kernel
    > (uhhhh che difficolta'... far partire un
    > makefile... ahhhh.... quante lauree hai? 2 o
    > 3???)!!! UTONTO!!!!

    Mai detto che sia difficile, lo è solo nel 5% dei casi.

    >
    > > che si fà sono porting d'adattamento
    > > dell'applicazione a 32 bit a girare in
    > > un'ambiente a 64 bit (e il Chip in oggetto
    > > non nè ha bisogno), un pò come win a 16
    > bit
    > > che girava su CPU a 32 bit (anche in quel
    > > caso gli UNIX erano da tempo a 32 bit su
    > > IA).
    > Il fatto che hammer esegua codice 80x86 ha
    > un semplcie significato: invece di fare come
    > intel che vende itanium per un mercato
    > server, puoi comprare hammer e installare
    > win32 senza problemi, perche' la cpu puo'
    > passare da una modalita' all'altra.

    Ignorante: anche su Itanium puoi eseguire codice a 32 bit, solo che gira meglio sul corrispondente Xeon a 32 bit di analoga frq.
    >
    > > Nel caso, ....................................... tutto in
    > c, per evitare di essere legati ad una cpu
    > particolare. ergo chi ha codice c ricompila
    > e se ne frega.

    Già risposto sopra!
    >
    > > Attento stai confondendo il fatto che win
    > > giri su CPU a 64 bit, con il fatto che ci
    > > giri in modalità a 64 bit piena, o a 32
    > > bit; come leggi dall'articolo, in
    > modalità a
    > > 64 bit è stato fatto girare un winXP
    > > sperimentale.
    > > Ma M$ non v'insegna a leggere?
    > Ma tu sei proprio sfacciato. La modalita'
    > 64-bit che dici tu IMPONE UN CAMBIO DI ISA.
    > La modalita' ibrida non esiste!!!
    Ma dove ca##o hai letto che parlo di modalità ibrida? Per 64 bit piena intendo (come si intende, ma tu lo sai, fingi che sia stato scritto altro) sw a 32 bit che girano su ambiente a 64 bit, win16 che girava su IA32 non ti dice niente? Oppure se l'hai mai visto, AIX in modalità a 64 bit su RISC che gira sw in modalità a 32 bit? Oppure AIX in modalità a 32 bit che gira su RISC a 64 bit? E potrei continuare con Sparc, ...


    O lo usi
    > come un x86 o come un x86-64.
    Imeci##e, come sopra, e quando mai ho scritto che una CPU funziona a 64/32 bit?
    Ma perchè dici ciò che non ho scritto, poi è logico insultarti!

    Win64 e'
    > sperimentale perche' la cpu non esiste!!!
    A parte il fatto che la CPU in oggetto è la IA64, però è strano, credevo in Itanium, Hammer, .....

    > Ma il finlandese non vi insegna a
    > ragionare???? Oppure stai pensando alla
    > prossima ricompilazione e devi incensarti
    > per eseguire il magico rituale del novo
    > kernel
    > 2.43.4526.97.4.3.2.2.24.43.23.423.4.5.45.???
    Gli insulti non servono, hai solo volutamente trascritto diversamente da quello che ho riportato, solo per dire altro; mentre hai capito benissimo!
    La prossima volta ti scrivo un sermone.
    Infine sei pregato vivamente di non auto-interpretare per i ca##i tuoi ciò che scrivo.
    non+autenticato


  • - Scritto da: BSD_like
    > Riporto l'art. che si riferisce al supporto
    > generico di winXP alla modalità a 64bit, e
    > non parla del chip specifico:
    > "AMD ha già dimostrato la scorsa settimana
    > un server bi-processore basato sul
    > processore Opteron su cui girava una
    > versione sperimentale di Windows a 64 bit. "
    Una versione sperimentale di cosa?!?!?!?!?
    Win64 di per se'? Win64 con supporto Opteron? Win64 che sara' venduto agli utenti? Win64 con lo sfondo con la faccia di billg?

    > Dove hai letto che ho scritto questo?
    Le isa opteron e itanium sono diverse o no? SI.
    Win64 per supportarle entrambe dovra' subire delle modifiche rispetto alla versione in circolazione da 8 mesi che gira su itanium? SI.
    Ergo o lo sperimentale e' riferito a win64 che gira su opteron.

    > Non lo proverò mai, anche perchè gli UNIX
    > sono da anni sul 64 bit, non vedo perchè
    > perdere tempo con un sistema che ci arriva
    > dopo e male!
    Ahhhhh... genio assoluto. Pregiudizi e discorsi open-contadini. 3dfx ha inventato gli acceleratori 3d consumer, allora e' sicuramente meglio di nvidia. IBM ha inventato il pc allora os/2 su pc e' meglio di qualunque altro sistema operativo. Intel ha inventato 80x86 quindi e' meglio di amd.
    Il genoa e' stata la prima squadra di calcio in italia, sicuramente gioca meglio di inter/roma/juve. Vivi negli anni 70? Vivi nel mondo dei pregiudizi? SEI UN TALEBANO LINUZZARO, E' UN DISCORSO INSOSTENIBILE!

    > L'hai scritto tu.
    Ma confermi la tua visione conservatrice e pregiudiziale con la frase che hai scritto poche righe sopra.

    > L'ho messo tra virgolette, genio; solo che
    > fai finta di non averle viste.
    Spiegami che vuol dire, allora.

    > Il porting non lo puoi fare semplicemente
    > delle applicazioni che hanno le chiamate
    > specifiche alle funzioni della CPU per cui
    > non esistono librerie ancora.
    ?!?!?!?!?!?!? Librerie? Ah... gia'... tu vivi nel mondo open-contadino dove c'e' questo piccolo problema: tutti includono nei loro progetti tonnellate di librerie sviluppate da open-contadini che finche' non si dotano di hardware necessario per fare il porting vi costringono a rimanere fermi al vecchio sistema. Invece nel mondo ms tu includi le tue belle librerie ms e dopo che ms ha rilasciato il nuovo platform sdk e il nuovo sistema ricompili e vai che e' un piacere. Bello il monopolio, non si e' costretti ad aspettare qualcuno. Microsoft crea e fornisce.
    Onore a billg e steve ballmer!

    > Certo che un editor di 10 righe basta
    > ricompilarlo! Hai capito benissimo, ma fai
    > finta di leggere altro solo perchè vuoi dire
    > ciò che ti interessa: non posso scrivere un
    > romanzo per farti contento!
    Non so che dire. A parte le 10 righe, mi vuoi spiegare dov'e' che il porting non e' piu' possibile se supporti ms in tutto e per tutto?


    > Mai detto che sia difficile, lo è solo nel
    > 5% dei casi.
    Bene, allora la cosa si ridimensiona.

    > Ignorante: anche su Itanium puoi eseguire
    > codice a 32 bit, solo che gira meglio sul
    > corrispondente Xeon a 32 bit di analoga frq.
    Commercialmente e' cosi':
    itanium ha una frequenza bassa, ha utilizzi specifici e non ha senso acqistarlo per farci girare codice a 32-bit. Opteron invece girera' che e' un piacere, andando a sostituire athlon e facendo fuori anche itanium. Cosi' come billg impone che i prodotti devono essere buoni per fare tutto, dal gochino al server, Opteron sara' buono per il giochino ed il server. Ciao intel... farai la fine di unix: padrone nei 70, morto vivente 30 anni dopo.

    > Ma dove ca##o hai letto che parlo di
    > modalità ibrida? Per 64 bit piena intendo
    > (come si intende, ma tu lo sai, fingi che
    > sia stato scritto altro) sw a 32 bit che
    > girano su ambiente a 64 bit, win16 che
    > girava su IA32 non ti dice niente? Oppure se
    > l'hai mai visto, AIX in modalità a 64 bit su
    > RISC che gira sw in modalità a 32 bit?
    > Oppure AIX in modalità a 32 bit che gira su
    > RISC a 64 bit? E potrei continuare con
    > Sparc, ...
    Questo allora non ha niente a che vedere con versioni sperimentali.

    > O lo usi
    > > come un x86 o come un x86-64.
    >   Imeci##e, come sopra, e quando mai ho
    > scritto che una CPU funziona a 64/32 bit?
    > Ma perchè dici ciò che non ho scritto, poi è
    > logico insultarti!
    Allora qual'e' il problema che avete voi linuzzari? Opteron gira BENE a 64/32-bit. Microsoft include il supporto opteron in win64 che permettera' comunque di eseguire codice a 32-bit. Segue che athlon verra' rimpiazzato e amd potra' fregiarsi del titolo di prima architettura x86 consumer a 64-bit, mentre microsoft iniziera' a vendere win64 agli utenti che se aspettava intel campa cavallo....
    Come vedi, nonostante amd stia lavorando su linux per invogliare gli sviluppatori ad avvicinarsi ad Opteron (www.x86-64.org), solo oggi si fa un gran parlare di win64 perche' e' bastata una difesa al processo e la macchina ms sta pendendo nella direzione di amd. Non mi stupire se dopo aver fanculizzato nvidia , ms fanculizzasse anche intel. In tutto questo ragionamento abbiamo un colosso che si muove e spinge opteron, mentre in un anno che e' attivo x86-64.org nessuno lo ha degnato di uno sguardo.

    > A parte il fatto che la CPU in oggetto è la
    > IA64, però è strano, credevo in Itanium,
    > Hammer, .....
    No, la cpu in oggetto e' opteron. Opteron e' stato presentato oggi e verra' venduto a fine anno. MI SPIEGHI COME FAI A SUPPORTARE UNA CPU CE HA UNA ISA SPECIFICA SENZA AVER MAI VISTO IL PROCESSORE STESSO????? SONO TUTTE UGUALI LE ISA?

    > Gli insulti non servono, hai solo
    > volutamente trascritto diversamente da
    > quello che ho riportato, solo per dire
    > altro; mentre hai capito benissimo!
    > La prossima volta ti scrivo un sermone.
    > Infine sei pregato vivamente di non
    > auto-interpretare per i ca##i tuoi ciò che
    > scrivo.
    Continui a ripetere le solite' assurdita'. Siamo d'accordo che per supportare un powerpc e un pentium3 devi fare un porting? siamo d'accordo che per supportare opteron oltre ad itanium devi fare un porting? Allora cosa c'entra lo sperimentale!!!!!!!
    non+autenticato