Number Portability al via tra gli sbadigli

Scattata da poche ore la possibilità di cambiare gestore di telefonia mobile senza cambiare il numero. Si parla di maggiore concorrenza e gli operatori giurano di essere pronti da giorni. Per gli utenti c'è il rischio noia

Number Portability al via tra gli sbadigliRoma - Dopo lunghi mesi di preparazione e una delibera dell'Autorità TLC che stabiliva alcuni importanti diritti per il consumatore, è partita da alcune ore quella che viene definita, con un inglesismo cacofonico, "number portability". La portabilità del numero consente a qualsiasi utente di telefonia mobile di cambiare gestore senza necessariamente variare il proprio numero.

Sulla questione, come si ricorderà, gli operatori hanno a lungo abbaiato l'un l'altro, a dimostrazione di quanto sia difficile trovare un accordo per un passaggio della liberalizzazione delle telecomunicazioni che non è solo complesso sul piano contrattuale ma anche sul piano tecnico. Una situazione affrontata sotto l'assordante silenzio degli sbadigli del pubblico.

Ad annunciare di essere pronti sono tutti gli operatori, TIM, Omnitel Vodafone, Wind e Blu, che si dicono certi di poter gestire questo nuovo genere di traffico, di chi va e di chi viene, sia per quanto riguarda gli abbonamenti che per le ricariche.
Chi volesse provare il brivido di cambiare gestore, magari per modificare la propria tariffazione, farà comunque bene ad esaurire l'eventuale credito residuo: non è infatti possibile migrare ad un nuovo gestore portando con sé il traffico ancora da effettuare.

A segnalare quanto la cosa interessi agli operatori, infine, l'annuncio di Omnitel Vodafone che fino al primo luglio consentirà ai propri clienti di cambiare gestore ma non accetterà quelli che vorrebbero giungere dalla concorrenza. TIM è più ottimista e afferma che non farà pagare la transumanza a chi vorrà scaldarsi nelle sue stalle, ma solo fino alla fine di maggio.

Drastiche invece le richieste di Wind, che chiede un "contributo di attivazione" di 10 euro per chi vorrà spostarsi sotto l'ala dell'Arancia, ma promette in cambio sconti e promozioni. Blu invece rassicura tutti: tutto gratis per chi si muove entro il 30 giugno.
17 Commenti alla Notizia Number Portability al via tra gli sbadigli
Ordina
  • TRANNE CON FASTWEB E' UN DELIRIO!!!!
    PUNTO-INFORMATICO ti chiediamo aiuto e' un orrendo servizio !!!! aiutaci
    abbiamo fatto l'anno scorso il contratto dopo due mesi ci hanno tolto telecom siamo senza telefono da circa due mesi!!!!!! ci misero i loro apparati ma era impossibile vivere avevamo quattro telefoni che squillavano da soli!!!!!
    aiutaci abbiamo gia' dununciato FASTWEB al giudice di pace!!!! aiuto!!! mandate le vostre segnalazioni a mimandaraitre!!!
    non+autenticato
  • E si che non era difficile mettere un messaggio gratuito del tipo: "L'utente ha cambiato numero, il nuovo numero e': 000-1234567. Attendere la chiamata verra' automaticamente trasferita".
    E lo lasci 6 mesi, x chi non ti ha chiamato negli ultimi 6 mesi probabilmente reperire di nuovo il tuo n. non sara' il peggiore dei problemi.
    Facendo cosi' si portava a conoscenza l'operatore nuovo e si evitavano i casini amministrativi.
    non+autenticato
  • ...queste megnifiche opportunità!!! wow ma che cazzate! come i giochini via sms! fondamentali!!!! ma perchè non pensiamo alle tariffe ancora troppo alte per una connessione decente? o ad eliminare quel canone di merda?......di cosa stavamo parlando?? boh di problemi seri? ma noooooo....non mi ricordo ed allora mi faccio una partita all'ultima cazzata proposta da wind eureka et similia.
    non+autenticato
  • Esempio, io mi faccio lasciare da una mia nuova compagna universitaria il suo numero di telefonino, 333. Poi la chiamo e sto 1 ora al telefono certo che lei abbia un TIM, e che quindi in base alla mia tariffa, mi costa 90 l/min.
    Questo fino a ieri ... da oggi con la Number Portability, come faccio io a sapere se un 333 e' VERAMENTE un Tim? Io che chiamo cosa pago? la tariffa verso un 333 o verso il gestore verso il quale l'utente e' migrato ?
    non+autenticato
  • > Questo fino a ieri ... da oggi con la Number
    > Portability, come faccio io a sapere se un
    > 333 e' VERAMENTE un Tim? Io che chiamo cosa
    > pago? la tariffa verso un 333 o verso il
    > gestore verso il quale l'utente e' migrato ?

    Mi sembra di aver capito che devi mettere un prefisso al numero di cui vuoi sapere il tipo di tariffa e ti arriva come informazione sul cellulare, in questo modo sai
    che non stai più pagando 90 lire al minuto bensì
    la tariffa dell'altro operatore a cui la tua amica
    è attaccato...

    non+autenticato
  • wow! che comodità! cmq confermo che sarà così prima fai il numero preceduto da un numero del carrier che ti dirà il carrier del tuo amico via voce o sms, poi riattacchi e rifai il numero normale conoscendone stavolta il gestore..sarà interessante trovare un metodo come anteporre un prefisso a tutti i numeri senza doverti scrivere il numero dell'amico su un pezzo di carta..
    Consiglio...cambiate poco..
    non+autenticato
  • A me invece pare che tutto questo number-coso sia un po' una ca@@ata, anzi, una vera inc@@ata: riflettiamo un secondo... Anche se ci fosse la possibilita, mediante prefisso o qualsiasi altro mezzo, di controllare il gestore del tipo che sto per chiamare, vi pare che io ogni volta che devo fare una telefonata mi metto a controllare prima il gestore????? Dai, non scherziamo... mi rompo le scatole solo ad aspettare la notifica della Wind che mi notifica l'accredito o l'addebito di denaro al termine di ogni telefonata!!!

    Per me tutto questo trambusto e queste innovazioni non sono altro che un modo in piu che hanno pensato bene di inventare i vari gestori per aumentare i loro introiti!!!

    D'altronde, parliamoci chiaro, piu che un regime di oligopolio sembra un monopolio!!!! Le tariffe invece di scendere per effetto della concorrenza continuano ad aumentare: sembra quasi che facciano a gara a chi propone sul mercato la tariffa meno economica. E adesso oltre ad avere guadagni sul casino che puo portare sto number-coso hanno pensato bene di mettersi anche un loro piccolo ricavo sui passaggi di gestione del numero!!!

    Personalmente ritengo che la situazione telefonica in Italia sia veramente pessima!!! Sono molto deluso da tutte le compagnie, gestori di telefonia fissa inclusi: basta dire che non esiste piu una tariffa flat per chi naviga col buon vecchio 56K!!!!!!! O fai l'ADSL o altrimenti paghi bollette gastronomiche... A quando qualche miglioramento?????? Sono anni che lo aspetto, ma continuano ad arrivare solo delusioni...
    non+autenticato
  • In realtà, questa della MNP è una vera tortura per le compagnie telefoniche, più ancora che per gli utenti !
    Non sapete quante ROGNE tecniche ed amministrative accompagnano le operazioni di passaggio di numero da un gestore all'altro... in realtà solo Wind e Blu sono contente, perchè hanno solo da guadagnarci sperando in una forte (quanto improbabile) transumanza di utenze verso di loro... ma in realtà TIM ed Omnitel, che hanno ben poco da guadagnarci, preferiscono evitare casini... tanto che Omnitel NON accetta nuovi arrivati (che sarebbe l'unico modo per aumentare gli introiti...), ma preferisce limitarsi a PERDERE clienti pur di non incasinarsi con le nuove acquisizioni. Ogni nuova acquisizione, per il gestore ricevente, comporta un grossissimo lavoro amministrativo e tecnico, la necessità di impegnare molte risorse e di fornire un'assistenza al cliente piuttosto prolungata (i meccanismi sono un pochino complessi)... oltre al problema delle frodi e dei clienti "blacklisted", che se ne vanno da un gestore dopo avergliene combinate di cotte e di crude, pronti a frodare un altro gestore....
    La MNP NON è un meccanismo dei gestori per prendere altri soldi: è qualcosa che i gestori temono, ed è stata imposta dall'Authority; ed allo stesso tempo, entro breve anche i clienti si renderanno conto che crea più problemi che soluzioni.
    non+autenticato
  • Ma che casino!! ma sono id@#@!?!? evviva la trasparenza cribbio...
    l'autority invece di migliorare, peggiora!
    non+autenticato
  • Da un altro punto di vista credo invece che a tutte le compagnie possa convenire: dalla confusione che si genera sul profilo delle trariffe ne trarrebbero certamente vantaggio.

    Se ad esempio prima si potevano chiamare i numeri dello stesso operatore usufruendo di tariffe agevolate, d'ora in poi solo i meno pigri potranno essere sicuri di continuare a pagare quel tipo di tariffa.. gli unici che non avranno brutte sorprese saranno quelli che avranno una tariffazione che è la stessa per verso tutti i gestori, tra i quali il sottoscritto Sorride

    Quindi un consiglio a tutti: USATE quest'ultima possibilità!

    - Scritto da: Bzot
    > In realtà, questa della MNP è una vera
    > tortura per le compagnie telefoniche, più
    > ancora che per gli utenti !
    > Non sapete quante ROGNE tecniche ed
    > amministrative accompagnano le operazioni di
    > passaggio di numero da un gestore
    > all'altro... in realtà solo Wind e Blu sono
    > contente, perchè hanno solo da guadagnarci
    > sperando in una forte (quanto improbabile)
    > transumanza di utenze verso di loro... ma in
    > realtà TIM ed Omnitel, che hanno ben poco da
    > guadagnarci, preferiscono evitare casini...
    > tanto che Omnitel NON accetta nuovi arrivati
    > (che sarebbe l'unico modo per aumentare gli
    > introiti...), ma preferisce limitarsi a
    > PERDERE clienti pur di non incasinarsi con
    > le nuove acquisizioni. Ogni nuova
    > acquisizione, per il gestore ricevente,
    > comporta un grossissimo lavoro
    > amministrativo e tecnico, la necessità di
    > impegnare molte risorse e di fornire
    > un'assistenza al cliente piuttosto
    > prolungata (i meccanismi sono un pochino
    > complessi)... oltre al problema delle frodi
    > e dei clienti "blacklisted", che se ne vanno
    > da un gestore dopo avergliene combinate di
    > cotte e di crude, pronti a frodare un altro
    > gestore....
    > La MNP NON è un meccanismo dei gestori per
    > prendere altri soldi: è qualcosa che i
    > gestori temono, ed è stata imposta
    > dall'Authority; ed allo stesso tempo, entro
    > breve anche i clienti si renderanno conto
    > che crea più problemi che soluzioni.
    non+autenticato


  • - Scritto da: LucaLu
    > Esempio, io mi faccio lasciare da una mia
    > nuova compagna universitaria il suo numero
    > di telefonino, 333. Poi la chiamo e sto 1
    > ora al telefono certo che lei abbia un TIM,
    > e che quindi in base alla mia tariffa, mi
    > costa 90 l/min.
    > Questo fino a ieri ... da oggi con la Number
    > Portability, come faccio io a sapere se un
    > 333 e' VERAMENTE un Tim? Io che chiamo cosa
    > pago? la tariffa verso un 333 o verso il
    > gestore verso il quale l'utente e' migrato ?

    A me non me ne frega un ca@@o, telefono (telefonate brevi) e basta, il telefonino deve essere un mezzo da utilizzare, non uno strumento di tortura mentale...
    non+autenticato
  • Ma che risposte sono ? secondo me sei tu lo strumento di tortura mentale. Una persona ha fatto una domanda specifica e chiara, se non hai voglia di rispondere perchè non te ne frega niente passa oltre.
    Anche a me interessa invece avere una risposta, perchè per persone che sono lontane il telefonino diventa un punto di incontro e sapere di spendere 10? all'ora o 50?all'ora è importante.

    Ciauz
    Crazy
    non+autenticato
  • Non è un tuo problema! Bensì un problema del gestore...

    Ad esempio io Omnitel ho la tariffa agevolata per i prefissi 347-348-349... ed è scritto nei "vecchi contratti" senza alcuna ulteriore specifica... quindi se un mio amico 347 cambiasse ed andasse verso un altro operatore... beh, poco mi importa per legge omnitel deve continuare ad applicarmi la stessa tariffa di prima perché il prefisso non è cambiato...

    Ci sono persone che hanno ancora i vecchi ETACS O euro GSM nei cui contratti si parlava di tariffe scontate per le chiamate verso i cellulari... ora TIM DEVE (e lo fa...) continuare ad onorare quei contratti per cui se chiamate un qualsiasi cellulare anche non TIM vi continua ad applicare la tariffa come se fosse TIM... ricordate l'arancione plus?? era la tariffa di TIM appena uscita per correggere questi "bugs" nei contratti...

    Piuttosto vorrei che PUNTO INFORMATICO vigilasse a dovere su queste che sono si pignolerie ma che gli operatori non dubiterebbero due volte ad applicare nei confronti degli utenti e pertanto la stessa reciprocità deve essere applicata anche dagli utenti verso gli operatori!

    Bye,
    dado
    non+autenticato
  • Hai perfettamente ragione.
    Non puo' essere un problema nostro.
    Se ne parlava da tempo di Number Portability, avrebbero potuto pensarci prima a fare dei contratti senza bug.
    Io ho ancora una vecchia scheda tim con tariffa arancione, quella originale, con il "bug"!
    nessuno mi ha potuto dire niente anche se hanno cercato piu' volte di propormi una tariffa piu' nuova, ma non per questo piu' conveniente.
    non+autenticato
  • Dalla stanchezza e da quello che ho letto sembra che tutti i gestori tranne BLU, non vogliono accettare i clienti delle altre compagnie..... sembra quasi che anzichè farsi concorrenza, vogliano lasciare le cose così come sono:

    "l'annuncio di Omnitel Vodafone che fino al primo luglio consentirà ai propri clienti di cambiare gestore ma non accetterà quelli che vorrebbero giungere dalla concorrenza. "

    Questa poi è il massimo: e chi accetterà quelli che provengono da Marte????

    Bah.... Mi sembra che ci sia un bel patto di stabilità tra i gestori..... della serie "ognuno si tenesse il suo" e lasciamo il mercato così senza sbatterci con la concorrenza....

    Evviva la number portability!!! Se non c'era bisognava inventarla!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)