L'iMac diventa Education, Titanium ruggisce

Apple svela il nuovo eMac, un iMac con monitor da 17" dedicato al mercato education, e una versione aggiornata di Titanium, il notebook con schermo panoramico

Roma - Apple ha di recente svelato diverse novità sia nel settore dei notebook che in quelle dei computer desktop. Rispondendo alle nuove esigenze degli utenti di PowerBook G4 Titanium, la Casa delle Mela ha infatti aggiornato la sua linea di portatili di fascia alta introducendo nuovi modelli di PowerBook più potenti e versatili.

I nuovi PowerBook integrano un'uscita video digitale e possono avvantaggiarsi del nuovo bus a 133 MHz, del nuovo processore G4 a 800 MHz di Motorola (il modello più costoso) e di una cache L3 di 1 MB. Accanto a queste chicche c'è poi la scheda grafica da 32 MB DDR basata sul chipset Radeon 7500 di ATI, un componente che, insieme al nuovo monitor da 15,2 pollici, consente di incrementare la risoluzione video del 23% portandola a 1.280 x 854 pixel.

Apple ha rilasciato due modelli di PowerBook DVI: uno a 667 MHz e 256 MB di memoria, dal costo di 2.499$, ed uno a 800 MHz e 512 MB di memoria, dal costo di 3.199$. L'home page dei PowerBook è raggiungibile qui.
Sul lato desktop, Apple ha invece svelato l'eMac, una nuova linea di computer dedicati in modo particolare al mercato education ed integranti, nel tradizionale design all-in-one di Apple, un monitor CRT da 17 pollici, un processore PowerPC G4 e un design ultracompatto che, secondo l'azienda di Cupertino, "ben si adatta ai banchi di scuola".

L'eMac, che poi altro non è che il lungamente atteso iMac con monitor CRT ultrapiatto da 17 pollici, adotta un processore G4 a 700 MHz, una memoria di partenza di 128 MB, un hard disk base da 40 GB, un modem 56K, una scheda grafica GeForce2 MX 3D AGP 2X con 32 MB di memoria DDR, un combo drive DVD/CD-RW opzionale, porte USB e FireWire.

Apple propone il modello base dell'eMac, con 128 MB di RAM e 40 GB di hard disk, al prezzo di 1.249$. E' possibile consultare l'home page dell'eMac qui.
TAG: apple
4 Commenti alla Notizia L'iMac diventa Education, Titanium ruggisce
Ordina
  • carino il nuovo eMac, se lo vendono anke ai privati lo acquisterò senz'altro...certo però che l'estetica é nettamente (almeno per me) inferiore al vekkio iMac
    non+autenticato

  • > carino il nuovo eMac, se lo vendono anke ai
    > privati lo acquisterò senz'altro...certo
    > però che l'estetica é nettamente (almeno per
    > me) inferiore al vekkio iMac

    L'estetica del nuovo eMac invece a me piace molto, ma ancor di più le sue caratteristiche! Per il prezzo l'ho visto a 1000 $, che per un Mac così è un buon prezzo. Non mi è molto chiaro però cosa intendono quando dicono che è espressamente studiato per il mondo "Education", in che senso ?

    non+autenticato
  • significa che obbligano gli utenti normali ad acquistare il più costoso iMac con monitor LCD..
    Mentre le scuole, più attente ai bilanci soprattutto quando si tratta di acquistare centinaia di nuovi MAC, preferiranno nettamente la versione CRT con un notevole risparmio e prestazioni identiche, almeno finchè i display LCD non arriveranno ai prezzi dei monitor CRT
    non+autenticato
  • vi aggiorno con quello che so sull' eMac: è già disponibile in USA, Uk e Francia...possono acquistarlo istituzioni scolastiche o docenti e studenti privatamente. i prezzi francesi sono di circa 1700euro iva compresa per il modello senza base girevole e con 512mb di ram. in Italia non si capisce ancora nulla sulla sua disponibilità, ma il prodotto è pubblicizzato al pari dei nuovi Titanium sul sito di Apple Italia, percui sarebbe un controsenso se non avessero intenzione di commercializzarlo qui. un rivenditore di milano mi ha segnalato via mail che nei prossimi giorni si capirà quando e come sarà distribuito. intanto troviamoci un parente che faccia il prof! Sorride
    non+autenticato