Mailbombing su Mailgate

A farne le spese i frequenatori del gruppo sull'OS/2, divenuti loro malgrado destinatari di ogni sorta di mailing list. Mentre l'attacco prosegue Mailgate continua a non rispondere

Mailbombing su MailgateRoma - Non c'è tregua per it.comp.os2: il newsgroup dedicato al celebre sistema operativo è oggetto di nuove azioni di disturbo portate avanti attraverso il servizio Mailgate, quello che consente di leggere su web i messaggi postati sui newsgroup.

Sì, perché qualcuno ha iscritto il newsgroup ad una serie imponente di mailing list: di conseguenza sul gruppo continuano ad apparire da giorni messaggi di ogni genere, naturalmente del tutto fuori tema, che disturbano notevolmente la vita del newsgroup. L'attacco viene portato grazie al sistema di remailing con cui Mailgate pubblica i messaggi del gruppo su web. Iscrivendo quel remailing alle diverse mailing list l'ignoto "attentatore" è riuscito a bombardare di messaggi il newsgroup.

A giorni di distanza dalla prima aggressione Mailgate, interpellato dagli utenti del gruppo, non ha ancora fornito alcuna risposta né settato nuove sicurezze per i propri sistemi. Ed è del tutto incerto, ancora, se gli utenti più fedeli al gruppo decideranno di intraprendere una qualche forma di azione legale. Una incertezza dovuta alla mancanza di regolamentazioni specifiche. Di certo il fatto segnala un buco di sicurezza in Mailgate che potenzialmente mette a rischio tutti i gruppi che da Mailgate vengono ripubblicati.