Samsung, tre cellulari da ombrellone

Semplici e dal design estivo, i nuovi telefonini non sono particolarmente avanzati o sofisticati. Per questo il big coreano prevede di venderne moltissimi

Roma - Sono tre i nuovi cellulari che Samsung ha presentato in questi giorni: tre clamshell per accontentare utenti attratti dalla semplicità (già ne è indice l'assenza di un display esterno), che si chiamano X150, X160 E X210 (nella foto in basso).

L'X150 è il primo del terzetto: si tratta di un dualband GSM/GPRS con design "bivalve", leggero e sottile (misura 85x43,5x19,8 mm e pesa 74 grammi). Dotato di un solo display, interno, da 1,5 pollici, risoluzione di 128 x 128 pixel e a 65mila colori, offre funzioni di calcolatrice, calendario, sveglia, rubrica con mille voci e SOS (per spedire rapidamente un segnale di allarme ad un numero predefinito). L'autonomia dichiarata è di 340 ore in standby e 3,5 ore in conversazione.

Il terzo SamsungL'X160 è un cellulare che offre qualcosina in più del precedente: le dimensioni sono identiche, ma il display interno, sempre a 65mila colori, è leggermente più ampio (128x160 pixel, 1,7 pollici). In più del fratellino ci sono funzioni come vivavoce, suonerie polifoniche a 16 toni, supporto Java e Wap 1.2, MMS, memo vocale.
Anche l'X210 è un Triband clamshell, lievemente meno compatto (86,2x43,9x19,7 mm) dei suoi due fratelli minori. Ha un display simile a quello dell'X160. Oltre alle caratteristiche già descritte, in più offre la radio Fm e le suonerie polifoniche a 40 voci, vivavoce integrato, Wap 1.2, Mms e Java.

D.B.