Il proprio nome inserito nel codice di Firefox

Da oggi è possibile, in occasione del terzo compleanno di Mozilla Foundation, scolpire il proprio nome sulla piastrina di bit che sarà al collo dell'imminente Firefox 2

Roma - Singolare operazione promozionale quella immaginata dagli autori del celebre browser open source Firefox: ora gli utenti possono "scrivere indelebilmente" il proprio nome all'interno del codice stesso dell'imminente release 2.0 del browser del panda rosso. Per farlo basta basta convincere una persona che ancora non usa questo browser a scaricarlo.

L'iniziativa, con cui gli sviluppatori sperano di rendere il proprio browser open source ancora più popolare, è partita pochi giorni fa in occasione dei tre anni dalla nascita di Mozilla Foundation.

Chi desidera partecipare ha tempo fino al 15 settembre, una data che dovrebbe collocarsi appena prima del rilascio di Firefox 2. Sarà proprio questa nuova major release del software ad ospitare, in un apposito spazio, l'elenco di coloro che parteciperanno con successo all'iniziativa: elenco che potrà essere richiamato dal menù delle informazioni del browser.
Sul sito web dedicato a questa speciale promozione, worldfirefoxday.com si trova una form in cui si deve indicare il proprio nome ed indirizzo email e quelli della persona che si vuole invitare a usare Firefox: quest'ultima riceverà una email di notifica con un link personalizzato per il download del browser. Se una copia di Firefox verrà effettivamente scaricata da questo link, i nomi (o soprannomi) del nuovo e vecchio utente verranno inseriti in Firefox 2.

Del nuovo Firefox è stata rilasciata la prima beta proprio pochi giorni fa.
45 Commenti alla Notizia Il proprio nome inserito nel codice di Firefox
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)