Il cellulare da un milione di euro

Non contento di aver realizzato un telefonino da un milione di dollari, Peter Aloisson firma il design di un gioiello ancor più esclusivo. Sfrutta un sistema di cifratura contro le intercettazioni

Roma - I lettori di Punto Informatico si ricorderanno dei telefoni cellulari realizzati da Peter Aloisson, modelli a dir poco esclusivi perché realizzati come veri gioielli. Bene, ora l'artigiano austriaco è stato chiamato a realizzare il design di un altro "gioiello", il Diamond Crypto Smartphone, che costa 1,3 milioni di dollari (un milione di euro).

Probabilmente il più costoso cellulare al mondo, il "Diamond" è stato progettato in collaborazione con l'azienda russa JSC Ancort Company. Il dispositivo si presenta con una sobria (si fa per dire) scocca realizzata in oro bianco e rosa, impreziosita da 50 diamanti incastonati (10 di questi sono rari e pregiatissimi diamanti blu), che motivano il prezzo estremamente proibitivo.

Il nuovo gioiello telefonanteSe la scocca brilla di luce propria, neppure la tecnologia che si trova al di sotto lascia a desiderare: lo smartphone sfoggia infatti feature tecniche a prova di intercettazione. A detta dei suoi creatori, infatti, è dotato di una funzione di cifratura delle chiamate, garantita secondo il produttore da una sofisticata applicazione specializzata. Altre caratteristiche del sistema di sicurezza non sono per ora note: dispositivi di questo tipo, per funzionare a dovere, devono chiamare soltanto altri cellulari con caratteristiche di cifratura analoghe. C'è da sperare che, visto il prezzo del gioiello telefonante, non sia questo il caso.
Alla base del progetto del dispositivo, spiegano gli esperti della JSC Ancort, c'è il desiderio di sensibilizzare sull'importanza della privacy degli utenti, spesso favorevoli a mantenere le proprie telefonate al sicuro da orecchie indiscrete ma perlopiù poco propensi a dotarsi di tecnologie che lo rendano possibile. E non è che costino tutte un milione di euro.

Se l'intenzione era quella di attirare l'attenzione, l'obiettivo può considerarsi raggiunto. Il telefono non passa certo inosservato. Semmai rischia di calamitare un altro tipo di orecchie, anzi di mani, più interessate al valore del telefono in sé che alle conversazioni dei suoi inevitabilmente opulenti utilizzatori.

Dario Bonacina
19 Commenti alla Notizia Il cellulare da un milione di euro
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)