Chiama Ora, TIM lo estende ai fissi Telecom

Il servizio di richiamata su occupato viene offerto sulle telefonate da clienti TIM verso clienti Telecom Italia. Un passo in più verso la convergenza

Roma - Dalla fine di luglio 2006, il servizio "Chiama Ora" di TIM sarà attivato anche verso numerazioni Telecom Italia. Si tratta dell'estensione di un servizio finora riservato alle chiamate effettuate tra utenti di rete mobile, che tra pochi giorni sarà dunque esteso anche alle chiamate destinate ai numeri di rete fissa dell'incumbent.

Con questo servizio, come riportato dal sito 187.it, se un cliente TIM tenta di telefonare su una linea fissa e questa si rivela occupata, dal telefonino sarà possibile prenotare una richiamata automatica, secondo le modalità indicate dall'operatore TIM. Accettando, il cliente TIM sarà avvertito quando la linea fissa sarà nuovamente disponibile e potrà così completare automaticamente la telefonata, in modo del tutto simile a quanto avviene tramite l'utilizzo del servizio "5" di Telecom Italia.

Maggiori condizioni e dettagli relativi al servizio Chiama Ora sono descritti in questa pagina del sito TIM.
Chiamando il 187 di Telecom Italia, informa l'azienda, sarà anche possibile richiedere la disabilitazione, in modalità permanente, del servizio "5" in ricezione sulla linea fissa impedendo di far effettuare la richiamata su occupato verso il proprio numero, sia da telefoni di rete fissa Telecom Italia che dai cellulari TIM e Vodafone. Telecom informa inoltre che disabilitando il servizio "5" sarà, contemporaneamente, disattivato anche il servizio "3", ossia la possibilità per un cliente di rete fissa di Telecom Italia che chiama e trova occupato, di inviare un messaggio vocale, in alternativa alla prenotazione della richiamata.

D.B.