Linux@Work a Milano il 13 giugno

Conferenza-expo per approfondire quello che lega Linux al mondo delle aziende e del business

Roma - Si chiama "Real Solutions for putting Linux to work in Business" l'incontro-conferenza-expo Linux@work a cui si può accedere gratuitamente previa registrazione e che si concentra sul ruolo del Software Libero nel panorama produttivo, quale opportunità di sviluppo.

"È sempre più importante - spiega Alessandro Rubini della Free Software Foundation Europe - quindi, una presa di coscienza da parte delle piccole e medie imprese delle opportunità di sviluppo che possono conseguire solo adottando il software libero e rifiutando le politiche monopolistiche ed autolesioniste dei modelli commerciali proprietari".

Partner dell'iniziativa sono: AIP, Associazione Software Libero, Computer Associates, EUTIST-AMI, Free Software Foundation, FSF Europe, GNU, Linux International, McGraw-Hill, Associazione Culturale MiLUG, OpenSource - Gruppo di Lavoro AICA.
Appuntamento il 13 giugno 2002 a Palazzo delle Stelline a Milano.
Tutte le info qui.
5 Commenti alla Notizia Linux@Work a Milano il 13 giugno
Ordina
  • Ritengo che la IBM, che ha finalmente permesso a Linux di diventare un software veramente "server-oriented" a livello mondiale, debba partecipare a tale convegno.

    Sarebbe scandaloso se non vi fosse una loro presenza fisica, decisa e massiccia.
    non+autenticato
  • altro che "websphere ... per scambiare informazioni con clienti e fornitori ... la principale piattaforma software e cc ecc (vedi pubblicitona ...) ...

    perché non forniscono applicazioni che si interfaccino con i loro hardware e software ma che per le varie stazioni siano non dispendiosi e funzionali?

    ovvero: perché non vengono a ricordare a tutte le aziende di vecchio stampo con as400 magari interfacciato con PC, che per ogni PC potrebbero usare linux e suxare m$, facendo emulazioni testate in linux verso as400 ... Sorride

    così tutte le ditte che hanno problemi di underlicensing potrebbero risolvere ... essere in regola, avere software funzionante e cazzuto ...

    Sorride
    non+autenticato
  • Benissimo che ci sia anche la Computer Associates e gli altri importanto sponsor e partecipanti.

    Mi chiedo come mai IBM Italia non abbia nessun relatore da mandare a questo incontro annuale ormai diventato importante.
    Nemmeno l'anno scorso c'era nessuno di questa importante Azienda che ha appoggiato LINUX e l' OPEN SOURCE a livello mondiale.
    E all' incontro del LINUX@WORK di Milano dello scorso anno mi risulta che c'era cos' tanta gente che non ci stava tutta nel salone.
    Quindi, come mai il Marketing di IBM Italia snobba questo importante incontro?
    Sono troppo pigri oppure hanno la puzza sotto il naso.
    Sputino l'osso.
    non+autenticato
  • forse a IBM Italia non gliene frega niente.


    - Scritto da: Alien
    > Benissimo che ci sia anche la Computer
    > Associates e gli altri importanto sponsor e
    > partecipanti.
    >
    > Mi chiedo come mai IBM Italia non abbia
    > nessun relatore da mandare a questo incontro
    > annuale ormai diventato importante.
    > Nemmeno l'anno scorso c'era nessuno di
    > questa importante Azienda che ha appoggiato
    > LINUX e l' OPEN SOURCE a livello mondiale.
    > E all' incontro del LINUX@WORK di Milano
    > dello scorso anno mi risulta che c'era cos'
    > tanta gente che non ci stava tutta nel
    > salone.
    > Quindi, come mai il Marketing di IBM Italia
    > snobba questo importante incontro?
    > Sono troppo pigri oppure hanno la puzza
    > sotto il naso.
    > Sputino l'osso.
    non+autenticato
  • Oppure quelli di PI presenziano solo ai megaparty con tanto di scosciazzate organizzate dalla banda del DRAGA?
    non+autenticato