Un trojan si spaccia per Google Toolbar

Circola da alcuni giorni un'email camuffata da aggiornamento alla celebre Google Toolbar. In realtà il link contenuto nel messaggio punta dritto dritto ad un insidioso cavallo di Troia

Scotts Valley (USA) - Tra le più recenti email truffaldine che circolano sulla Rete ve n'é una che fa leva sulla grande popolarità di Google per diffondere un pericoloso trojan pensato per sistemi Windows non protetti adeguatamente.

La missiva, apparentemente spedita dal dominio google.com, avvisa gli utenti della disponibilità di una nuova versione della Google Toolbar: In realtà il link fornito nella email punta ad un sito fasullo che clona in tutto e per tutto l'home page della famosa toolbar.

Se l'utente clicca su uno dei link per il download del programma, in realtà scarica un cavallo di Troia che permette ad un cracker di prendere il controllo del PC da remoto e aggiungerlo ad una rete di sistemi zombie: tali macchine possono essere utilizzate, ad esempio, come testa di ponte per attacchi di tipo distributed denial of service (DDoS).
Per rendere ancor più credibile l'inganno, la mail fasulla contiene un link che, con certe versioni di Internet Explorer, sembra effettivamente puntare al sito di Google.

La prima a segnalare la nuova minaccia è stata la società SurfControl, specializzata nello sviluppo di software per il filtraggio delle email da spam e malware.
11 Commenti alla Notizia Un trojan si spaccia per Google Toolbar
Ordina