FIMI: separare cavi e contenuti

Dichiarazione

Roma - È necessario che la gestione dei cavi e quelle dei contenuti corrano su due binari diversi. Questo il parere del presidente dei discografici di FIMI, Enzo Mazza.

"Per un mercato sano dei contenuti digitali, quali la musica, che oggi cresce con tassi a tre cifre - spiega Mazza - si dovrebbe separare l'offerta di contenuti dall'offerta delle connessioni. Non si può pensare che chi ti vende il cavo ti venda anche il contenuto, ciò strozza il mercato e soprattutto i fornitori di contenuti. Invitiamo l'Autorità a riflettere anche su questo punto".
9 Commenti alla Notizia FIMI: separare cavi e contenuti
Ordina