IBM taglia 9.500 posti?

La cifra esatta deve ancora essere decisa ma riguarderà meno del 3 per cento del totale

Roma - A causa delle vendite che non hanno conosciuto una sufficiente accelerazione, fonti vicine ad IBM hanno preannunciato che il colosso dell'informatica potrebbe decidere di licenziare a breve tra il 2,5 e il 3 per cento della propria forza lavoro, cioè tra i 7.900 e i 9.500 posti.

IBM, che in tutto il mondo impiega più di 318mila persone, potrebbe ufficializzare l'operazione entro la fine di questo trimestre mirando a particolari divisioni delle proprie attività e non al complesso delle operazioni.

Un portavoce dell'azienda non ha commentato queste voci spiegando però che IBM "ribilancia di continuo la propria forza lavoro a seconda delle condizioni del mercato".
TAG: mercato
4 Commenti alla Notizia IBM taglia 9.500 posti?
Ordina
  • Basta che non "sbatte fuori" le divisioni che lavorano su LINUX.
    Il resto, fa parte del gioco del mercato.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Alien
    > Basta che non "sbatte fuori" le divisioni
    > che lavorano su LINUX.
    > Il resto, fa parte del gioco del mercato.

    Ma quanto e' stupido quello che hai scritto?

    bah.
    non+autenticato


  • - Scritto da: puvio
    >
    > - Scritto da: Alien
    > > Basta che non "sbatte fuori" le divisioni
    > > che lavorano su LINUX.
    > > Il resto, fa parte del gioco del mercato.
    >
    > Ma quanto e' stupido quello che hai scritto?
    >
    > bah.

    Non è stupido, è pratico.
    Ovvio che mi dispiaccia che ci saranno dei licenziamenti, ma la cosa come ho già detto fa parte della vita economica delle Aziende e dei relativi andamenti di mercato.
    Troverei stupido ridurre le divisioni sulle quali invece si deve invece investire oculatamente.
    Le analisi di dettaglio dei settori colpiti, se saranno colpiti, si vedranno a breve.
    non+autenticato
  • E' inquitante che 9500 persone debbano andare a casa solo perché le vendite "rallentano".
    Mi sembra una politica troppo estrema, se cala di una lira il profitto, via ai licenziamenti. Praticamente un approccio del tipo "spremi il limone a morte e gettalo", non credo che Linux sia soggetto ad un trattamento diverso.
    non+autenticato