Servizio 5, funzionerà anche con Vodafone

Telecom Italia estende anche alla rete dell'operatore mobile la prenotazione della chiamata su un numero occupato. Un altro aspetto della convergenza fisso-mobile?

Roma - Finora riservato all'utenza Telecom Italia e recentemente agganciato al Chiama ora di TIM, il "Servizio 5 - Richiamata su occupato" sarà presto attivo anche per le chiamate verso la rete Vodafone.

Ad annunciarlo è la stessa Telecom: "A partire dal mese di settembre 2006, il "Servizio 5 - Richiamata su occupato" di Telecom Italia sarà esteso anche alle chiamate dirette a numerazioni di rete mobile dei clienti Vodafone. Le attività tecniche per rendere disponibile il servizio sull'intero territorio nazionale saranno completate entro ottobre 2006". La copertura del servizio sarà quindi in cantiere fino ad autunno inoltrato.

Con questo "upgrade" del servizio, gli utenti Telecom Italia che chiameranno un numero Vodafone, trovandolo occupato, potranno prenotare la richiamata automatica, esattamente come avviene ora tra utenti di rete fissa dell'incumbent: una voce guida avviserà che il numero chiamato è occupato e premendo il tasto 5 si prenoterà la richiamata automatica. Quando l'utente Vodafone sarà libero, entro 45 minuti, il chiamante sarà avvisato con un particolare squillo sul proprio telefono di rete fissa e, rispondendo, sarà automaticamente messo in contatto con il cliente Vodafone.
La prenotazione della richiamata è gratuita, sottolinea Telecom, mentre l'addebito della chiamata effettuata verso il cliente Vodafone secondo il normale piano tariffario. Il "Servizio 3 - Invio messaggio su occupato", non è invece disponibile per le chiamate dirette verso i clienti Vodafone.

D.B.