Elitel firma un'intesa con i consumatori

Firmato un protocollo di intesa per la procedura di conciliazione paritetica tra l'operatore e l'associazione Movimento Difesa del Cittadino

Milano - Con un comunicato congiunto, il Movimento Difesa del Cittadino ed Elitel annunciano di aver siglato un protocollo d'intesa per l'avvio di una procedura di conciliazione extragiudiziale finalizzata alla composizione di controversie tra l'operatore ed i clienti.

Grazie a questa procedura, spiegano, saranno identificati due conciliatori abilitati, uno per la Società e l'altro in rappresentanza dei Consumatori, allo scopo di trovare una composizione della specifica vertenza. La procedura di conciliazione paritetica potrà essere attivata 30 giorni dopo l'invio di uno specifico reclamo da parte del consumatore all'azienda. Decorso tale termine sarà quindi possibile fare richiesta di conciliazione mediante la sottoscrizione e l'invio, attraverso le strutture del Movimento di Difesa del Cittadino (MDC) diffuse sul territorio nazionale (stafflegale@mdc.it), del modulo di conciliazione al competente ufficio Elitel (conciliazione@elitel.it).

La promessa dell'operatore è di offrire ai suoi clienti la possibilità di comporre in modo rapido e gratuito le eventuali controversie su temi come la disdetta di un contratto e altro. La procedura sarà operativa dopo il periodo estivo, da fine settembre 2006.
L'accordo, spiega Elitel, è aperto all'adesione anche di altre associazioni.