Arrestati tutti i membri della banda dei 6

Furto di identità e frode commerciale: c'è tutto e di più a carico dei componenti di una organizzazione criminale che operava su Internet. L'azione della Polizia Postale, il sequestro dei siti e il blocco dei proventi

Arrestati tutti i membri della banda dei 6Roma - No, non sono riusciti a portarsi via (tutto) il bottino i 6 membri di una organizzazione criminale attiva da lungo tempo in Internet e che, a quanto pare, è riuscita a mietere vittime tra moltissimi utenti italiani. La Polizia Postale di Catania e di Roma ha infatti concluso le proprie indagini sulle attività dei 6 traendoli tutti in arresto.

Gli inquirenti hanno iniziato a lavorare sulle attività di questa associazione a delinquere nel dicembre del 2004: dalle segnalazioni ricevute e dal monitoraggio dei siti di e-commerce, era emerso il sito www.fromswisstoeurope.com, che dava nell'occhio per l'offerta di prodotti elettronici ed informatici a prezzi "troppo" convenienti.

L'indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Catania, ha messo in risalto un network di siti con cui venivano messi a segno i raggiri che hanno portato nelle tasche dei 6 delinquenti centinaia di migliaia di euro ai danni di centinaia di utenti Internet. Tra questi siti sono stati individuati superaffari.cjb.net, utenti.lycos.it/lerstock, fraslek.com, cofter.com e aersof.cjb.net.
I 6 erano estremamente organizzati secondo gli inquirenti, tanto che per mettere in piedi quei siti e costruire vetrine "attendibili" gestite da società fittizie si sono avvalsi di documenti falsi frutto di rapine, siti con cui riuscivano - si legge in una nota diffusa dalla Polpost - "a trarre in inganno anche i navigatori più smaliziati".

Nel corso delle indagini è emerso come i 6 avessero una conoscenza profonda di tutti i prodotti che fingevano di vendere, conoscenze che sfruttavano per convincere della bontà dell'operazione e della propria società gli utenti che cercavano maggiori informazioni. Questi ultimi pagavano in anticipo i prodotti mediante vaglia postale online.

Il vaglia online, come noto, permette di inviare denaro a chicchessia senza dover disporre di un conto corrente bancario o postale. Questo sistema di pagamento, spiegano alla PolPost, consentiva ai 6 di riscuotere le cifre sottratte alle proprie vittime in qualsiasi ufficio postale italiano: una procedura che ha loro evitato di essere intercettati dalle forze dell'ordine mentre riscuotevano i profitti delle truffe.

"L'organizzazione - spiega la nota - era strutturata in modo assai complesso e funzionale:
- telefonisti che si correlazionavano con i clienti/vittime invitando questi ultimi, una volta effettuato il pagamento, a comunicare loro il numero del vaglia online e la password per incassarlo;
- soggetti che andavano presso gli Uffici Postali ad incassare i Vaglia online;
- soggetto che riceveva dai telefonisti via sms, su un telefono cellulare "pulito", i codici per la riscossione dei vaglia ed accompagnava in macchina i complici per l'incasso".

Fino a quando la PolPost non ha stretto le maglie dell'indagine, anche grazie alla collaborazione attivata con Poste Italiane, il giochino funzionava garantendo quello che gli inquirenti definiscono "il più completo anonimato". Questo perché l'attività così organizzata non prevedeva punti di contatto diretti tra telefonisti e soggetti deputati all'incasso che operavano peraltro con documenti fasulli. Per sfuggire così a lungo all'identificazione e all'arresto, spiegano alla PolPost, i 6 avevano usato anche decine di diverse utenze telefoniche intestate ai propri alias: Gianni Rigoni, Mario Antonelli e Ferdinando Torriani.

La PolPost segnala anche che l'indagine appena conclusa è la prima che porta alla scoperta di una "associazione a delinquere che opera esclusivamente su Internet ed i cui rapporti sono regolati prioritariamente da contatti virtuali e telematici".
103 Commenti alla Notizia Arrestati tutti i membri della banda dei 6
Ordina
  • Signori vogliat eprendere nota che il sottoscritto Torriani Ferdinando 1946 residente a CH 6900 Lugano via monte carmen 8 è completamente estraeo ai fatti riportati e che assolutamente non conosce le persone a cui l'articolo fa riferimento.
    Vi prego di voler pubblicare una smentita per la salvaguardia del mio nome

    cordiali saluti

    Ferdinando torriani
    ferdi_torriani@yahoo.it
    non+autenticato
  • guarda che il tuo nome è citato come alias ergo è ovvio che la persona fisica che ha quel nome non c'entra una fava
    non+autenticato

  • In italia stiamo nel medioevo dell'ADSL!!!!

    TELECOM FRANCIA OFFRE LE CONNESSIONI A INTERNET DA 2.5Gb/s (si avete letto bene!) a 70 euro al mese!!!

    French home will surf at 2.5Gb/s

    France Telecom is offering 2.5Gb/s (downstream) and 1.2Gb/s (upstream) access for 70 euros/month including phone and TV services based on a GPON (Gigabit Passive Optical Network) FTTH architecture (Fiber To The Home). The article is in french.

    http://www.presence-pc.com/actualite/ftth-experien.../
    non+autenticato
  • E chissenestrafrega.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > E chissenestrafrega.
    troll tronchettista!
    a me frega!

  • - Scritto da: longinous
    > - Scritto da:
    > > E chissenestrafrega.
    > troll tronchettista!
    > a me frega!
    si ma tanto noi abbiamo vinto la coppa del nonno ops del mondo, loro no
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > si ma tanto noi abbiamo vinto la coppa del nonno
    > ops del mondo, loro
    > no

    Noi chi ? Eri in campo ?

    Burp
    non+autenticato
  • Sono senza parole: ho dato un'occhiata veloce ad alcuni dei siti segnalati e mi chiedo come faccia anche un non esperto a cadere nella palese trappola.

    Tutti coloro che sono stati danneggiati da questi siti hanno avuto cio` che si meritavano: probabilmente un briciolo di attenzione in piu` (anziche` cliccare tutto quello che vedono sotto alla manina) avrebbe loro evitato questi problemi. Sta proprio bene, a tutti loro!

    Saluti,

    --

    Federico
    non+autenticato
  • Mah...mi dite come ca@@o viene in mente alla gente di acquistare in negozi on-line che hanno indirizzi del tipo: superaffari.cjb.net, utenti.lycos.it/lerstock, fraslek.com, cofter.com e aersof.cjb.net e che accettano come pagamento solo vaglia on-line???? ...altro che "utenti smaliziati"...caso mai utenti ca***ni che se la cercano...
    non+autenticato
  • Mi sto pisciando dalle risate... e chiedere di comunicare una password al telefono... ma daiii!

    Non so esattamente come funziona ma sto sistema dei vaglia, aquisti tramite carta di credito o contro rimborso ne ho fatti tanti e mai avuto sti problemi, e anche chiaro che non sono andato su ticiulotutto.fuk
    non+autenticato
  • stessa idendica cosa che dicevo io!
    LOL http://users.cjb.net/superaffari/listino.htm

    e questi erano professionisti della truffa? Non sanno manco cos'è una jpg ... ma va va ...
    non+autenticato
  • > e questi erano professionisti della truffa?

    amico mio, in Italia basta parlare di computer che uno è subito un professionista; figurati poi se questo qualcuno è anche riuscito a far cadere in trappola qualche utente.

    Tutti credono che basti installare il "Norton Super Mega Firewall Che Protegge Da Tutto" per navigare sicuri. L'ignoranza del popolo informatico italiano dimostrata da questi avvenimenti è paurosa: personalmente mi vergogno anche a nome di tutti i coloro che invece sono professionisti veri.

    Saluti,

    --

    Federico
    non+autenticato
  • non dai sitimenzionati ma:
    ebay,power seller tanti feedback positivi io ho
    pagato con vaglia postale non online..
    ma dopo 2 settimane non mi e' arrivato niente...
    leggendo sul forum di ebay pero parlano malissimo del corriere sda(furti ,ritardi..etc..etc..) boh..spero sia solo un ritardo del corriere...
    vabbe..erano solo una 50 ina di euro..
    meglio il caro vecchio negozio fisico..


    non+autenticato
  • > non dai sitimenzionati ma:
    > ebay,power seller tanti feedback positivi io ho
    > pagato con vaglia postale non online..
    > ma dopo 2 settimane non mi e' arrivato niente...
    > leggendo sul forum di ebay pero parlano malissimo
    > del corriere sda(furti ,ritardi..etc..etc..)
    > boh..spero sia solo un ritardo del
    > corriere...

    Se ti può consolare, da amazon il tempo di consegna varia da 4 giorni a un meseTriste
    P.S. sda è delle poste italiane
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > non dai sitimenzionati ma:
    > > ebay,power seller tanti feedback positivi io ho
    > > pagato con vaglia postale non online..
    > > ma dopo 2 settimane non mi e' arrivato niente...
    > > leggendo sul forum di ebay pero parlano
    > malissimo
    > > del corriere sda(furti ,ritardi..etc..etc..)
    > > boh..spero sia solo un ritardo del
    > > corriere...
    >
    > Se ti può consolare, da amazon il tempo di
    > consegna varia da 4 giorni a un mese
    >Triste
    > P.S. sda è delle poste italiane
    Si, ma le Poste Italiane non c'entrano una cippa con la gestione operativa del personale tale azienda (quasi tutti interinali e padroncini....).
    non+autenticato
  • Se i feedback positivi sono tanti, è probabile che sei stato fregato dal personale del corriere.
    A me è capitato, mi hanno rubato 36€ quelli dell'SDA.
    Hanno aperto la scatola, preso il contenuto e con grande fantasia hanno chiuso la scatola ..... con un nastro adesivo mesoo in bella fretta e "targato" SDA.
    Ho fatto la denuncia cmq.
    Il punto come ho fatto notare ai carabinieri, è che il pacco è stato maneggiato al max da meno di 10 persone e probabilmente l'interno della scatola riportava le impronte del ladro. Ma mi hanno detto che per quella cifra non era possibile prendere le impronte e confrontarle e non per la spesa (non è che costi molto oggi l'analisi delle impronte) ma per altri problemi (sottrazzione delle forze a casi più importanti, problemi che avrebbe suscitato con sindacati e altre organizzazioni, che vista l'eseguità della cifra .....).
    non+autenticato
  • si però un ladro che fa il colpo grosso... lo cercano, invece quello che ruba piccole cose, ma 8 ore al giorno e per tutto l'anno e per la stessa cifra globale... lo chiamano lavoro...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Se i feedback positivi sono tanti, è probabile
    > che sei stato fregato dal personale del
    > corriere.
    > A me è capitato, mi hanno rubato 36€ quelli
    > dell'SDA.
    > Hanno aperto la scatola, preso il contenuto e con
    > grande fantasia hanno chiuso la scatola ..... con
    > un nastro adesivo mesoo in bella fretta e
    > "targato"
    > SDA.
    > Ho fatto la denuncia cmq.
    > Il punto come ho fatto notare ai carabinieri, è
    > che il pacco è stato maneggiato al max da meno di
    > 10 persone e probabilmente l'interno della
    > scatola riportava le impronte del ladro. Ma mi
    > hanno detto che per quella cifra non era
    > possibile prendere le impronte e confrontarle e
    > non per la spesa (non è che costi molto oggi
    > l'analisi delle impronte) ma per altri problemi
    > (sottrazzione delle forze a casi più importanti,
    > problemi che avrebbe suscitato con sindacati e
    > altre organizzazioni, che vista l'eseguità della
    > cifra
    > .....).

    Guarda....se l'SDA verrà chiusa e/o i dipendenti messi per strada a far la fame, sarò solamente felice, dato che su 10 pacchi almeno 1 viene perso/manomesso.
    E' incredibile che un'azienda SpA mantenga del personale con cosi poco rispetto per gli oggetti altrui.
    A quando l'associazione dei consumatori si muoverà per far valere il diritto di "risarcimento" del bene perduto/rotto/manomesso?
    ryoga
    2003

  • - Scritto da:
    > Se i feedback positivi sono tanti, è probabile
    > che sei stato fregato dal personale del
    > corriere.
    > A me è capitato, mi hanno rubato 36€ quelli
    > dell'SDA.
    > Hanno aperto la scatola, preso il contenuto e con
    > grande fantasia hanno chiuso la scatola ..... con
    > un nastro adesivo mesoo in bella fretta e
    > "targato"
    > SDA.
    > Ho fatto la denuncia cmq.
    > Il punto come ho fatto notare ai carabinieri, è
    > che il pacco è stato maneggiato al max da meno di
    > 10 persone e probabilmente l'interno della
    > scatola riportava le impronte del ladro. Ma mi
    > hanno detto che per quella cifra non era
    > possibile prendere le impronte e confrontarle e
    > non per la spesa (non è che costi molto oggi
    > l'analisi delle impronte) ma per altri problemi
    > (sottrazzione delle forze a casi più importanti,
    > problemi che avrebbe suscitato con sindacati e
    > altre organizzazioni, che vista l'eseguità della
    > cifra
    > .....).


    strano non abbiano chiamato il ris di parma, o almeno la scientifica. ma l'hai detto a un agente serio o magari a un ausiliare del traffico o a un poliziotto di quartiere? spero tu possa riavere il tuo pacco, buona serata
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > strano non abbiano chiamato il ris di parma, o
    > almeno la scientifica. ma l'hai detto a un agente
    > serio o magari a un ausiliare del traffico o a un
    > poliziotto di quartiere? spero tu possa riavere
    > il tuo pacco, buona
    > serata

    Ma stiamo scherzando?
    Quelli di SDA sono conosciuti dal MONDO per le loro abilità nella sparizione dei pacchi.

    Non e' un pacco che alterano, ma una buona percentuale.
    Ultimamente ho acquistato da un negozio online dei prodotti.
    Dopo 20 giorni non mi e' arrivato nulla.
    Ho chiesto spiegazioni e m'hanno fornito tutti i dati ( anche la ricevuta di pacco consegnato ), ma guarda caso, la firma apposta non era quella "solita" ma 2 lettere messe li a caso.
    Ho fatto regolare denuncia sperando che vengano presi i colpevoli e messi in galera ( x furto ) e MAI PIU' ASSUNTI da nessun altra azienda "seria".

    Certa gente merita di andare in galera e di morir di fame non appena esce.
    Saluti
    ryoga
    2003
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)