IE7 sarà diffuso come update ad alta priorità

Lo ha affermato Microsoft, che ha intenzione di distribuire la prossima versione del celebre browser attraverso il sistema di aggiornamento automatico integrato in Windows

Redmond (USA) - Internet Explorer 7 non sarà un browser da scaricare semplicemente via Web. Microsoft ha infatti rivelato che distribuirà il suo prossimo browser anche attraverso il servizio Aggiornamenti automatici di Windows, assegnando al programma lo stesso livello di priorità degli update di sicurezza.

Similmente a quanto fatto per il Service Pack 2 di Windows XP, Microsoft ha rilasciato un tool che consentirà agli utenti di posticipare l'upgrade a IE7, una funzionalità pensata in particolar modo per le imprese.

Al contrario di quanto accaduto all'epoca dell'SP2, Microsoft ha deciso di distribuire il tool blocca-update con ampio margine di tempo rispetto all'effettivo rilascio di IE7, previsto per il quarto trimestre dell'anno. L'altra differenza con l'SP2 è che l'installazione di IE7 potrà essere rimandata a tempo indeterminato: non vi saranno dunque scadenze con cui fare i conti.
Come si è detto, IE7 verrà distribuito come aggiornamento ad alta priorità: ciò significa che tutti gli utenti, esclusi quelli che hanno espressamente disattivato il sistema di aggiornamento automatico, riceveranno notifica dell'upgrade. Microsoft ha giustificato questa scelta con l'importanza che la nuova versione di IE riveste sotto il profilo della sicurezza: in passato il big di Redmond non ha esitato a definire IE7 "molto più sicuro" di IE6.

All'inizio del mese è stata rilasciata la terza e ultima beta del nuovo browser. A questa seguirà una sola relase candidate, probabilmente all'inizio dell'autunno, che secondo Microsoft sarà molto simile all'attuale Beta 3 salvo "per alcune modiche sotto al cofano".
163 Commenti alla Notizia IE7 sarà diffuso come update ad alta priorità
Ordina
  • Sto provando quali tra i due rivelano maggiormente siti di phishing:

    l'altro giorno mi e' giunto un messaggio di PayPal, non riconosciuto al tempo, l'ho segnalato ora OK.
    IE gia' l'altro giorno lo riconosceva.

    IE-FF: 1-0

    la FintaWachovia non la riconscono, quindi pari, nessun punto

    IE-FF: 1-0

    Il finto sito dellaBank of America Higher Standards, IE mi avvisa e mi dice che e' un falso, FF no:

    IE-FF: 2-0

    cmq: c'era anche ThunderBird a darmi un preavviso.

    Con FF ( beta 1 ) avevo installato anche McAfee SiteAdvisor.

    ciao.

    p.s. sto segnalando i siti a FF ( anzi, dovrei dire google ).

    per par-sudicio, segnalato il sito anche zio Billi.
  • Onestamente non capisco l'utilità di questi tool anti-phishing. Tanto, visto che non sono infallibili, sarà comunque necessario controllare l'URL. E allora?

    Sono contento che Firefox al momento non la includa di default; spero che nel 2.0 (quando, se non ho capito male, sarà inclusa) possa essere disabilitata per alleggerire il browser.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Onestamente non capisco l'utilità di questi
    > tool anti-phishing. Tanto, visto che non sono
    > infallibili, sarà comunque necessario
    > controllare l'URL. E allora?

    Scendi sulla terra, i PC connessi ad internet li usano in molti che non sanno cosa sia un URL, se un programma fa un servizio di questo tipo non e' una cosa negativa.
    Pensa alla classica impiegata che sa tutto del su contabilita' e gestione ma non sa usare il PC.


    > Sono contento che Firefox al momento non la
    > includa di default; spero che nel 2.0
    > (quando, se non ho capito male, sarà inclusa)
    > possa essere disabilitata per alleggerire il
    > browser.

    Puo' essere disattivata.

    cmq dal mio punto di vista e' una cosa che oramai e' praticamente necessaria, sempre che non si ritenga giusto che siti disonesti cerchino in tutti i modi di farsi passare per altri (alcune sono fatti talmente bene che riconoscerli non e' sempre facile, sopratutto per chi usa il PC una volta ogni tanto e magari ignora questi pericoli ).

  • Quindi giustifichiamo una minore educazione informatica tramite l'introduzione di ulteriore software?

    Non sarebbe meglio educare all'uso del computer? Per esempio suggerendo di non fidarsi mai di link poco fidati, ma usando i segnalibri? Spero che almeno i segnalibri, l'impiegata sappia usarli.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Quindi giustifichiamo una minore educazione
    > informatica tramite l'introduzione di ulteriore
    > software?

    No, dico che guardando ai fatti e' una cosa utile.

    > Non sarebbe meglio educare all'uso del
    > computer?

    Si, pero' avere anche una sicurezza in piu' non credo faccia male, anzi.

    > Per esempio suggerendo di non fidarsi mai di
    > link poco fidati, ma usando i segnalibri?
    > Spero che almeno i segnalibri, l'impiegata
    > sappia usarli.

    ma un sito del tipo

    www.bancamediolanum.it secondo te come sarebbe, sicuramente insicuro oppure potrebbe essere sicuro?
    Partendo dal fatto che a nessuno e' mai stato insegnato molto sul fatto di sicurezza.
    Considera che non viene neanche insegnata la sicurezza in strada e neanche in caso d'incendio..... quindi men che meno quella informatica.


    Perche' usare le cinture di sicurezza, abs, airbag,...... se tutti andassero piano queste cose sono inutili, basterebbe educare le persone .....



  • - Scritto da: pippo75
    >
    > - Scritto da:
    > > Quindi giustifichiamo una minore educazione
    > > informatica tramite l'introduzione di ulteriore
    > > software?
    >
    > No, dico che guardando ai fatti e' una cosa utile.
    >
    > > Non sarebbe meglio educare all'uso del
    > > computer?
    >
    > Si, pero' avere anche una sicurezza in piu' non
    > credo faccia male,
    > anzi.
    >
    > > Per esempio suggerendo di non fidarsi mai di
    > > link poco fidati, ma usando i segnalibri?
    > > Spero che almeno i segnalibri, l'impiegata
    > > sappia usarli.
    >
    > ma un sito del tipo
    >
    > www.bancamediolanum.it secondo te come sarebbe,
    > sicuramente insicuro oppure potrebbe essere
    > sicuro?

    mettila così....se non sono cliente di tale banca e mi arriva un attacco phishing...secondo te come lo reputo?


    > Partendo dal fatto che a nessuno e' mai stato
    > insegnato molto sul fatto di
    > sicurezza.

    certo...ma nessuno è così sprovveduto da indicare ID e pass di una banca presso la quale non ha un conto aperto o non ha un contratto di ebanking oppure la pagina usuale dell'ebanking non assomiglia a quella dell'attacco di phishing



    > Considera che non viene neanche insegnata la
    > sicurezza in strada e neanche in caso
    > d'incendio..... quindi men che meno quella
    > informatica.
    >

    beh imponendo si usare windows come l'OS inviolabile, cosa pretendi?


    >
    > Perche' usare le cinture di sicurezza, abs,
    > airbag,...... se tutti andassero piano queste
    > cose sono inutili, basterebbe educare le persone
    > .....
    >

    perché fare un'assicurazione sulla vita se sono ancora vivo?
    non+autenticato

  • >>
    >> www.bancamediolanum.it secondo te come
    >> sarebbe, sicuramente insicuro oppure
    >> potrebbe essere
    >> sicuro?
    >
    > mettila così....se non sono cliente di tale
    > banca e mi arriva un attacco pishing...
    > secondo te come lo reputo?

    riesci a considerare che non esisti solo tu a questo mondo?
    Ci sono persone che usano il PC poche volte al mese e che non sempre sono aggiornate su tutto?

    >
    > certo...ma nessuno è così sprovveduto da
    > indicare ID e pass di una banca presso la
    > quale non ha un conto aperto o non ha un
    > contratto di ebanking
    > oppure la pagina usuale dell'ebanking non
    > assomiglia a quella dell'attacco di
    > phishing

    Strano che pero' alcune banche si siano dovute muovere per mettere una pezza a questo problema.

    Forse colpendo in massa qualcuno ci casca?

    > beh imponendo si usare windows come l'OS
    > inviolabile, cosa
    > pretendi?

    Cosa c'entra windows con il phising lo sai solo tu?
    Forse OsX ne e' esente? I truffatori quando vedono come browser Safari diventano tutti santi?



  • - Scritto da: pippo75
    >
    > >>
    > >> www.bancamediolanum.it secondo te come
    > >> sarebbe, sicuramente insicuro oppure
    > >> potrebbe essere
    > >> sicuro?
    > >
    > > mettila così....se non sono cliente di tale
    > > banca e mi arriva un attacco pishing...
    > > secondo te come lo reputo?
    >
    > riesci a considerare che non esisti solo tu a
    > questo
    > mondo?

    riesci a considerare che come me ce ne sono tanti?

    > Ci sono persone che usano il PC poche volte al
    > mese e che non sempre sono aggiornate su
    > tutto?
    >

    immagino che tutte sono clienti della banca che dici tu per avere quel problema specifico.

    se usano il pc poche volte al mese chi ci dice che usino l'e-banking?
    tua supposizione...


    > >
    > > certo...ma nessuno è così sprovveduto da
    > > indicare ID e pass di una banca presso la
    > > quale non ha un conto aperto o non ha un
    > > contratto di ebanking
    > > oppure la pagina usuale dell'ebanking non
    > > assomiglia a quella dell'attacco di
    > > phishing
    >
    > Strano che pero' alcune banche si siano dovute
    > muovere per mettere una pezza a questo
    > problema.
    >

    strano che non tutti sono i clienti di quelle banche per cui il rischio è circoscritto ai loro clienti.


    > Forse colpendo in massa qualcuno ci casca?
    >

    forse...ma dubito che possa cascarci chi non ha relazioni bancarie con la banca oggetto di phishing.



    > > beh imponendo si usare windows come l'OS
    > > inviolabile, cosa
    > > pretendi?
    >
    > Cosa c'entra windows con il phising lo sai solo
    > tu?

    era un discorso più ampio...non era complicato da capire....a parte per te.


    > Forse OsX ne e' esente? I truffatori quando
    > vedono come browser Safari diventano tutti
    > santi?
    >

    cosa c'entra OS X lo sai solo tu.

    tenuto poi conto di quanto poco sia diffuso....ha più senso parlare di windows che di OS X.

    riprova dai
    non+autenticato
  • > riesci a considerare che come me ce ne sono tanti?

    Boriosi e saputoni?

    Si.

    > immagino che tutte sono clienti della banca che
    > dici tu per avere quel problema
    > specifico.

    No ma tu devi calcolare che ti sparano magari mail di 20-30 banche diverse. A me è arrivato un (finto) avviso della mia banca dicendo di inserire user pwd etc etc, oltre a quelli di banca intesa, fideuram etc etc, ovvio che non l'ho fatto, ma cmq ci hanno beccato. Mia madre l'avrebbe inserito se non glielo avessi detto (lei non ha un conto online cmq). Cazzo ne sa lei? Sa a mala pena far partire un Divx o un mp3...

    > strano che non tutti sono i clienti di quelle
    > banche per cui il rischio è circoscritto ai loro
    > clienti.

    Si ma sparando nel mucchio...

    > forse...ma dubito che possa cascarci chi non ha
    > relazioni bancarie con la banca oggetto di
    > phishing.

    Ovvio, se non ho una cosa, questa non mi puo' essere rubata...

    > era un discorso più ampio...non era complicato da
    > capire....a parte per
    > te.

    Mah veramente non ho capito nemmeno io.

    > tenuto poi conto di quanto poco sia diffuso....ha
    > più senso parlare di windows che di OS
    > X.
    >
    > riprova dai

    Si stava parlando di browsers cmq.

    Sta di fatto che bisognerebbe istruire ovviamente gli utenti (questo dovrebbe farlo la banca che ti da il servizio, la scuola, gli utenti stessi...ma tra dire e il fare...)
    su questi rischi, intanto se un SW lo puo' fare per te, soprattutto se in maniera trasparente, secondo me non è una cattiva idea.

    Ciao e fai uscire un po' di aria ogni tantoSorride
    4724
  • Sarà finalmente compatibile con lo standard?
    non+autenticato
  • Ho una cartella con dentro solo mp3.
    Installato ie7 beta3, dopo pochi secondi che apro questa cartella e la sfoglio, mi compare un messaggio di errore "windows per proteggere il sistema chiuderà questa cartella" con la richiesta di inviare la segnalazione errori a microsoft.
    Disinstallato ie7 e ripristinato ie6sp2 il rpoblema scompare.
    Segnalato errore a microsoft.

    non+autenticato
  • Ma 'sto IE7 li rispetta finalmente gli standard w3c o ci sarà da scrivere nuove regole specifiche per IE 7 come si fa per IE 6, 5 e precedenti?
    non+autenticato

  • Sconcertante... Io IE7 non lo voglio!

    W Firefox
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Sconcertante... Io IE7 non lo voglio!
    >
    > W Firefox

    Scusa, ma l'articolo dice che sarà possibile bloccare l'installazione di IE7 senza scadenza. Quindi ti metti quel blocco e sei a posto... che bisogno c'è di definirlo una "vera porcata" se tu non lo vuoi... mica ti costringono ad installarlo scusa.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 20 discussioni)