TIM lancia BlackBerry, l'iper-email GPRS

Rivolta alle aziende, l'offerta consente di sfruttare la connettività mobile veloce ma funziona soltanto con piattaforme proprietarie: MS Exchange e Lotus Domino

Roma - Servizi avanzati di gestione della posta elettronica alle imprese attraverso la connettività veloce GPRS. Questo il profilo del servizio BlackBerry che l'operatore mobile TIM ha annunciato ieri. Un servizio che nasce dalla collaborazione di TIM con Research In Motion.

BlackBerry è un palmare dotato di schermo e tastiera che ora, con TIM, può essere utilizzato per inviare email senza limiti contrattuali su GPRS sfruttando la TWIN Card di TIM associata alla SIM principale, con i servizi di assistenza e di aggiornamento dei software inclusi.

"BlackBerry - specifica TIM in una nota - grazie alla rete GPRS, offre alle aziende un collegamento continuo e sicuro alle loro caselle di posta elettronica. La combinazione tra l'esclusiva tecnologia "push" di BlackBerry con la rete GPRS di TIM permette l'inoltro diretto ed automatico delle e-mail al destinatario senza dovere controllare la propria casella di posta elettronica più volte nell'arco della giornata".
Va detto che BlackBerry, che funziona anche come telefonino perché consente di effettuare chiamate in voce e gestire gli SMS, è per ora compatibile esclusivamente con due piattaforme software proprietarie, peraltro ampiamente diffuse nel mondo delle imprese, vale a dire Microsoft Exchange e Lotus Domino.
1 Commenti alla Notizia TIM lancia BlackBerry, l'iper-email GPRS
Ordina