Il Papa (ri)pone Internet al centro

Secondo il Pontefice la rete è un veicolo preferenziale per la diffusione del Verbo, un'occasione senza precedenti per l'attività evangelica

Roma - "Ho deciso di proporre un grande nuovo tema per quest'anno: Internet, un nuovo forum per la diffusione della parola di Dio". Così Giovani Paolo II domenica scorsa ai fedeli di Piazza San Pietro a Roma ha spiegato la propria visione della rete, da tempo al centro degli interessi vaticani.

"Gli sviluppi recenti nei sistemi di comunicazione e informazione hanno offerto alla Chiesa nuove inedite possibilità di evangelizzazione - ha spiegato il Papa - Non dovremmo temere di navigare nel vasto oceano dell'informazione. Se lo facciamo, la buona novella può raggiungere i cuori degli uomini e delle donne nel nuovo millennio".

Il Pontefice, che già in passato ha avuto modo di esprimersi diffusamente in merito alle nuove tecnologie, ha spiegato che "noi dobbiamo diventare parte di questa rete moderna e sempre più sofisticata di comunicazione con realismo e fiducia, nella convinzione che, se viene utilizzata con competenza e con la dovuta responsabilità, possa offrire un'opportunità vera per la diffusione della parola del Signore".
Va detto che ormai da anni la Chiesa è impegnata con il proprio sito internet ad occupare importanti spazi online e l'anno scorso, a segnalare il proprio interesse, il Papa ha presenziato ad una cerimonia di "invio del primo messaggio" di un Pontefice attraverso la rete. C'è anche chi attende da tempo la nomina ufficiale di un "santo patrono" per la rete...

Al convegno "Internet: un nuovo forum per proclamare il Vangelo", intanto, il direttore di Rai Net Gianluca Nicoletti ha affermato che "il Papa supera in questo momento i Padri del pensiero cyber punk, come Bruce Sterling, quando invita gli uomini di chiesa a varcare con coraggio questa nuova soglia culturale". "Il rapporto che nasce dalla rete - ha affermato Nicoletti - non è neutro. Le relazioni virtuali sono popolate da persone che vivono emozioni che colpiscono nel profondo. La Rete è un luogo d'incontro che elimina tutte le convenzioni, dove le persone ricercano quella interiorità e quella profondità che nei rapporti reali sono sempre più difficili da trovare".
TAG: italia
10 Commenti alla Notizia Il Papa (ri)pone Internet al centro
Ordina
  • Maddai.... lo dice anche il papa!
    non+autenticato
  • "Il rapporto che nasce dalla rete - ha affermato Nicoletti - non è neutro. Le relazioni virtuali sono popolate da persone che vivono emozioni che colpiscono nel profondo. La Rete è un luogo d'incontro che elimina tutte le convenzioni, dove le persone ricercano quella interiorità e quella profondità che nei rapporti reali sono sempre più difficili da trovare".

    >>>questo lo trovo profondamente vero
    non+autenticato
  • Ricordiamoci che la chiesa è stata la prima a lanciare un Network radiofonico mondiale, è sempre stata attenta ai nuovi mezzi di comunicazione.

    > persone ricercano quella interiorità e
    > quella profondità che nei rapporti reali
    > sono sempre più difficili da trovare".
    Occhio solo a come si finisce.
    Conosco persone che riescono comunicare solo via mail o sms, sopratutto giovanissimi, mentre a 4occhi si fa sempre più fatica a comunicare su un piano strettamente umano.
    Non è che la mail aiuta a trovare la profondità nei rapporti reali, in realtà la sono le mail che stanno uccidendo la profondità umana.

    Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: Misfits
    > Ricordiamoci che la chiesa è stata la prima
    > a lanciare un Network radiofonico mondiale,
    > è sempre stata attenta ai nuovi mezzi di
    > comunicazione.

    Gia' che siamo ricordiamoci anche che il vaticano con la sua radio sta uccidendo centinaia di persone che abitano nelle zone limitrofe delle antenne.

    Un bellissimo esempio dei famosi valori cristiani con cui il papa si riempe sempre la bocca...




    non+autenticato
  • > Gia' che siamo ricordiamoci anche che il
    > vaticano con la sua radio sta uccidendo
    > centinaia di persone che abitano nelle zone
    > limitrofe delle antenne.
    chi ha costruito li le case ???? e chi le ha comprate li le case ???? ma tanto e sempre colpa della chiesa no ????

    > Un bellissimo esempio dei famosi valori
    > cristiani con cui il papa si riempe sempre
    > la bocca...
    almeno lui crede in quei valori...la maggior parte della gente oggi in che crede ???? nei soldi ????
    non+autenticato

  • > chi ha costruito li le case ???? e chi le ha
    > comprate li le case ???? ma tanto e sempre
    > colpa della chiesa no ????

    Pare abusivi pero' dal tuo ragionamento
    devi essere uno di quelli che crede sia giusto
    tirare sotto quelli che non attraversano
    sulle striscie...
    Se fossero coerenti con le loro baggianate
    'sti preti avrebbero potuto incoraggiare
    un intervento della magistratura, ma si sa...
    potere ne hanno tanto ma lo esercitano *solo*
    per il loro tornaconto* e gli abusivi
    fosforescenti non danno noia alle loro
    trasmissioni radiofoniche.

    *come molti altri ma almeno si levassero
    il pigiama e smettessero di fare sermoni
    in giro.

    > almeno lui crede in quei valori...la maggior
    > parte della gente oggi in che crede ???? nei
    > soldi ????

    Io credo nell'onesta' e la viscida
    chiesa che ormai e' solo l'ombra di una
    istituzione utile al popolo mi ha fatto schifo
    da quando sono nato.
    Ormai amministrano i loro beni, s'impongono ai
    popoli ignoranti e bisognosi e ciucciano quello
    che posono dalle nostre tasche con i pochi
    balzelli che il loro potere gli consente di imporci.
    Che tristezza quelle suorine indiane...tipo
    "Se vuoi mangiare te ne diamo l'occasione:
    fai la suora (la nostra schiavetta)". Povere deportate con il ricatto.
    non+autenticato
  • > > chi ha costruito li le case ???? e chi le
    > ha
    > > comprate li le case ???? ma tanto e sempre
    > > colpa della chiesa no ????
    >
    > Pare abusivi pero' dal tuo ragionamento
    > devi essere uno di quelli che crede sia
    > giusto
    > tirare sotto quelli che non attraversano
    > sulle striscie...
    qua e una cosa diversa...e lo sai bene inutile ri-girare il mio discorso...

    > Se fossero coerenti con le loro baggianate
    > 'sti preti avrebbero potuto incoraggiare
    > un intervento della magistratura, ma si sa...
    in che senso ???? sono i fatti della Chiesa se uno costruisce vicino ???? se lo faceva si parlava di interferrenza della Chiesa negli affari processuali di un'altro paese...

    > potere ne hanno tanto ma lo esercitano *solo*
    > per il loro tornaconto* e gli abusivi
    > fosforescenti non danno noia alle loro
    > trasmissioni radiofoniche.
    eccolo qua il solito "fun" della chiesa...continua cosi che e la strada giusta...
    MA (X TUTTI) CHE VI HA FATTO LA CHIESA CHE SIETE COSI INCAZZATI CON LEI ????

    > *come molti altri ma almeno si levassero
    >    il pigiama e smettessero di fare sermoni
    >    in giro.
    tanto mica li devi ascoltare...

    > Io credo nell'onesta'
    da quello che ho letto sopra...hai uno strano concetto di onesta...

    >e la viscida
    > chiesa che ormai e' solo l'ombra di una
    > istituzione utile al popolo mi ha fatto
    > schifo
    > da quando sono nato.
    > Ormai amministrano i loro beni, s'impongono
    > ai
    > popoli ignoranti e bisognosi e ciucciano
    > quello
    > che posono dalle nostre tasche con i pochi
    > balzelli che il loro potere gli consente di
    > imporci.
    > Che tristezza quelle suorine indiane...tipo
    > "Se vuoi mangiare te ne diamo l'occasione:
    > fai la suora (la nostra schiavetta)". Povere
    > deportate con il ricatto.
    ecco un'altro che e andato in india...a vedere come stanno un milliardo di persone...prova tu a dargli da mangiare...

    non+autenticato
  • Ulteriore conferma per chi non sa niente di Internet che la rete non è solo un posto per pedofili e brufolosi chattatori.
    non+autenticato
  • Mi dai il numero di ICQ del papa? Occhiolino
    non+autenticato


  • - Scritto da: fix
    > Ulteriore conferma per chi non sa niente di
    > Internet che la rete non è solo un posto per
    > pedofili e brufolosi chattatori.

    A bbhe'! Che sollievo!Ci sono
    anche gli stregoni della SS Romana Chiesa!
    Ora si che ho un motivo in piu' per non dubitare
    della bonta' di internet! wow....
    non+autenticato